Dalla Puglia agli Usa: il pane Altamura di Oropan vuole fare gola agli americani (e a Trump)

Piano di espansione per raddoppiare il fatturato in due anni
Vito Forte e la figlia Lucia Forte

Il pane di Altamura Dop della Oropan alla conquista dell’America. Il prodotto è stato scelto come simbolo della Puglia al galà annuale della National Italian American Foundation (associazione che rappresenta circa 20 milioni di italo-americani residenti negli Stati Uniti), in calendario a Washington domani con 1.300 invitati. Anche il presidente, Donald Trump, è stato invitato ma non è ancora chiaro se vi parteciperà. Certo è che al leader Usa il pane a lievitazione naturale di Oropan arriverà comunque attraverso la sua delegazione presente all'evento.

Oropan, azienda pugliese attiva nel settore dei prodotti da forno tradizionali fondata nel 1956 da Vito Forte, panettiere ad Altamura, vanta un giro d’affari da 25 milioni di euro all’anno, 135 dipendenti e una produzione da 600 quintali al giorno in uno stabilimento all’avanguardia che punta a coniugare tradizione, ricerca e qualità.

“Vogliamo raddoppiare il fatturato nel giro di un paio d’anni”, ha spiegato il direttore Marketing e finanza di Oropan, Lucia Forte, protagonista oggi a Washington di una conferenza per illustrare i piani di espansione dell’azienda negli Stati Uniti, alla presenza, tra gli altri, di Michele Emiliano, governatore della Puglia, e Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria (di cui Oropan fa parte).

“Siamo pronti per il mercato americano. Stiamo concretizzando un obiettivo strategico importante. Abbiamo messo a punto un piano di marketing specifico per gli Stati Uniti, non solo in termini di prodotto ma anche di risposte organizzative e manageriali”, contando sull’attenzione di 40 milioni di ‘foodies’, ovvero appassionati di cibo, e di un sistema distributivo evoluto, con retailer specializzati nella fascia alta del mercato in linea con il posizionamento del brand già distribuito a livello internazionale.

“Abbiamo studiato una linea di prodotti adatta alla vita moderna, in linea con i trend emergenti ma con l’accento sulla ricerca del buono e del salutistico”, ha dichiarato la manager di Oropan, segnalando ad esempio, l’adeguamento della porzionatura al fabbisogno specifico di ciascuna tipologia di famiglia.

Oltre ad essere l’ospite d’onore del gran galà del Niaf dedicato alla Puglia, il pane di Altamura Oropan sarà protagonista di una cena firmata dalla famosa chef Lidia Bastianich e sarà offerto in omaggio all’ambasciatore italiano negli Stati Uniti, Armando Varricchio, durante un ricevimento previsto oggi a Villa Firenze.

Altri Servizi

Netflix: la crescita degli abbonati straccia le stime

Utili e ricavi cresciuti più del previsto
iStock

Netflix sta festeggiando nel dopo mercato a Wall Street con un rally arrivato al 13% grazie a una trimestrale migliore del previsto. A piacere agli investitori è soprattutto la crescita degli abbonati, che nel trimestre precedente aveva invece deluso.

Trump: il sell-off di Wall Street? Colpa della Fed. Ecco perché si sbaglia

"Impazzita". "Fuori controllo". "Aggressiva". Abbondano le critiche del presidente Usa contro la banca centrale Usa, difesa dall'Fmi. Lui non silurerà comunque il governatore Powell
AP

"Impazzita". "Fuori controllo". "Aggressiva". Donald Trump non risparmia critiche contro la Federal Reserve, che secondo cui sta facendo un "grande errore" nel volere continuare ad alzare i tassi. Nonostante la sua insoddisfazione evidente nei confronti della banca centrale americana, la prima al mondo ad avere avviato nel dicembre 2015 la normalizzazione della sua politica monetaria, il 45esimo presidente americano non intende silurare il governatore Jerome Powell, il repubblicano che proprio lui ha voluto promuovere al vertice della Fed impedendo alla democratica Janet Yellen un secondo mandato quadriennale dopo quello terminato all'inizio dello scorso febbraio.

Per il terzo mese di fila la Cina riduce i Treasury in suo possesso

Ad agosto la quantità in mano a Pechino è scesa ai minimi del giugno 2017 ma il calo non è significativo. Anche il Giappone ha venduto mentre l'Arabia Saudita ha comprato

Caso Khashoggi: monta il pressing su Trump, che punta a salvare la relazione con il "tossico" Mbs

Così il senatore repubblicano Lindsey Graham ha definito il principe erede al trono dell'Arabia Saudita.

Google: i produttori di smartphone in Europa dovranno pagare per avere app del gruppo

La controllata di Alphabet passa a un modello di business a pagamento, conseguenza della multa Ue per abuso di posizione dominante con Android

Caso Khashoggi: sempre più defezioni per la "Davos nel deserto"

Anche i leader di HSBC, Credit Suisse, Standard Chartered e BNP si ritirano dalla conferenza organizzata a Riad. Il segretario al Tesoro Usa deciderà entro venerdì

Wall Street rimbalza con le banche

Morgan Stanley e Goldman Stanley battono le stime con le loro trimestrali
AP

Caso Khashoggi: Trump sembra disposto a credere al mea culpa saudita: interrogatorio finito male

Sotto il pressing internazionale, Riad si prepara a puntare il dito contro presunte mele marce
AP