Amazon sbarcherà nel mercato dell'abbigliamento sportivo (con il proprio marchio)

Lo rivela Bloomberg. La società di Bezos starebbe già lavorando con alcuni produttori di Taiwan

 Amazon entrerà nel mercato dell'abbigliamento sportivo con il proprio marchio. La società di Jeff Bezos, infatti, sta mettendo sotto contratto alcuni dei maggiori fornitori di abbigliamento sportivo per creare una propria linea, secondo le fonti di Bloomberg, preparando così il terreno per una nuova rivoluzione in un settore già in tumulto.

Makalot Industrial Co., una società di Taiwan che produce abiti per Gap, Uniqlo e Kohl's, starebbe già producendo i vestiti per una linea a marchio Amazon; anche Eclat Textile, un'altra società di Taiwan, è stata coinvolta dalla società di Bezos. Il progetto è nuovo e non sono ancora stati firmati contratti a lunga scadenza, secondo le fonti. Per ora, le società tessili stanno producendo una piccola quantità di materiale per Amazon come abbigliamento di prova.

Il coinvolgimento di Eclat è particolarmente rilevante, visto che produce vestiti per Nike, Lululemon Athletica e Under Armour e ha le competenze per creare abbigliamento di alta qualità. Dopo la pubblicazione della notizia su Bloomberg, le azioni a Wall Street di Lululemon sono scese del 4,9% venerd", mentre il titolo di Under Armour è calato del 2,8%; Nike, dopo un primo ribasso, si è ripreso e ha chiuso in rialzo dello 0,3 per cento. Si tratta infatti di una notizia non positiva per i grandi marchi, che cercano di emergere in un mercato sempre più competitivo; lo scorso mese, Nike ha reso noto di aspettarsi un altro ribasso delle vendite in Nordamerica, in questo trimestre. Under Armour, nel frattempo, ha tagliato le sue previsioni di vendita per l'anno in corso.

Secondo alcuni analisti, la mossa di Amazon ha l'obiettivo sia di aumentare il suo potere nelle negoziazioni con i marchi che vendono sulla sua piattaforma, sia di offrire prodotti che la clientela cerca, ma per cui il mercato non presenta un'ampia offerta.

Altri Servizi

Commercio: per la Cina, gli Usa sono "paranoici"

Dentro la Casa Bianca c'è chi lavora per evitare una guerra commerciale che potrebbe scoppiare il 6 luglio
AP

Corte Suprema Usa: serve un mandato per 'seguire' i telefoni cellulari

Vittoria per i difensori della privacy. Il massimo tribunale, chiamato a esprimersi sul caso di un uomo condannato grazie alle informazioni sulle celle telefoniche, ha deciso che è necessario l'ok di un giudice per poter 'spiare' per un lungo periodo

Trump ai repubblicani: "Aspettiamo le elezioni per approvare la legge sull'immigrazione"

Il presidente ha attaccato ancora i democratici. Nancy Pelosi ha detto che la proposta di legge dei repubblicani "è un compromesso con il diavolo"
iStock

Wall Street, il Dow Jones punta a interrompere i ribassi dell'ultima settimana

Oggi, giornata priva di eventi economici da segnalare
iStock

Fed: le banche Usa superano il primo round di stress test

35 istituti di credito subirebbero perdite per 578 miliardi di dollari nello scenario più avverso in cui l'azionario crollerebbe del 65%, il tasso di disoccupazione balzerebbe al 10% e i prezzi delle case scenderebbero del 30%

Usa: fare shopping online costerà di più. Ecco perché

La Corte Suprema dà ragione al South Dakota: gli Stati possono richiedere ai gruppi retail che non hanno una presenza fisica sul loro territorio di riscuotere e pagare la cosiddetta Sales Tax

Camera Usa, mancano i voti per approvare la legge sull'immigrazione. Pelosi: "È un compromesso con il diavolo"

Lo ha detto la deputata repubblicana McMorris Rodgers: "Ma stiamo lavorando per riuscirci"
iStock

Intel: il Ceo Krzanich lascia, ha avuto relazione consensuale con dipendente

Era a.d. dal maggio 2013 e ha trasformato il gruppo in cui entrò nel 1982. Si cerca un successore. Atteso un secondo trimestre record

Wall Street, pesano ancora le tensioni commerciali

Il Dow Jones chiude l'ottava seduta in perdita
iStock