Cisco, taglio record di posti di lavoro

4.000 licenziamenti, il numero più alto nella storia della società

Il colosso tecnologico Cisco Systems licenzierà migliaia di dipendenti nei prossimi mesi, in quello che potrebbe essere il maggiore taglio al personale nella storia del gigante informatico. Un mossa che andrebbe incontro agli obiettivi dell’amministratore delegato John Chambers, tra cui abbattere i costi di 1 miliardo di dollari.

Secondo gli analisti, il più maggiore produttore mondiale di apparati di networking licenzierà fino a 4.000 dipendenti, circa il 4 per cento dei 73.000 lavoratori a tempo indeterminato al momento sul libro paga della società. L’ultima volta che Cisco aveva raggiunto il record di licenziamenticon il taglio di 2.000 unità al personale, nel 2002, un momento storico in cui era scoppiato internet, e aveva messo la parola fine alle spese incondizionate in apparecchiature tecnologiche.

Oggi però, la società non può dare la colpa a condizioni di mercato avverse per giustificare un taglio così elevato al personale. Lo scorso mese, lo stesso Chambers aveva fatto mea culpa per alcuni errori di gestione, affermando che era arrivato il momento di concentrarsi sugli affari e essere più disciplinati sull’espansione della società in nuove aree. L’a.d, a capo dell’azienda da 16 dei suoi 26 anni di storia, ha detto di voler tirare fuori la società dagli affari in cui Cisco non gioca il ruolo chiave. Prevedibilmente i licenziamenti riguarderanno propio queste aeree dell’azienda.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap