Cbs e Viacom tornano a sposarsi

Nasce ViacomCBS, un gruppo con rivavi di oltre 28 miliardi di dollari

Cbs e Viacom hanno deciso di tornare a sposarsi creando un colosso dell'intrattenimento con ricavi di oltre 28 miliardi di dollari. Lo hanno annunciato in una nota congiunta le due aziende. Il gruppo che nasce dalla fusione si chiamerà ViacomCBS.

La transazione è interamente in azioni e riporta sotto lo stesso tetto l'impero mediatico del tycoon Sumner Redstone, che aveva separato Cbs e Viacom nel 2006. La National Amusements, la holding di famiglia dei Redston che controlla quasi l'80% dei diritti di voti delle due aziende, intende dare la sua benedizione al matrimonio che unisce la rete televisiva Cbs e quella premium Showtime da un lato, e asset di Viacom come i canali Mtv, Comedy Central e Nickelodeon e lo studio cinematografico Paramount, dall'altro. L'operazione chiama in causa oltre 140.000 episodi di serie tv e più di 3.600 film che riuniscono franchise come "Star Trek" e "Mission: Impossible". I due gruppi sperano cos" di riuscire a sfidare concorrenti come Disney, Comcast, AT&T e Netflix.

Bob Bakish, presidente e amministratore delegato di Viacom, sarà presidente e Ceo dell'azienda combinata. Joe Ianniello, presidente e Ceo ad interim di CBS, diventerà presidente e Ceo di tutti gli asset a marchio Cbs. Shari Redstone, figlia di Sumner e vicepresidente dei cda di Cbs e Viacom, si è detta "entusiasta di vedere queste due aziende grandiose unirsi per realizzare l'incredibile potenza dei loro asset. Mio padre un tempo disse che il 'contenuto è il re' e questo è oggi ancora più vero".

Il cda di ViacomCBS sarà formato da 13 persone: sei membri scelti da Cbs, quattro da Viacom, il presidente e Ceo di ViacomCBS e due individui scelti da National Amusements. Shari Redstone presiederà il cda.

Il merger - che si stima sia completato entro la fine del 2019 - è stato approvato all'unanimità dai cda di Cbs e Viacom. I soci attuali di Cbs controlleranno il 61% circa dell'azienda combinata e quelli di Viacom il 39%. Ogni azione di Classe A di Viacom con potere di voto e ogni azione di Classe B senza potere di voto saranno convertite, rispettivamente, in 0,59625 titoli di Classe A con potere di voto e di Classe B senza potere di voto di Cbs.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap