Boston Red Sox, quasi un milione di dollari per festeggiare le World Series

I neo campioni del mondo di baseball hanno lasciato una mancia record da 195mila dollari in un locale di Los Angeles
Ap

Un milione di dollari per festeggiare la vittoria nelle World Series di baseball. È questa la spesa folle dei Boston Red Sox che in tre giorni hanno arricchito le casse di due locali tra Los Angeles e Boston. Il primo party, tenutosi subito dopo la vittoria contro i Los Angeles Dodgers è stato caratterizzato dal celebre motto "Go big or go home", che tradotto significa punta in alto o lascia perdere, e nel quale sono stati consumati fiumi di alcolici.

Al termine della serata i neo campioni del mondo hanno lasciato la mancia record di 195mila dollari. Come riporta Tmz, sito americano specializzato nel gossip, i giocatori hanno celebrato al Nighdale Plaza di LosAngeles la conquista del loro nono titolo iridato. Un successo che li ha resi la squadra più vincente del 21esimo secolo, dopo le vittorie ottenute nel 2004, nel 2007 e nel 2013.

Proprio per questo i giocatori non hanno badato a spese come si legge nell’articolo di Tmz che analizza il conto nel dettaglio: ben 169 bottiglie di champagne. Nel dettaglio, i ragazzi allenati dal portoricano Alex Cora, al suo esordio come manager in Mlb, hanno consumato 48 bottiglie di Dom Perignon, 43 bottiglie di Ace of Spades, 60 bottiglie di Moet&Chandon, 12 bottiglie Perrier-Jouet, 5 bottiglie di Veuve Clicquot e una magnum di Cristal.

Ma non è tutto perché alle bottiglie di champagne gli "assetati" giocatori dei Red Sox hanno aggiunto un numero imprecisato di tequila Don Julio e altrettante imprecisate bottiglie di vodka, oltre a 17 bottiglie di Jack Daniel’s, 11 bottiglie di Jameson e fiumi di birra. Il tutto per la modica cifra di 300.000 dollari a cui, come detto, hanno sommato la mancia che in America è obbligatoria e sulla quale i giocatori non hanno lesinato: 195mila dollari che avranno reso più che felici lo staff del locale.

Una volta tornati a casa a Boston, la banda di campioni ha ben pensato di replicare la festa scegliendo come luogo uno dei locali più cool della città, l’Icon Nightclub. In questo caso la scelta è ricaduta sul Luc Belaire Luxe e dopo aver ordinato una bottiglia da 15 litri divisa con i tifosi presenti Mookie Betts e compagni ne hanno ordinate 40 casse da sei bottiglie.

Il conto però pare sia stato più economico, mancia compresa i Red Sox hanno sborsato "solo" 300mila dollari. Spese folli per i comuni mortali che secondo Tmz hanno sforato il milione di dollari consideando le spese per la parata organizzata mercoledì per festeggiare tra le strade di Boston il nono titolo mondiale.

Altri Servizi

Fca: richiama in Usa quasi 900mila vetture, non rispettano standard su emissioni

Epa soddisfatta dell'azione volontaria del gruppo. La mossa segue test condotti dall'azienda e dall'Agenzia per la protezione ambientale. Fca: veicoli sicuri, nessuna multa
FCA

Fiat Chrysler Automobiles ha deciso di richiamare quasi 900mila vetture negli Stati Uniti, per l'esattezza 862.520. La mossa segue test sulle emissioni condotti dall'Agenzia per la protezione ambientale americana (l'Epa) e dall'azienda stessa come richiesto dalla legge. A dare l'annuncio è stata l'Epa, che "dà il benvenuto all'azione di Fiat Chrysler di richiamare volontariemente i suoi veicoli che non rispettano gli standard sulle emissioni Usa".

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Kirsten Gillibrand ha ufficialmente lanciato la sua campagna presidenziale

La senatrice è la sesta donna in campo per le primarie democratiche
Ap

La senatrice Kirsten Gillibrand ha ufficialmente lanciato la propria candidatura alle primarie democratiche per le presidenziali statunitensi del prossimo anno, con un video intitolato "Il coraggioso vince", che parte da un verso dell'inno nazionale (Di' dunque, sventola ancora la nostra bandiera adorna di stelle sulla terra dei liberi e la patria dei coraggiosi?) per affermare che il coraggio degli americani può aiutare il Paese a raggiungere risultati come il sistema sanitario universale, il congedo parentale per tutti e una nuova riforma per l'ambiente. "Abbiamo bisogno di un leader che faccia delle scelte notevoli e coraggiose. Qualcuno che non sia spaventato dal progresso. Ecco perché mi candido alla presidenza".

Wall Street, speranze su accordo Usa-Cina

Atteso il dato sulla fiducia dei consumatori di marzo
AP

Trump propone budget da 4.700 mld di dollari, Congresso pronto a bocciarlo

Chiede 8,6 miliardi aggiuntivi per il muro. A ottobre rischio shutdown

Il presidente americano, Donald Trump, ha presentato una proposta di budget per l'anno fiscale 2020 che vale 4.700 miliardi di dollari ma che rischia già in partenza di creare tensioni al Congresso, che deve approvare la manovra (la prima, firmata Trump, con una Camera controllata dall'opposizione democratica).

Boeing: "piena fiducia" nel 737 Max ma vari Paesi ne impediscono l'uso

Regno Unito, Francia e Germania tra le nazioni che puntano su sicurezza. Romney primo senatore Gop a chiedere lo stop all'uso del jet. L'aviazione civile Usa dalla parte del gruppo. Passeggeri preoccupati. Trump: aerei troppo complessi.

Messo sotto pressione dalle autorità dell'aviazione civile nel mondo, Boeing ha diffuso un comunicato difendendo la sicurezza dei suoi jet 737 Max, nei quali ha "piena fiducia".

Federcalcio Usa sorpresa dalla causa per discriminazione intentata dalle giocatrici della nazionale

Carlos Cordeiro ha detto che le atlete non si erano mai lamentate del contratto collettivo. Le campionesse del mondo chiedono di essere pagate (e trattate) come gli uomini
Ap

Il presidente della Federcalcio statunitense, Carlos Cordeiro, ha manifestato la propria sorpresa, e quella dell'organizzazione che presiede, nel prendere atto della causa intentata dalle calciatrici della nazionale per discriminazione di genere. Cordeiro ha detto che non aveva mai sentito lamentele sull'accordo collettivo contrattato e firmato tra le due parti due anni fa.

Lyft lancia il road show per la sua Ipo da 2 miliardi di dollari

Sarà la prima del settore dei trasporti on-demand a quotarsi a Wall Street, ma sarà presto seguita da Uber

Parte lunedì il road show di Lyft per la sua Ipo, durante la quale cercherà di raccogliere fino a due miliardi di dollari, per arrivare a una valutazione di oltre 20 miliardi di dollari. Lyft dovrà cercare di convincere gli investitori a preferire la sua Ipo a quella di Uber, che dovrebbe lanciarla il prossimo mese.