Accordo preliminare tra Fca e sindacato Uaw su un nuovo contratto di lavoro

Lo United Auto Workers, quest'anno, ha già firmato dei nuovi contratti con gli altri due colossi di Detroit: Ford e General Motors
Ap

Fiat Chrysler e il sindacato statunitense United Auto Workers hanno raggiunto un accordo preliminare su un nuovo contratto di lavoro, in un periodo molto intenso per entrambe le parti. La scorsa settimana, lo Uaw - il maggior sindacato del settore auto - aveva diretto le proprie attenzioni su Fca, l'ultimo gruppo automobilistico di Detroit con cui dover ancora stipulare un nuovo contratto nel 2019.

L'accordo quadriennale arriva giorni dopo le dimissioni di due alti dirigenti dello Uaw, tra cui il presidente Gary Jones, mentre è in corso un'indagine federale sul sindacato per corruzione. Meno di un mese fa, per quanto riguarda Fca, il gruppo automobilistico ha annunciato il piano di fusione con la francese Psa.

L'accordo finale tra Fca e sindacato dovrebbe essere firmato non prima di una o due settimane, il tempo per i membri del sindacato di approvarlo o respingerlo; inoltre, deve ancora essere approvato dai leader locali del sindacato, che arriveranno presto a Detroit per votare. Se i leader locali approveranno il preliminare, i lavoratori di Fca iscritti allo Uaw si esprimeranno sull'intesa. L'accordo riguarda circa 47.000 lavoratori sindacalizzati nelle fabbriche statunitensi del gruppo automobilistico e include 4,5 miliardi di dollari in investimenti per nuovi impianti e 7.900 nuovi posti di lavoro, secondo quanto comunicato da Cindy Estrada, vicepresidente Uaw e capo negoziatrice con Fca. 

Il patto dovrebbe comprendere in gran parte le stesse condizioni ottenute dai sindacati nei recenti contratti con Ford Motor e General Motors. Questi accordi hanno incluso un aumento dei salari del 3% o un forfettario del 4% per ogni anno di contratto, trattenute di circa il 3% per i costi sanitari e un percorso per trasformare i lavoratori a tempo determinato in impiegati a tempo pieno. Inoltre, Gm ha approvato bonus da 11.000 dollari per la maggior parte dei lavoratori a tempo pieno, mentre Ford ha accettato di versare bonus da 9.000 dollari alla ratifica; i contratti precedenti per i lavoratori Fca includevano cifre inferiori.

L'indagine federale per corruzione ha portato all'incriminazione di 13 persone, di cui 10 persone del sindacato e tre manager di Fca. L'jndagine, resa pubblica nel 2017, costituisce la base della causa intentata la scorsa settimana da Gm contro Fca, accusata di aver corrotto i dirigenti dello Uaw per ottenere condizioni favorevoli nelle contrattazioni sindacali tra il 2009 e il 2015.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap