21st Century Fox: ricavi trimestrali deludono, slitta il merger con Sky

Il colosso dell'intrattenimento ha però battuto le stime sul fronte degli utili. Resta in attesa del via libera del Regno Unito al completamento della scalata del gruppo britannico

Una trimestrale con utili superiori alle stime ma ricavi leggermente deludenti. La distribuzione di un dividendo e l'annuncio di un possibile slittamento del completamento della transazione per prendere il pieno controllo della britannica Sky. Sono questi gli annunci dati da 21st Century Fox.

A mercati americani ormai chiusi, il colosso americano dell'intrattenimento ha pubblicato conti sostenuti dalle commissioni versate dalle emittenti che trasmettono i suoi canali (+10% annuo). E grazie ad ascolti migliori per National Geographic e Fox News - il canale amato dal presidente americano Donald Trump - gli introiti da pubblicità nel mercato Usa sono saliti rispetto allo scorso anno (+6%).

Nei tre mesi chiusi il 30 giugno scorso, il gruppo nato nel 2013 dallo split in due della vecchia News Corp (a quella nuova fanno capo soltanto le attività editoriali con prodotti come il Wall Street Journal) ha registrato profitti netti attibuibili ai suoi soci in calo del 16% a 476 milioni di dollari. Al netto di voci straordinarie, gli utili sono scesi a 36 centesimi per azione dai 45 centesimi dello stesso periodo dell'anno precedente (quando ci furono 7 centesimi per azione di sgravi fiscali); il dato ha battuto le attese degli analisti ferme a 35 centesimi per azione.

Nel suo quarto trimestre fiscale, 21st Century Fox ha messo a segno i ricavi in rialzo del 2% a 6,75 miliardi di dollari, sotto i 6,77 miliardi calcolati dal mercato.

Lachlan Murdoch e il padre Rupert, co-presidenti esecutivi del gruppo, hanno detto in una nota che l'anno fiscale 2017 è stato "solido". Secondo loro "l'investimento fatto nei nostri marchi di video e la programmazione che davvero si differenzia dimostrano che la nostra è la strategia giusta". Per i Murdoch "la performance della programmazione di notizie live e di sport ha sostenuto la crescita pubblicitaria nell'anno e continua a distinguere il nostro business. Quanto messo a segno nel 2017 ci mette in condizioni buone" per l'anno fiscale appena iniziato "e oltre". Intanto i soci possono contare su una cedola di 0,18 dollari per i titoli di Classe A e B: verrà pagata il prossimo 18 ottobre a chi sarà socio il 13 settembre.

Dopo avere annunciato lo scorso dicembre un'offerta di acquisto per circa 11,7 miliardi di sterline per la quota del 61% che ancora non possiede nella britannica Sky, il gruppo resta in attesa di una decisione del ministro britannico della Cultura: potrebbe sottoporre il caso all'autorità per la competizione e i mercati. In quel caso 21st Century Fox si aspetterebbe un completamento della transazione entro il 30 giugno 2018, sei mesi dopo quanto previsto nel trimestre precedente.

Il titolo di classe A di 21st Century Fox ha terminato la seduta in ribasso dello 0,46% a 27,9 dollari.

Altri Servizi

Trump irritato dai ritardi sull'abrogazione dell'Obamcare, si rivolge direttamente ai democratici

Il presidente ha teso la mano ai democratici, sentendo direttamente il leader di minoranza al Senato, Charles Schumer, per capire se e che tipo di disponibilità ci sia a trattare e collaborare.
White House

Google al lavoro per riportare servizi internet e cellulari a Porto Rico

La Federal Communication Commission, l'autorità americana delle telecomunicazioni, ha approvato la richiesta di Alphabet per fornire servizi di telefonia cellulare di emergenza nelle zone colpite da Maria.
AP

Hollywood sceglie l'Italia per ambientare i set dei film. Occasione per il turismo

L'Italia, grazie a un patrimonio artistico e culturale enorme, è da sempre una delle location più gettonate dai registi: nel Paese esistono oltre 1.700 siti utilizzati dal cinema nazionale e internazionale.

General Electric punta al rilancio, il nuovo Ceo cambia la squadra manageriale

Via il direttore finanziario Jeff Bornstein, che lascerà a fine anno, il capo del martketing Beth Comstock e John Rice, che si occupa delle attività internazionali.
General Electric

Nate diventa uragano e spaventa Mississippi, Alabama e Louisiana

Si trova circa 150 chilometri a ovest-nordovest dell'estremità occidentale di Cuba e circa a 800 chilometri dalla foce del fiume Mississippi.

Trump celebra Cristoforo Colombo. Ma senza gli accorgimenti di Obama

Lunedì 9 ottobre gli Usa ricordano l'esploratore genovese che nel 1492 arrivò nelle Americhe. Il presidente brinda alla sua "impresa coraggiosa"; il predecessore ne ricordò anche le conseguenze per i nativi. A NY la 72esima parata (con polemiche)
Columbus Citizens Foundation

Italia: Moody's lascia invariato il rating, il settore bancario si stabilizza

E' pari a Baa2. Mantenuto l'outlook negativo. Incertezza dalle prossime elezioni. Rischi al ribasso dell'economia restano "elevati"

Autogrill festeggia in Usa il suo 40esimo anniversario, premiato Gilberto Benetton

Il Ceo Tondato ha partecipato a TechFest del New Yorker
Da sinista, Armando Varrichio (ambasciatore), Gilberto Benetton (presidente di Autogrill) e Lucio Caputo (Gei) Gei

A New York si celebra l'eredità italiana ma Cristoforo Colombo divide

Alcune associazioni italoamericane hanno boicottato l'evento del sindaco Bill de Blasio: non ha difeso le statue dell'esploratore dal destino incerto. Il suo ufficio: la statua non si tocca. L'ambasciatore Varricchio difende il personaggio storico

Media Usa: Ivanka e Donald Trump Jr. furono vicini a essere incriminati per frode

Lo riporta un'indagine di Pro Publica, New Yorker e Wnyc. Decisivo l'intervento dell'avvocato personale del 45esimo presidente
AP