Cigna compra Express Scripts, complica ingresso Amazon nella sanità

Operazione da 67 miliardi di dollari, debito incluso. Continua il consolidamento

Continua il consolidamento nel settore sanitario americano. Il quinto più grande assicuratore medico d'America, Cigna, ha detto che acquisirà Express Scripts. Sborsando 67 miliardi di dollari (debito incluso), prenderà il controllo della più grande società Usa che agisce da intermediario tra le case farmaceutiche, i gruppi assicurativi, i dipendenti di aziende che comprano medicinali ed entità governative che offrono polizze sanitarie.

Si tratta dell'ultima azienda di questo tipo rimasta indipendente e il cui modello di business è tipico degli Stati Uniti: i tre più grandi operatori - Caremark, comprata da Cvs nel 2006, Express Scripts e Optum, controllato dall'assicuratore medico numero uno UnitedHealth) insieme fungono da intermediario per circa 250 milioni di persone.

La mossa di Cigna va ad aggiungersi a quella annunciata lo scorso dicembre dal numero uno delle farmacie americane Cvs Health, che si prepara a comprare la compagnia di assicurazioni mediche Aetna in un'operazione da 69 miliardi di dollari. Dal canto suo Walgreens Boots Alliance, colosso mondiale del benessere e della commercializzazione di medicinali dell'italiano Stefano Pessina, tratta con il distributore di farmaci AmerisourceBergen anche se a fine febbraio Cnbc riferiva di negoziati raffreddati (il valore della transazione era stimato in 25 miliardi di dollari).

In questo contesto si riducono le chance che Amazon metta realmente piede nel comparto. Non solo perché fondendosi, i gruppi attivi nella sanità diventano più forti ma anche perché c'erano rumor che il colosso del commercio elettronico avesse messo gli occhi su Cigna e perché Express Scripts sembrava potesse giocare un ruolo nell'iniziativa sanitaria lanciata da Amazon, Jpm e Berkshire Hathaway per ridurre i costi sanitari a favore dei dipendenti dei tre gruppi guidati rispettivamente da Jeff Bezos, Jamie Dimon e Warren Buffett. D'altra parte, lo stesso Ceo di Cigna, David Cordani, ha parlato di un mercato sanitario attualmente "insostenibile". Con l'acquisizione, ha promesso "più qualità e meno costi per i consumatori".

Cigna è disposta a mettere sul piatto 48,75 dollari in contanti e 0,2434 titoli propri per ogni azione Express Scripts, dando a quest'ultima azienda un valore di 54 miliardi. A ciò si aggiungono 13 miliardi di debito. Quanto offerto rappresenta un premio del 31% circa sul prezzo del titolo Express Scripts prima che fosse condizionato dai rumor. Alla fine della trasazione, i soci di Cigna controlleranno il 64% dell'azienda nascente mentre quelli di Express Scripts deterrano il restante 36%.

A Wall Street, il titolo Express Scripts sale del 9,26% a 80,22 dollari, lontano dai massimi intraday di 85,07 dollari. Cigna cede l'11% a 172,82 dollari. Cvs Health avanza dello 0,8% a 68 dollari. Aetna perde l'1,4% a 176 dollari. Walgreens scivola dello 0,9% a 68,91 dollari. AmerisourceBergen avanza dello 0,4% a 95,95 dollari.

Altri Servizi

Incidente fatale con vettura autonoma di Uber: conducente era "distratto"

Per la polizia di Tempe (Arizona) la persona al volante avrebbe potuto evitare l'accaduto. Forse stava guardando video sul servizio Hulu
Uber

La persona al volante di una vettura a guida autonoma di Uber che lo scorso 18 marzo a Tempe, Arizona, travolse e uccise un pedone avrebbe potuto evitare l'incidente se non fosse stata "distratta". E' quanto emerso dalle indagini della polizia locale.

Wall Street, il Dow Jones interrompe i ribassi dell'ultima settimana

Prima giornata in rialzo dopo otto di fila in calo
iStock

Commercio: per la Cina, gli Usa sono "paranoici"

Dentro la Casa Bianca c'è chi lavora per evitare una guerra commerciale che potrebbe scoppiare il 6 luglio
AP

Corte Suprema Usa: serve un mandato per 'seguire' i telefoni cellulari

Vittoria per i difensori della privacy. Il massimo tribunale, chiamato a esprimersi sul caso di un uomo condannato grazie alle informazioni sulle celle telefoniche, ha deciso che è necessario l'ok di un giudice per poter 'spiare' per un lungo periodo

Trump ai repubblicani: "Aspettiamo le elezioni per approvare la legge sull'immigrazione"

Il presidente ha attaccato ancora i democratici. Nancy Pelosi ha detto che la proposta di legge dei repubblicani "è un compromesso con il diavolo"
iStock

Fed: le banche Usa superano il primo round di stress test

35 istituti di credito subirebbero perdite per 578 miliardi di dollari nello scenario più avverso in cui l'azionario crollerebbe del 65%, il tasso di disoccupazione balzerebbe al 10% e i prezzi delle case scenderebbero del 30%

Usa: fare shopping online costerà di più. Ecco perché

La Corte Suprema dà ragione al South Dakota: gli Stati possono richiedere ai gruppi retail che non hanno una presenza fisica sul loro territorio di riscuotere e pagare la cosiddetta Sales Tax

Camera Usa, mancano i voti per approvare la legge sull'immigrazione. Pelosi: "È un compromesso con il diavolo"

Lo ha detto la deputata repubblicana McMorris Rodgers: "Ma stiamo lavorando per riuscirci"
iStock

Intel: il Ceo Krzanich lascia, ha avuto relazione consensuale con dipendente

Era a.d. dal maggio 2013 e ha trasformato il gruppo in cui entrò nel 1982. Si cerca un successore. Atteso un secondo trimestre record

Wall Street, pesano ancora le tensioni commerciali

Il Dow Jones chiude l'ottava seduta in perdita
iStock