Alibaba protrebbe avere sconfitto Euronet nel conquistare MoneyGram

Ant Financial, controllata del colosso cinese dell'e-commerce, ha alzato l'offerta per comprare la rivale di Western Union avendo la meglio sull'altro gruppo pretendente. Focus su approccio dell'amministrazione Trump in merito ad acquisizione straniera

Si riaccende il fermento nel settore americano dei trasferimenti di denaro. Ant Financial, la controllata della cinese Alibaba, ha lanciato una nuova offerta per comprare l'americana MoneyGram e mettere fuori gioco la rivale statunitense Euronet, che a metà marzo aveva presentato un'offerta più alta della sua.

A gennaio, Ant Financial aveva offerto 13,25 dollari per azione, ossia il 15% in meno dei 15,20 dollari per azione in contanti messi sul piatto da Euronet, che di conseguenza valutava MoneyGram un miliardo di dollari e che era disposto anche a farsi carico di 940 milioni di dollari di debiti. Ieri la controllata del colosso cinese dell'e-commerce ha alzato la posta a 18 dollari per azione (o 1,2 miliardi di dollari da 880 milioni) e ha detto a sua volta di volere rifinanziare e fare proprio anche il debito della rivale di Western Union.

Il cda di MoneyGram ha votato per approvare l'offerta migliore di Ant Financial: "E' finanziariamente superiore", ha detto l'amministratore delegato di MoneyGram definendo gli sforzi di lobby di Euronet come semplice "rumore". Euronet ha cercato di convincere legislatori e funzionari del Tesoro Usa che un takeover da parte di Ant metterebbe a rischio la privacy e il controllo delle informazioni.

Euronet puntava chiaramente a sfruttare l'approccio "American First" del presidente americano Donald Trump. La tesi era che la fusione di due gruppi americani (MoneyGram è texana) verrà preferita dalle autorità Usa rispetto a quella che chiama in causa una società controllata dal miliardario cinese Jack Ma e da Pechino.

L'attenzione ora si sposta sul Committee on Foreign Investment in the United States, la commissione che monitora gli investimenti stranieri negli Stati Uniti e che lo scorso anno ha bloccato una serie di acquisizioni, anche cinesi. L'acquisizione da parte di Ant sarà vista come un barometro di quante transazioni simili saranno permesse dalla nuova amministrazione.

Altri Servizi

Dopo essere stato licenziato dallo studio cinematografico da lui cofondato e dopo essere stato lasciato dalla moglie, Harvey Weinstein è stato silurato anche dal club degli Oscar. Il produttore più vicino come forse nessun altro all'organo che di fatto governa Hollywood ne è stato "espulso con effetto immediato". Si tratta dell'ultimo risvolto dello scandalo che ha travolto un uomo accusato di molestie e abusi sessuali  perpetrati per decenni, anche su alcune delle star del cinema americano e non, e su cu stanno indagando la polizia di New York e Londra.

G20: Schaeuble con Padoan, vietato compiacersi

Alla riunione di Washington, non si è discusso di commercio nonostante i negoziati sul Nafta e quelli legati alla Brexit

L'ultimo G20 presieduto dalla Germania ha ignorato il tema del commercio nonostante i negoziati in corso sul Nafta e sulla Brexit. Dalla riunione dei ministri delle Finanze e dei governatori delle bance centrali delle principali economie al mondo è invece stato lanciato un messaggio che ricalca esattamente quello del Fondo monetario internazionale: è vietato compiacersi di fronte a una ripresa dell'economia globale forte e generalizzata come non succedeva da un decennio.

L'ansia, un disturbo sempre più diffuso tra gli adolescenti americani

È la storia di copertina dell'ultimo numero del New York Times Magazine ed è la più letta della settimana sul sito nytimes.com

La storia di copertina dell'ultimo numero del New York Times Magazine s'intitola "Why Are More American Teenagers Than Ever [Are] Suffering From Severe Anxiety?", riguarda il numero record di adolescenti che soffrono di pesanti stati d'ansia ed è la storia più letta della settimana sul sito nytimes.com.

