Coinbase vuole diventare la Goldman Sachs delle criptovalute, lancia fondo

Bitcoin crolla sotto i 10.000 dollari. La Sec vuole che gli exchange di criptovalute siano registrati. Binance hackerato di nuovo?

Coinbase, una delle più grandi piattaforme di criptovalute con sede a San Francisco, sta lanciando un fondo che tiene traccia delle valute digitali quotate sulla sua piattoforma e sul suo exchange istituzionale GDAX.

"Se un nuovo asset è quotato sull'exchange, sarà automaticamente aggiunto al fondo chiamato Coinbase Index Fund. Inizialmente, quest'ultimo sarà composto al 62% da bitcoin, al 27% da ethereum, al 7% da Bitcoin cash e al 4% da litecoin. Ripple, un'altra valuta digitale, non è inclusa dal momento che non viene scambiata su quella che viene considerata la Goldman Sachs di Bitcoin.

In pratica, Coinbase mette un piede nell'asset management visto che permette di comprare le criptovalute attraverso il fondo piuttosto che farlo direttamente sull'exchange. Il fondo sarà aperto solo a residenti Usa o a chi ha almeno un reddito annuo di 200.000 dollari o un patrimonio superiore al milione di dollari. L'investimento minimo è di 10.000 dollari.

Coinbase però punta a lanciare un fondo simile per tutte le tasche, simile a un Etf (cosa che richiede l'ok della Securities and Exchange Commission). Non è chiaro quando esattamente Coinbase Index Fund inizierà a essere scambiato. Se fosse stato lanciato oltre un anno fa, avrebbe garantito rendimenti del 995%. Nello stesso arco temporale Bitcoin avrebbe reso il 754%.

Mentre Coinbase porta avanti i suoi piani, Bitcoin è oggetto di forti vendite che hanno portato il suo valore sotto i 10.000 dollari. Rispetto al record di quasi 20.000 dollari dello scorso dicembre, la criptovaluta ha perso la metà del suo valore.

A pesare è il fatto che la Securities and Exchange Commission abbia spiegato in una nota che gli exchange devono essere registrati per potere operare legalmente. Ci sono poi voci secondo cui uno degli exchange di criptovalute più grandi al mondo, Binance (con sede a Hong Kong), sia stato hackerato di nuovo.

"Se una piattaforma offre trading di asset digitali che sono prodotti finanziari e opera come un 'exchange', così come definito dalle leggi federali, allora la piattaforma deve essere registrata presso la Sec in quando exchange nazionale o essere esonerata dalla registrazione", ha spiegato la Sec. GDAX per esempio non è registrato.

Secondo l'equivalente americano della Consob italiana, molte piattaforme si autodefiniscono exchange, cosa che dà agli investitori "la falsa impressione" di essere regolate o di rispettare standard regolatori. La nota della Sec è arrivata dopo indiscrezioni del Wall Street Juornal secondo cui nelle ultime settimane l'autorità di borsa Usa ha inviato decine di ordini di richieste di informazioni ad aziende tecnologiche e a consulenti che hanno a che fare con le valute digitali.

Altri Servizi

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Wall Street, speranze su accordo Usa-Cina

Atteso il dato sulla fiducia dei consumatori di marzo
AP

Lyft lancia il road show per la sua Ipo da 2 miliardi di dollari

Sarà la prima del settore dei trasporti on-demand a quotarsi a Wall Street, ma sarà presto seguita da Uber

Kirsten Gillibrand ha ufficialmente lanciato la sua campagna presidenziale

La senatrice è la sesta donna in campo per le primarie democratiche
Ap

Amazon, via libera dalla contea di Arlington agli incentivi diretti da 23 milioni di dollari per la nuova sede

Le autorità li hanno approvati all'unanimità. Proteste di molti residenti. Amazon riceverà 481 milioni di incentivi dalla contea e 750 milioni dallo Stato
AP

Lo staff di Sanders è il primo sindacalizzato nella storia delle presidenziali

"Ci aspettiamo che questo significhi parità di salario e trasparenza durante la campagna, trattamento equo per ogni lavoratore, che sia a Washington D.C. o in Iowa, senza differenze di genere" ha commentato il presidente dello UFCW Local 400
Ap

Due voti in Congresso contro Trump, ma non c'è una rivolta dei repubblicani

Approvate due risoluzioni contro la dichiarazione d'emergenza e il sostegno alla guerra saudita in Yemen, ma i ribelli sono solo il 10%. Il presidente costretto al primo veto (e presto al secondo)

Federcalcio Usa sorpresa dalla causa per discriminazione intentata dalle giocatrici della nazionale

Carlos Cordeiro ha detto che le atlete non si erano mai lamentate del contratto collettivo. Le campionesse del mondo chiedono di essere pagate (e trattate) come gli uomini
Ap

Riconquistare la Casa Bianca: i soldi dei donatori democratici in quattro Stati decisivi

Wisconsin, Michigan, Pennsylvania e Florida: qui si sono decise le elezioni del 2016, qui si decideranno, probabilmente, quelle del 2020

Vino italiano: export in Usa al top di cinque anni nel 2018

Rialzo del 6,8% a quasi due miliardi di dollari. Francia in testa per secondo anno di fila grazie al vantaggio nei rosati. Il nostro Paese resta primo fornitore di rossi e bianchi. Forte (Agenzia ICE NY): serve migliorare nostro posizionamento