Biden “a proprio agio” con nozze gay

Posizione sembra divergere da linea dell’Amministrazione

Joe Biden è “a proprio agio” con i matrimoni fra persone dello stesso sesso. “Sono assolutamente a mio agio col fatto che uomini che sposano altri uomini e donne che sposano altre donne abbiano gli stessi diritti degli uomini e delle donne eterosessuali”, ha detto il vicepresidente degli Stati Uniti Joe Biden al programma “Meet the Press” dell’emittente NBC.

Nulla di strano se non fosse che la posizione di Biden sembra però andare oltre a quella precedentemente espressa sul tema dall’Amministrazione Obama. Sebbene sia a favore delle unioni civili, la Casa Bianca non ha mai preso una posizione chiara sul tema dei matrimoni fra persone dello stesso sesso, limitandosi ad affermare di “monitorare le evoluzioni”.

L’ufficio del vicepresidente ha immediatamente puntualizzato come i commenti di Biden non esprimono una posizione divergente da quella di Obama, ma si limitano a sottolineare come “le coppie composte fra persone dello stesso sesso meritano di avere gli stessi diritti e le stesse protezioni di cui godono tutti gli americani”.

La posizione del vicepresidente riflette i cambiamenti in atto negli Stati Uniti dove una porzione sempre più ampia della popolazione è favorevole alla parità di diritti fra coppie omo ed eterosessuali. Come ha detto lo stesso Biden a NBC, “un numero crescente di americani sta capendo cosa sta alla base di questo istituto, l’amore e la lealtà alla persona amata”.

Poi, accennando alle voci che vorrebbero Hillary Clinton alla vicepresidenza nel 2012, Biden ha detto che “non c’è alternativa. Hanno già stampato Obama-Biden!”. E scherzando ha aggiunto, io e Hillary “potremmo correre assieme nel 2016”.