Amministrazione Trump contro Fmi: vuole che riforma fiscale fallisca

L'istituto di Washington aspetta dettagli sulla legislazione ma avverte: non aumenti il deficit. Le probabilità che un taglio alle tasse si finanzi da solo è bassa
AP

Washington - L'amministrazione Trump ha apertamente attaccato il Fondo monetario internazionale, accusandolo di volere un fallimento della riforma fiscale che il presidente americano vorrebbe portare a casa entro fine anno; per lui, sarebbe la prima vittoria legislativa da quando mise piede alla Casa Bianca dal 20 gennaio scorso.

Amazon sbarcherà nel mercato dell'abbigliamento sportivo (con il proprio marchio)

Lo rivela Bloomberg. La società di Bezos starebbe già lavorando con alcuni produttori di Taiwan

 Amazon entrerà nel mercato dell'abbigliamento sportivo con il proprio marchio. La società di Jeff Bezos, infatti, sta mettendo sotto contratto alcuni dei maggiori fornitori di abbigliamento sportivo per creare una propria linea, secondo le fonti di Bloomberg, preparando così il terreno per una nuova rivoluzione in un settore già in tumulto.

Cinema, Weinstein accusato di molestie anche da Paltrow, Jolie e Asia Argento

Il produttore avrebbe fatto delle proposte oscene anche a Rosanna Arquette. Il caso emerso dopo un articolo pubblicato dal New York Times. Anche Clinton condanna il produttore che aveva raccolto fondi per lei e Obama

Ci sono anche Gwyneth Paltrow e Angelina Jolie tra le donne che accusano il produttore Harvey Weinstein di molestie sessuali. Le due attrici lo hanno dichiarato in un'intervista al New York Times, appena pubblicata. "Questo modo di trattare le donne finisce qui" ha detto Paltrow, importunata quando aveva 22 anni dall'uomo che ha dato inizio alla sua carriera e che l'ha aiutata a vincere l'Oscar.

Wall Street, occhi su trimestrali e Fmi

Attesi i conti di Wells Fargo e Bank of America
AP

G7: Mustier (Unicredit) a incontro centrato su cybersicurezza finanziaria

Dialogo tra settore pubblico e privato per capire le sfide e definire le soluzioni. Non è emerso un senso di urgenza nonostante i casi in Usa contro Equifax, Sec e Deloitte

Washington - Jean Pierre Mustier, Ceo di Unicredit, ha partecipato nel pomeriggio americano del 12 ottobre a una riunione del G7 che si è occupata anche di cybersicurezza nel settore finanziario. L'amministratore delegato è stato uno dei rappresentanti del settore privato, uno per nazione, che sono stati invitati a partecipare all'incontro organizzato a Washington a margine dei lavori autunnali del Fondo monetario internazionale.

Il Ceo di Blackrock: Bitcoin un "indice del riciclaggio di denaro"

Laurence Fink si unisce a James Dimon, numero uno di JP Morgan, nel criticare la criptovaluta. Lagarde non esclude che l'Fmi possa arrivare a svilupparne una sua

"Un indice del riciclaggio del denaro". Così il Ceo di Blackrock ha definito Bitcoin. E' stato Laurence Fink, l'uomo a capo del più grande gruppo di asset management al mondo, a lanciare l'ultimo attacco contro la criptovaluta già definita una "frode" dall'amministratore delegato di JP Morgan, che dopo l'ennesima critica sulla valuta digitale ha promesso che non si pronuncerà più sull'argomento.

Draghi: il problema dei Npl è in Italia, va risolto. Visco: verso misure non destabilizzanti per le banche

Il governatore della Bce commenta le reazioni sull'addendum alle linee guida sulla gestione dei crediti deteriorati. Il governatore di Bankitalia: è manifestazione della forte volontà a mettere in sicurezza le banche. Padoan chiede chiarezza

Da Washington, Mario Draghi cerca di riportare la calma sull'asse Roma-Francoforte-Bruxelles. Dieci giorni dopo la pubblicazione dell'addendum della Banca centrale europea alle linee guida per la gestione dei crediti deteriorati - da molti visto come un modo per penalizzare l'Italia e le sue banche - il governatore dell'Eurotower ha spiegato che quanto fatto dal consiglio direttivo è stato "pubblicare un documento e chiedere reazioni". Per quelle c'è tempo fino alla mezzanotte (Central European Time) dell'8 dicembre. Poi, come detto da Ignazioni Visco - che oltre a essere governatore di Banca d'Italia è anche membro del consiglio direttivo della Bce - "vedremo cosa emergerà dalle consultazioni. In quel momento faremo le considerazioni necessarie".