Amazon investirà 1 miliardo all'anno nello spazio

L'amministratore delegato Jeff Bezos ha promesso che in questo modo finanzierà Blue Origin, il suo gruppo aerospaziale con cui vuole portare i primi turisti in orbita
Blue Origin

In un periodo in cui i fondi pubblici continuano a diminuire, sembra che nei prossimi decenni le esplorazioni spaziali dipenderanno dagli investimenti dei privati. Cos" l’annuncio di Jeff Bezos sembra un nuovo passo lungo questa strada: Bezos ha infatti promesso che ogni anno finanzierà la sua Blue Origin con un miliardo di dollari, attraverso le azioni di Amazon, azienda di cui è fondatore e amministratore delegato.

Bezos sta cercando di creare un razzo in grado di portare i primi turisti vicini all’orbita della Terra e allo stesso tempo di lavorare per la Nasa e gli enti spaziali di altri Paesi. Come Elon Musk, proprietario di SpaceX, l’idea di Bezos è quella di sviluppare razzi che possano essere riutilizzati dopo un lancio, permettendo cos" di risparmiare milioni di dollari. New Glenn (omaggio al leggendario astronauta della Nasa) costerà 2,5 miliardi di dollari, sarà riutilizzabile e potrà essere impiegato sia per portare rifornimenti alla stazione spaziale internazionale, che per far viaggiare ai limiti dell’atmosfera qualche ricco innamorato dello spazio.

“Ci troviamo davanti a un’epoca d’oro per le esplorazioni spaziali”, ha detto Bezos presentando il progetto di finanziamento attraverso Amazon. Ed è tutta una questione di costi. Perché Bezos prevede che se ci sarà la possibilità di abbassare i costi, vedremo una nuova ondata di creatività e ricerca legata allo spazio, lo stesso dinamismo che abbiamo visto su internet negli ultimi 20 anni.

Di recente Blue Origin ha annunciato il suo primo cliente, Eutelstat, una società di satelliti, che manderà in orbita i propri prodotti attraverso New Gleen nel 2020. A differenza di Musk, Bezos non si sbilancia sui viaggi spaziali per turisti, per questo ha preferito non fissare una data precisa. Forse il 2018, ma non c’è alcuna certezza. Anche sui costi di un viaggio non ha dato dettagli: Virgin Galactic, il terzo gruppo che sta lavorando in questo settore, sostiene che i costi saranno di 250.000 dollari a persona per un viaggio della durata di pochi minuti.

Un mese fa Blue Origin aveva presentato il modulo New Shepard, sostenendo che fosse la capsula spaziale per turisti che permette di avere la migliore visuale sul pianeta. Questo grazie ai finestrini molto più grandi del normale e uno spazio interno di circa 25 metri quatradi. Il viaggio durerà 10-11 minuti e permetterà ai passeggeri di sperimentare l'assenza di gravità per 5 minuti: la capsula sarà riutilizzabile.

Anche SpaceX sta puntando moltissimo sul riutilizzo dei razzi. Di recente ha portato a termine con successo il lancio di un rifornimento alla stazione spaziale con un Falcon 9, un razzo usato dal gruppo per la seconda volta.Ma sia Musk che Bezos hanno una visione di lungo termine. Musk sostiene di voler portare l'uomo su Marte nei prossimi anni, mentre Bezos crede che milioni di persone vivranno e lavoreranno nello spazio.

Altri Servizi

Nyt: Russiagate, mandato di comparizione di Mueller per Bannon

Il procuratore speciale indaga sullo staff di Trump. La sua potrebbe essere una mossa per spingere l'ex stratega della Casa Bianca a trattare
AP

Robert Mueller, il procuratore speciale che indaga sulle interferenze russe nelle elezioni presidenziali statunitensi e sulle possibili collusioni tra il Cremlino e lo staff di Donald Trump, ha spiccato un mandato di comparizione, la scorsa settimana, nei confronti di Steve Bannon, l'ex stratega capo del presidente degli Stati Uniti.

General Electric: oneri 6,2 mld $ in IV trim. su revisione attività assicurative

Al lordo delle tasse l'onere è di 9,5 miliardi (con la nuova aliquota fiscale passata dal 35 al 21% con la riforma voluta da Donald Trump la cifra scenderebbe a 7,5 miliardi).
General Electric

General Electric ha fatto sapere che la revisione di North American Life & Health, il portafoglio assicurativo in run-off di Ge Capital, porterà a oneri straordinari per 6,2 miliardi di dollari al netto delle tasse nel quarto trimestre. Al lordo delle tasse l'onere è di 9,5 miliardi (con la nuova aliquota fiscale passata dal 35 al 21% con la riforma voluta da Donald Trump la cifra scenderebbe a 7,5 miliardi).

