Attacco hacker a Facebook, dall’Ue pronta multa da 1,63 miliardi di dollari

Le autorità che regolamentano la privacy potrebbero sanzionare il colosso americano
AP

Le autorità dell’Unione Europea che si occupano di regolamentare e tutelare la privacy stanno prendendo in considerazione la possibilità di imporre a Facebook una maxi multa da 1,63 miliardi di dollari dopo che il colosso di Menlo Park ha subito un attacco hacker nel quale sono stati violati i dati di almeno 50 milioni di utenti.

A riportare la notizia è il Wall Street Journal secondo cui l’Irish Data Protection Commissioner, (Dpc ndr) la commissione per la protezione dei dati irlandese nonché il principale ente di regolamentazione della privacy di Facebook in Europa, ha chiesto al social di Mark Zuckerberg ulteriori spiegazioni sull’accaduto e starebbe valutando se ci siano state o meno violazioni nel regolamento generale sulla protezione dei dati. Si tratta della nuova legge sulla privacy promulgata il 25 maggio scorso che vuole rafforzare e rendere più omogenea la protezione dei dati personali di cittadini dell'Unione europea e dei residenti nell'Unione europea, sia all'interno che all'esterno dei confini.

La Dpc, in una e-mail inviata al Wall Street Journal, si è detta "preoccupata per il fatto che questa violazione sia stata scoperta martedì e riguarda molti milioni di utenti, ma Facebook non è in grado di chiarire la natura della violazione e il rischio reale per gli utenti". Nessuna risposta è arrivata nel frattempo da Facebook un cui portavoce ha dichiarato che verrà fornita una spiegazione non appena si avranno informazioni certe a riguardo.

Come ricorda il giornale economico newyorchese, la falla che ha permesso la violazione si nasconde nella funzionalità "Visualizza come..." che permette all’utente di avere un’anteprima di come vede il suo profilo una persona con cui non ha ancora stretto amicizia. Le informazioni pubbliche insomma, accessibili a tutti. È stata proprio questa funzione ad essere sfruttata per rubare l’accesso agli account e quindi impadronirsi di tutto ciò che vi è contenuto, compresi gli stessi account.

Altri Servizi

Bruce Springsteen e Taylor Swift arrivano su Netflix

I concerti di The Boss al teatro Walter Kerr di New York e il tour Usa "Reputation" disponibili sul sito di video in streaming
iStock

Il mercato immobiliare a New York scricchiola ma tiene (per ora)

Effetto Trump e l'arrivo di Amazon con il secondo quartier generale. Intervista ad Andrea Pedicini, 36enne di Pordenone e agente immobiliare in Usa dal 2010

La riforma fiscale di Trump: le opportunità entro il 2018

Strategie di pianificazione per massimizzare il risparmio con il Tax Cuts and Jobs Act
AP

La leadership rosa di Deloitte in Usa verso la fine

Cathy Engelbert è stata la prima donna alla guida di una delle Big Four della revisione contabile in America. Il cda del gruppo ha nominato il numero uno delle attività contabili come prossimo Ceo.

L'esodo dalla Casa Bianca di Trump

Dopo un numero di addii record nel primo anno di presidenza, l'ultimo ad andarsene è Ryan Zinke, ministro degli Interni

Wall Street torna sui livelli di aprile, si teme frenata dell'economia mondiale

Tutti e tre gli indici principali in correzione. Dati deludenti dalla Cina e dall'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP

Lamborghini: nel 2019 raddoppierà le vendite in Usa grazie al super Suv Urus

Il 2018 sarà l'ottavo anno da record. Il Ceo Domenicali: nuove possibilità per il marchio e i clienti. Il responsabile delle Americhe: il 70% dei clienti è nuovo per il gruppo
Lamborghini

Cohen, ecco perché il silenzio comprato è una donazione illegale a Trump

L' ex avvocato del presidente ha violato una legge federale sui finanziamenti elettorali. E lo ha fatto per proteggere la candidatura del suo capo
AP

Wall Street messa a tappeto da timori sulla crescita economica mondiale

I dati cinesi sotto le attese preoccupano gli investitori. Male anche quelli dell'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP
Starbucks