Ceo di AT&T: regolatori Usa non hanno mai chiesto vendita Cnn

Fonte del governo conferma: mai forzata una tale cessione. Washington preferirebbe che il deal saltasse
iStock

Il Ceo di AT&T, colosso americano delle telecomunicazioni che punta ad acquisire Time Warner, ha spiegato che nessun regolatore Usa gli ha mai chiesto di vendere Cnn come condizione per ottenere il via libera al merger da 85,4 miliardi di dollari. Sembra dargli ragione un funzionario del dipartimento di Giustizia, che alla Cnbc ha spiegato che il governo non sta cercando di ottenere la cessione dell'emittente; ciò contrasta con le indiscrezioni emerse ieri.

"Nessuno mi ha mai detto che il prezzo per realizzare il merger era vendere Cnn", ha detto l'amministratore delegato di AT&T, Randall L. Stephenson, durante la conferenza DealBook del New York Times organizzata a New York. "Allo stesso modo non ho mai offerto di vendere Cnn. Come ho detto ieri, non c'è alcuna intenzione di vendere Cnn. Siamo stati tutti e due infastiditi dalla fuga di notizie emerse".

Alla Cnbc un funzionario Usa ha definito "scioccante" la tesi secondo cui Washington sta premendo per ottenere la cessione di Cnn. Per la fonte è AT&T che sta "cercando di trasformare il caso in una questione politica; non lo è".

Stando alla fonte, il governo preferirebbe che AT&T abbandonasse il piano di acquisizione in toto o che almeno ad essere cedute fossero alcune parti di Time Warner: Turner Broadcasting (divisione che include Cnn) o Direct TV (servizio di video in streaming meno costoso). Washington, a sua detta, resta disposta ad ascoltare altre proposte per superare le preoccupazioni antitrust. Dal canto suo il Ceo di AT&T ha spiegato di volere chiudere la transazione, anche a costo di portare il caso in tribunale.

"Sin dal primo giorno in cui abbiamo annunciato" l'accordo, un anno fa, "ci siamo preparate per difenderlo. Siamo pronti per lottare" per vie legali.

Altri Servizi

Bruce Springsteen e Taylor Swift arrivano su Netflix

I concerti di The Boss al teatro Walter Kerr di New York e il tour Usa "Reputation" disponibili sul sito di video in streaming
iStock

Il mercato immobiliare a New York scricchiola ma tiene (per ora)

Effetto Trump e l'arrivo di Amazon con il secondo quartier generale. Intervista ad Andrea Pedicini, 36enne di Pordenone e agente immobiliare in Usa dal 2010

La riforma fiscale di Trump: le opportunità entro il 2018

Strategie di pianificazione per massimizzare il risparmio con il Tax Cuts and Jobs Act
AP

La leadership rosa di Deloitte in Usa verso la fine

Cathy Engelbert è stata la prima donna alla guida di una delle Big Four della revisione contabile in America. Il cda del gruppo ha nominato il numero uno delle attività contabili come prossimo Ceo.

L'esodo dalla Casa Bianca di Trump

Dopo un numero di addii record nel primo anno di presidenza, l'ultimo ad andarsene è Ryan Zinke, ministro degli Interni

Wall Street torna sui livelli di aprile, si teme frenata dell'economia mondiale

Tutti e tre gli indici principali in correzione. Dati deludenti dalla Cina e dall'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP

Lamborghini: nel 2019 raddoppierà le vendite in Usa grazie al super Suv Urus

Il 2018 sarà l'ottavo anno da record. Il Ceo Domenicali: nuove possibilità per il marchio e i clienti. Il responsabile delle Americhe: il 70% dei clienti è nuovo per il gruppo
Lamborghini

Cohen, ecco perché il silenzio comprato è una donazione illegale a Trump

L' ex avvocato del presidente ha violato una legge federale sui finanziamenti elettorali. E lo ha fatto per proteggere la candidatura del suo capo
AP

Wall Street messa a tappeto da timori sulla crescita economica mondiale

I dati cinesi sotto le attese preoccupano gli investitori. Male anche quelli dell'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP
Starbucks