Wall Street, attenzione rivolta alle trimestrali

Oggi i conti di Goldman Sachs e Bank of America
AP

Wall Street punta a nuovi record

Oggi trimestrale di Citigroup alle 8 (le 14 in Italia). Fiat Chrysler Automobiles presenta un nuovo Cherokee (Suv di Jeep) alle 8:30 (le 14:30 in Italia)
AP

Ferrari: Marchionne promette, saremo i primi a fare super car elettrica

Per il manager di Fca potrebbe già essere nel prossimo piano industriale

Sarà stato anche un "concetto quasi osceno", come aveva detto al salone dell'auto di Ginevra nel 2016, ma quasi due anni dopo una Ferrari elettrica non è più da escludere. Anzi. "Potrebbe essere nel piano" industriale prossimo. Parola di Sergio Marchionne. L'amministratore delegato e presidente del Cavallino Rampante sa bene che l'esperienza di guidare una Ferrari sta nel suono aggressivo prodotto dal motore ma "se si deve costruire una super car elettrica, Ferrari sarà la prima a farla. E' dovuto".

Russiagate, Bannon "collaborerà totalmente con Mueller"

L'ex stratega della Casa Bianca ha ricevuto un mandato di comparizione dal procuratore speciale. Il privilegio esecutivo, invece, 'blocca' Bannon davanti alla commissione Intelligence della Camera

Steve Bannon "intende cooperare totalmente con Mueller", secondo una fonte di Axios vicina all'ex stratega della Casa Bianca. Robert Mueller, il procuratore speciale che indaga sulle interferenze russe nelle elezioni presidenziali statunitensi e sulle possibili collusioni tra il Cremlino e lo staff di Donald Trump, ha infatti spiccato un mandato di comparizione, la scorsa settimana, nei confronti di Bannon, come svelato ieri dal New York Times.

Goldman Sachs: primo rosso trimestrale da 2011, ma conti sopra stime; da riforma 4,4 miliardi di oneri

Il Ceo Blankfein: "Con la prevista accelerata dell'economia globale, i benefici che arriveranno dalla nuova legislazione fiscale e grazie a un franchise di primo piano, siamo ben posizionati per fare significativi progressi sul piano di crescita".

Nei tre mesi a dicembre Goldman Sachs ha virato in rosso, riportando le sue prime perdite trimestrali dal 2011. Come già successo con i conti delle maggiori rivali dell'istituto newyorkese, ha pesato l'impatto della riforma fiscale voluta dal presidente Donald Trump, che ha provocato oneri straordinari per 4,4 miliardi di dollari.

Bank of America: utile IV trim. cala, ma batte stime, 2,9 mld oneri da riforma

"Una crescita responsabile ha prodotto risultati solidi nel 2017", ha detto l'amministratore delegato Brian Moynihan.

Nel quarto trimestre Bank of America ha riportato profitti superiori alle previsioni, escludendo gli oneri straordinari per 2,9 miliardi di dollari legati alla riforma fiscale voluta dal presidente Donald Trump. "Una crescita responsabile ha prodotto risultati solidi nel 2017", ha detto l'amministratore delegato Brian Moynihan.

Gli Usa vogliono due nuove armi nucleari per contrastare Russia e Cina

A breve, sarà pubblicata una revisione della strategia nucleare statunitense
Shutterstock

Gli Stati Uniti hanno intenzione di sviluppare due nuovi armi nucleari per rispondere alle crescenti capacità militari di Cina e Russia. È quanto emerge dalla revisione della strategia nucleare del dipartimento della Difesa.

Fca: in Italia Marchionne chiede tempo, ci impegniamo come in Usa

La stretegia passa per Jeep e marchi premium Maserati e Alfa Romeo. Il Ceo su Renzi? Quello "che appoggiavo io non l'ho più visto da un po'"

Detroit - "Non lo so". Da Detroit, Sergio Marchionne non ha promesso che in Italia si arrivi ad avere una piena occupazione come previsto dal piano industriale al 2018. Ma mentre i sindacati come Fiom hanno interpretato quelle parole come conferma del fatto che gli stabilimenti italiani non sono al centro dell'attenzione di Fiat Chrysler Automobiles, il Ceo del gruppo ha lanciato un altro messaggio ai lavoratori italiani: "L'impegno, come lo abbiamo preso qui [in Usa], lo prendiamo anche in Italia".