Apple verso il sorpasso di Spotify (in Usa)

Entro la prossima estate, il servizio di musica di Apple dovrebbe superare Spotify conquistando la prima posizione in Usa. Apple Music sta conquistando utenti americani a un passo più rapido del gruppo svedese che al momento è il primo in assoluto. L'anticipazione è del Wall Street Journal, che ha sentito persone attive nel mondo musicale e che hanno visto i numeri associati alle due aziende. Perché? Negli accordi di licenza, le etichette musicali permetto ai servizi in streaming di pagare royalties più basse sulla musica se quei servizi raggiungono determinati tassi di crescita. Per ottenere uno sconto, gruppi come Apple e Spotify devono dunque comunicare quanti account hanno e il numero di utenti attivi ogni mese. Questi numeri sono al netto di utenti individuali che magari fanno parte di un piano famiglia e di quelli che hanno abbonamenti scontati perché parte di un pacchetto di altri servizi.

Nel mondo della musica offerta in streaming, Spotify è il leader indiscusso su scala globale davanti di un bel po' ad Apple. Secondo le indiscrezioni, tuttavia, il gruppo americano sta facendosi strada nel mercato musicale più grande al mondo, quello americano.

Gli account aperti in Usa per accedere all'offerta musicale di Apple stanno crescendo a un tasso mensile di circa il 5% contro quello del 2% di Spotify. Presupponendo che la crescita continui di questo passo, Apple supererà Spotify in estate.

Ad aiutare l'azienda con sede a Cupertino (California) a conquistare iscritti sono stati i prodotti venduti come l'iPhone e l'Apple Watch, su cui è installato Apple Music. Quest'ultimo servizio ha 36 milioni di utenti, in rialzo dai 30 milioni dello scorso settembre. Spotify ne vanta in totale 70 milioni. Non è dato sapere quanti siano gli iscritti in Usa perché nessuno dei due gruppi fornisce il dato associato a un Paese.

Stando alle fonti del Wsj, Apple Music ha già superato Spotify in Usa già su un piano: vanta un numero tre-quattro volte più alto di persone che stanno usufruendo del suo servizio gratuitamente o a forte sconto come parte di una prova. Va detto che il periodo di prova di tre mesi scatta automaticamente per Apple Music; escludendo questa voce, Spotify è ancora in testa ma il vantaggio si sta riducendo.

A bilancio, Apple Music fa parte del segmento "Servizi", quello in cui rientrano App Store ed Apple Pay e che negli ultimi tre mesi del 2017 ha visto ricavi a quota 8,471 miliardi (+18% annuo). Nella call a commento dei conti, il Ceo Tim Cook disse che Apple Music aveva registrato una performance record. Con l'arrivo nei negozi di HomePod, lo speaker intelligente con cui Apple sfida Amazon e Google, le opportunità di crescita degli utenti di Apple Music aumentano. E questo anche per via del fatto che Apple ha voluto distinguersi dai rivali promuovendo una qualità del suono senza uguali.

Resta da vedere quale sarà l'esito della sfida tra Spotify, lanciato nel 2008, e Apple Music, introdotto nel giugno 2015. Il primo è arrivato ad avere oltre 30 milioni di canzoni e 140 milioni di utenti attivi al mondo (inclusi quelli che non pagano un abbonamento e dunque sono costretti a sentire inserzioni pubblicitarie); il secondo ha un catalogo di 45 milioni di canzoni, accessibile solo attraverso un piano di abbonamento. Spotify è presente in 61 Paesi contro i 115 di Apple Music.


Altri Servizi

Immigrazione, scontro tra California e amministrazione Trump

Le autorità locali non collaborano nella lotta contro gli irregolari, Washington lancia un'operazione nell'area di Los Angeles: 212 immigrati arrestati
Immigration and Customs Enforcement

Immobiliare, esperti e costruttori avvisano: "Crisi in arrivo"

Si costruiscono molte case di lusso e pochi alloggi a prezzi accessibili. Le famiglie con un reddito medio-basso spendono proporzionalmente di più per l'affitto

McMaster contro Iran, Siria e Russia alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco

Il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense chiede di "agire contro Teheran". Assad "usa ancora armi chimiche" contro la popolazione, mentre le prove sulle interferenze di Mosca nelle elezioni presidenziali sono "incontrovertibili"
Ap

Google non ha violato le leggi sul lavoro licenziando l'ingegnere sessista

Il National Labor Relations Board ha dato torto a James Damore, che ora punta tutto su una class action contro il colosso tech: "Discrimina gli uomini bianchi e conservatori come me"
iStock

Mueller: la Russia ha condotto una guerra informatica contro gli Usa

Lo scopo: favorire Trump e Sanders con migliaia di troll, pubblicità e interferenze nella campagna elettorale. Facebook e Twitter chiudono in rosso a Wall Street
AP

Strage in Florida, l'Fbi: "Avvertiti sul killer, ma non abbiamo agito"

Il Federal Bureau aveva ricevuto una segnalazione da una persona vicina a Cruz sul suo "desiderio di uccidere"

Il dip.Commercio a Trump: imponiamo dazi e quote su alluminio e acciaio

La Casa Bianca ha tempo fino ad aprile per prendere una decisione

Uber fa concessioni per riottenere la licenza a Londra

La City rappresenta il mercato europeo più grande per il gruppo
BigStock

Black Panther come Star Wars, stime da record per incassi

Uscito oggi negli Stati Uniti (il 14 febbraio in Italia), potrebbe diventare un altro dei grandi successi di Walt Disney. Il titolo del film è stato il più twittato del 2018, ha superato tutte le prevendite sulle piattaforme americane Imax e Amc.
AP