Barilla: lanciata a NY l'edizione in inglese di "Eating Planet"

Guido Barilla: meglio si mangia, migliore l'impatto sul pianeta. Ecco come con una dieta equilibrata, si può ridurre l’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari, prevenire le patologie e vivere meglio
America24

Barilla ha portato anche a New York un messaggio: stiamo letteralmente divorando il pianeta in cui viviamo. Lo ha fatto ieri nella serata americana presentando in anteprima mondiale la versione in lingua inglese della seconda edizione di “Eating Planet. Cibo e sostenibilità: costruire il nostro futuro”. A cura della Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition (Bcfn), il libro è stato presentato nel terzo ristorante Barilla aperto di recente nel cuore di Manhattan, a Herald Square.

In un Paese come gli Stati Uniti dove oltre un terzo degli adulti è obeso, il volume è stato distribuito a un pubblico americano composto da giornalisti, food writer, esperti di alimentazione e di agricoltura sostenibile perché - come ha detto Guido Barilla, presidente della Fondazione Bcfn - "il pubblico informato è essenziale, è parte della soluzione" ai tre paradossi che caratterizzato il sistema alimentare e che sono raccontanti nel volume: spreco, coesistenza di malnutrizione e obesità e l'abuso di risorse naturali. "La consapevolezza è estremamente importante. Se aumentiamo la consapevolezza, le persone iniziano a parlare della questione. Più comprendiamo il problema, più si cercano soluzioni", ha continuato Barilla.

In un mondo in cui, secondo la Fao, l'obesità costa 2.000 miliardi di dollari ogni anno a cui si aggiungono 2.600 miliardi di dollari di sprechi alimentari, il gruppo Barilla sente una "grande responsabilità" nel contribuire a risolvere i problemi legati al sistema alimentare perché "sempre più in futuro il cibo sarà parte integrante della questione della sostenibilità". Per questo l'azienda regina del settore della pasta ha per esempio calato il contenuto di zuccheri e grassi nei suoi prodotti e ha ridotto il consumo di acqua dell'80%.

"A seconda delle scelte alimentari che facciamo, dipende il futuro del pianeta", ha proseguito Guido Barilla. Dall'impianto produttivo alla tavola. Per questo anche in Usa, il gruppo di Parma ha proposto il modello della doppia piramide alimentare, che mette in relazione gli aspetti nutrizionali degli alimenti e gli impatti ambientali da essi generati nelle fasi di produzione e consumo.

Al libro ha contribuito anche Danielle Nierenberg, presidente di Food Tank, una organizzazione non profit creata per trovare modi economicamente e socialmente sostenibili, anche dal punto di vista ambientale, per alleviare la fame, l'obesità e la povertà creando reti di persone e organizzazioni oltre a contenuti per stimolare il cambiamento nel sistema alimentare. Presente all'evento di ieri sera, Nierenberg ha descritto "gli ingredienti" necessari per raggiungere un'agricoltura sostenibile: la tutela del suolo, la prevenzione degli sprechi alimentari ("immorali ma anche inquinanti") e gli investimenti nelle donne così vitali per il futuro del cibo perché "spesso sono ignorate ma rappresentano almeno 43% del sistema agricolo mondiale eppure non hanno accesso alle stesse risorse degli uomini". "La buona notizia è che prevenire lo spreco di cibo è facile e costa poco", ha spiegato Nierenberg sottolineando l'importanza di "buona parte del lavoro di Barilla: la convivialità, la condivisione del cibo, l'imparare nuovamente competenze culinarie".

Nel dibattito si è inserito anche il guro americano della nutrizione David Katz, attualmente presidente dell'American College of Lifestyle Medicine. In America, la patria degli snack, "si parla di ridurre i grassi? Abbiamo inventato cibo spazzatura. Si parla di tagliare carboidrati? Abbiamo inventato altro junk food. Abbiamo inventato anche cibo spazzatura senza glutine. Francamente a un certo punto avremo eliminato ogni modo di mangiare in modo migliore", ha dichiarato il direttore fondatore del centro di ricerca della prevenzione di Yale. Katz è contro il "radicalismo alimentare". L'esperto ha scherzato: "Sono preoccupato che ci siano gang nelle strade tra vegani e amanti della paleo-dieta". E consiglia: "Mangiate quello che volete. Se gli alimenti sono buoni, i nutrienti lo sono pure". Perché quel che conta sono due cose: "years in life, life in years, longevità e vita equilibrata".

Katz promuove la Dieta Mediterranea che, secondo "Eating Planet", crea benefici per la salute dell’uomo e dell’ambiente perché con una dieta equilibrata e con uno stile di vita sano e sostenibile si può ridurre l’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari quotidiane e si può prevenire l’insorgenza di patologie croniche e cardiovascolari.

"L'alimentazione è una questione molto seria", ha concluso Guido Barilla. "Siamo in contatto con il cibo varie volte nel corso della giornata ma l'alimentazione ha a che fare anche con ogni decisione che prendiamo".

America24
Altri Servizi

La Nba vuole una squadra della sua lega minore a Città del Messico

La lega professionistica vuole continuare a espandersi e guarda al maggior mercato dell'America Latina. La nuova squadra della G League potrebbe giocare già dalla prossima stagione
Ap

Gerusalemme capitale, rottura tra palestinesi e statunitensi: Abu Mazen non riceverà Pence

Il presidente dell'Autorità palestinese annulla l'incontro con il vicepresidente statunitense previsto a giorni, a causa della decisione di Washington di riconoscere Gerusalemme come capitale d'Israele

Scandali sessuali, tre parlamentari Usa costretti alle dimissioni in tre giorni. Qualcosa di simile accadde solo per la schiavitù

Per il Washington Post, situazione senza precedenti. Quelle dimissioni, prima della Guerra civile, furono un atto politico. Oggi, sono le donne comuni a costringere senatori e deputati a farsi da parte

Gli Usa contro la Russia, a 30 anni dal trattato INF per l'eliminazione dei missili

Da tempo Washington denuncia le violazioni di Mosca. L'amministrazione Trump pronta a sviluppare un'arma per restare al passo dei russi
Ap

Apple verso l'acquisto di Shazam, app per riconoscere le canzoni

TechCrunch: il produttore dell'iPhone potrebbe pagare meno di un miliardo di dollari

Obama paragona Trump a Hitler

Invocando lo spettro della Germania nazista, il 44esimo presidente americano avverte i concittadini: non siate compiacenti
Ap

Trump, con un video attacca Obama, Clinton e Bush su Gerusalemme

Con un tweet il presidente americano critica i suoi predecessori: avevano annunciato lo spostamento dell'ambasciata Usa in Israele da Tel Aviv nella città contesa ma non lo hanno fatto
AP

La Casa Bianca cerca di tranquillizzare gli amici newyorchesi di Trump sulle deduzioni

Gli Stati con tasse altre fanno pressing per non vedere ridotta o eliminata la possibilità di detrarre le imposte statali e locali nella dichiarazione dei redditi
AP

Caterpillar fa mea culpa, ha truffato clienti e gettato in mare le prove

Riparazioni inutile ai vagoni di gruppi attivi nel settore ferroviario. Multa da 5 milioni di dollari e rimborsi per 20 milioni. Cifre modeste ma un colpo alla sua reputazione
Caterpillar

L'occupazione Usa cresciuta più del previsto a novembre, Fed pronta a una stretta

Per l'86esimo mese di fila le aziende hanno reclutato personale. I salari orari però sono saliti meno del previsto