Coinbase vuole diventare la Goldman Sachs delle criptovalute, lancia fondo

Bitcoin crolla sotto i 10.000 dollari. La Sec vuole che gli exchange di criptovalute siano registrati. Binance hackerato di nuovo?

Coinbase, una delle più grandi piattaforme di criptovalute con sede a San Francisco, sta lanciando un fondo che tiene traccia delle valute digitali quotate sulla sua piattoforma e sul suo exchange istituzionale GDAX.

"Se un nuovo asset è quotato sull'exchange, sarà automaticamente aggiunto al fondo chiamato Coinbase Index Fund. Inizialmente, quest'ultimo sarà composto al 62% da bitcoin, al 27% da ethereum, al 7% da Bitcoin cash e al 4% da litecoin. Ripple, un'altra valuta digitale, non è inclusa dal momento che non viene scambiata su quella che viene considerata la Goldman Sachs di Bitcoin.

In pratica, Coinbase mette un piede nell'asset management visto che permette di comprare le criptovalute attraverso il fondo piuttosto che farlo direttamente sull'exchange. Il fondo sarà aperto solo a residenti Usa o a chi ha almeno un reddito annuo di 200.000 dollari o un patrimonio superiore al milione di dollari. L'investimento minimo è di 10.000 dollari.

Coinbase però punta a lanciare un fondo simile per tutte le tasche, simile a un Etf (cosa che richiede l'ok della Securities and Exchange Commission). Non è chiaro quando esattamente Coinbase Index Fund inizierà a essere scambiato. Se fosse stato lanciato oltre un anno fa, avrebbe garantito rendimenti del 995%. Nello stesso arco temporale Bitcoin avrebbe reso il 754%.

Mentre Coinbase porta avanti i suoi piani, Bitcoin è oggetto di forti vendite che hanno portato il suo valore sotto i 10.000 dollari. Rispetto al record di quasi 20.000 dollari dello scorso dicembre, la criptovaluta ha perso la metà del suo valore.

A pesare è il fatto che la Securities and Exchange Commission abbia spiegato in una nota che gli exchange devono essere registrati per potere operare legalmente. Ci sono poi voci secondo cui uno degli exchange di criptovalute più grandi al mondo, Binance (con sede a Hong Kong), sia stato hackerato di nuovo.

"Se una piattaforma offre trading di asset digitali che sono prodotti finanziari e opera come un 'exchange', così come definito dalle leggi federali, allora la piattaforma deve essere registrata presso la Sec in quando exchange nazionale o essere esonerata dalla registrazione", ha spiegato la Sec. GDAX per esempio non è registrato.

Secondo l'equivalente americano della Consob italiana, molte piattaforme si autodefiniscono exchange, cosa che dà agli investitori "la falsa impressione" di essere regolate o di rispettare standard regolatori. La nota della Sec è arrivata dopo indiscrezioni del Wall Street Juornal secondo cui nelle ultime settimane l'autorità di borsa Usa ha inviato decine di ordini di richieste di informazioni ad aziende tecnologiche e a consulenti che hanno a che fare con le valute digitali.

Altri Servizi

Fed: le banche Usa superano il primo round di stress test

35 istituti di credito subirebbero perdite per 578 miliardi di dollari nello scenario più avverso in cui l'azionario crollerebbe del 65%, il tasso di disoccupazione balzerebbe al 10% e i prezzi delle case scenderebbero del 30%

Le 35 principali banche americane a cui fa capo l'80% degli asset di tutti gli istituti di credito attivi in Usa hanno superato il primo round degli stress test che la Federal Reserve conduce ogni anno.

Camera Usa, mancano i voti per approvare la legge sull'immigrazione. Pelosi: "È un compromesso con il diavolo"

Lo ha detto la deputata repubblicana McMorris Rodgers: "Ma stiamo lavorando per riuscirci"
iStock

La proposta di legge 'moderata' del partito repubblicano alla Camera è un accordo "con il diavolo". Lo ha detto la leader della minoranza democratica, Nancy Pelosi, che ha accusato gli avversari politici di promuovere la crudeltà nei confronti dei bambini al confine.

Wsj, Trump a Macron al G7: "Tutti i terroristi sono a Parigi"

Il giornale newyorchese svela alcuni dietro le quinte del vertice canadese in cui il presidente americano avrebbe criticato l’operato dei suoi colleghi su diversi temi
©AP

"Caro Emmanuel, dovresti conoscere bene l’argomento (terrorismo ndr) dal momento che tutti i terroristi sono a Parigi". Donald Trump si sarebbe rivolto con queste parole, parlando della sfida dell’occidente al terrorismo, al suo omologo francese, Macron, durante il G7 canadese tenutosi a La Malbaie l’8 e il 9 giugno scorsi. A ricostruire il dietro le quinte è un articolo del Wall Street Journal che cita fonti diplomatiche europee.

Wall Street, pesano ancora le tensioni commerciali

Il Dow Jones chiude l'ottava seduta in perdita
iStock

Wall Street, permangono i timori sui rapporti commerciali tra gli Usa e la Cina

Il Dow Jones ha chiuso in negativo le ultime quattro sedute
iStock

New Jersey, sparatoria dopo una lite: 1 morto e 20 feriti

L'episodio è avvenuto al Festival di Trenton. La polizia ha ucciso uno dei due assalitori mentre l’altro è stato arrestato
©AP

Ennesima sparatoria negli Stati Uniti. Questa volta è accaduto a Trenton, in New Jersey, durante l’Art all Night festival, una manifestazione culturale locale, iniziata ieri e in procinto di finire oggi, in cui ci sono mostre d’arte e concerti.

Russiagate, Trump contro le indagini: "Il periodo più buio e pericoloso nella storia americana"

Il presidente ancora contro l'ex direttore dell'Fbi, dopo il rapporto dell'ispettore generale del dipartimento di Giustizia sul caso Clinton

Il rapporto dell'ispettore generale del dipartimento di Giustizia statunitense sul 'caso e-mail' di Hillary Clinton "distrugge totalmente" l'ex direttore dell'Fbi, James Comey. A ribadirlo, su Twitter, è stato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, secondo cui questo periodo sarà ricordato come "il più buio e pericoloso nella storia americana!".

Usa: fare shopping online costerà di più. Ecco perché

La Corte Suprema dà ragione al South Dakota: gli Stati possono richiedere ai gruppi retail che non hanno una presenza fisica sul loro territorio di riscuotere e pagare la cosiddetta Sales Tax

Intel: il Ceo Krzanich lascia, ha avuto relazione consensuale con dipendente

Era a.d. dal maggio 2013 e ha trasformato il gruppo in cui entrò nel 1982. Si cerca un successore. Atteso un secondo trimestre record