Aggressioni sessuali, le accuse sfiorano il Senato: McConnell chiede a Moore di rinunciare alla candidatura

Il candidato repubblicano per le elezioni in Alabama è stato accusato da quattro donne. Si prefigura una 'guerra per procura' tra l'establishment e Bannon, di cui potrebbero approfittare i democratici, che non eleggono un senatore in Alabama da 20 anni
AP

Il leader della maggioranza repubblicana nel Senato statunitense, Mitch McConnell, ha chiesto al candidato del suo partito alle elezioni speciali in Alabama per un seggio alla Camera alta, Roy Moore, di "farsi da parte", visto che è accusato di aggressione sessuale. "Io credo a queste donne" ha detto McConnell, riferendosi alle quattro accusatrici del candidato repubblicano.

Una donna, Leigh Corfman, ha affermato che Moore l'ha aggredita sessualmente quando lei aveva 14 anni e lui trentadue; quest'anno, Moore ha compiuto 70 anni. Altre tre donne hanno raccontato al Washington Post, il quotidiano che la scorsa settimana ha fatto emergere la storia, di aver ricevuto le avances di Moore, trentenne, quando avevano rispettivamente 16, 17 e 18 anni; l'uomo avrebbe cercato di baciare almeno due di loro.

Moore ha affidato la sua difesa al sito conservatore Breitbart: "Queste accuse sono completamente false e un disperato tentativo di attacco politico condotto dal partito democratico e dal Washington Post". Moore ha vinto le primarie repubblicane in vista delle elezioni speciali del 12 dicembre, quando gli elettori sceglieranno il successore del repubblicano Jeff Sessions, divenuto segretario alla Giustizia, per rappresentare l'Alabama nel Senato federale.

Moore è un candidato sostenuto dall'area anti-establishment conservatrice, guidata da Steve Bannon, l'ex stratega del presidente Donald Trump. In questi giorni, molti esponenti del partito hanno chiesto a Moore di rinunciare alla nomination, tra cui due ex candidati alla presidenza degli Stati Uniti, il senatore John McCain e l'ex governatore del Massachusetts, Mitt Romney. Sabato, il presidente Donald Trump ha evitato di rispondere a domande su Moore perché "non guardo molta televisione".

La questione sembra destinata a diventare una 'guerra per procura' tra l'establishment del partito e Bannon, di cui potrebbero approfittare i democratici, che non eleggono un senatore in Alabama da 20 anni. Nell'attuale media dei sondaggi di Real Clear Politics, Moore avrebbe due punti di vantaggio sul democratico Doug Jones.

Altri Servizi

Immigrazione, scontro tra California e amministrazione Trump

Le autorità locali non collaborano nella lotta contro gli irregolari, Washington lancia un'operazione nell'area di Los Angeles: 212 immigrati arrestati
Immigration and Customs Enforcement

Immobiliare, esperti e costruttori avvisano: "Crisi in arrivo"

Si costruiscono molte case di lusso e pochi alloggi a prezzi accessibili. Le famiglie con un reddito medio-basso spendono proporzionalmente di più per l'affitto

McMaster contro Iran, Siria e Russia alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco

Il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense chiede di "agire contro Teheran". Assad "usa ancora armi chimiche" contro la popolazione, mentre le prove sulle interferenze di Mosca nelle elezioni presidenziali sono "incontrovertibili"
Ap

Google non ha violato le leggi sul lavoro licenziando l'ingegnere sessista

Il National Labor Relations Board ha dato torto a James Damore, che ora punta tutto su una class action contro il colosso tech: "Discrimina gli uomini bianchi e conservatori come me"
iStock

Mueller: la Russia ha condotto una guerra informatica contro gli Usa

Lo scopo: favorire Trump e Sanders con migliaia di troll, pubblicità e interferenze nella campagna elettorale. Facebook e Twitter chiudono in rosso a Wall Street
AP

Strage in Florida, l'Fbi: "Avvertiti sul killer, ma non abbiamo agito"

Il Federal Bureau aveva ricevuto una segnalazione da una persona vicina a Cruz sul suo "desiderio di uccidere"

Il dip.Commercio a Trump: imponiamo dazi e quote su alluminio e acciaio

La Casa Bianca ha tempo fino ad aprile per prendere una decisione

Uber fa concessioni per riottenere la licenza a Londra

La City rappresenta il mercato europeo più grande per il gruppo
BigStock

Black Panther come Star Wars, stime da record per incassi

Uscito oggi negli Stati Uniti (il 14 febbraio in Italia), potrebbe diventare un altro dei grandi successi di Walt Disney. Il titolo del film è stato il più twittato del 2018, ha superato tutte le prevendite sulle piattaforme americane Imax e Amc.
AP