Dopo l'Expo, 'Orgoglio Brescia' va a Chicago con l'opera Leosphere

Il consorzio confindustriale che ha piantato l'Albero della vita all'esposizione universale a Rho festeggia il 45esimo anniversario del gemellaggio tra Milano e la Windy City con la creazione di Florian Boje

Dopo avere piantato l’Albero della Vita all'Expo 2015 di Milano, il consorzio confindustriale “Orgoglio Brescia” dimostra le sue ambizioni internazionali con una nuova opera: Leosphere.  Si tratta di una sfera in legno alta 45 metri ispirata agli studi di Leonardo da Vinci, che la cordata composta da 18 aziende bresciane ad alta specializzazione porterà al centro di Chicago nel 2018 per celebrare il 45esimo anniversario del gemellaggio tra la città dell'Illinois e Milano. L'opera, creata da Florian Boje, è pensata per rappresentare l'incontro, la contaminazione, il dialogo tra l'ingegno italiano e tecnologia americana.

Un modello in scala di Leosphere rimarrà in esposizione dal 17 novembre al 7 gennaio presso The Mart, il palazzo del Merchandising simbolo della cosiddetta Windy City che con i suoi 372.000 metri quadrati di spazio fu il palazzo commerciale più grande al mondo quando aprì nel 1930. L’opera verrà esposta nel piano terra dell'edificio, nello Spazio Ernesto Meda.

"Siamo dell’idea che solo dei progetti davvero grandiosi e davvero unici abbiano la possibilità di essere apprezzati e valorizzati a livello internazionale", ha dichiarato Paolo Franceschetti, l'uomo alla guida del consorzio nato il 12 dicembre 2014 nella seconda provincia manifatturiera d'Europa, Brescia appunto, che ha la quota di export maggiore (in percentuale) della media italiana. "Oggi noi rappresentiamo un progetto unico nel mondo. Abbiamo l’ambizione di arredare il mondo con le nostre mega strutture, che sono delle imponenti istallazioni, un museo a cielo aperto".

Secondo il presidente del consorzio, "nell’era di Google maps, Orgoglio Brescia si prefigge di creare e istallare opere nelle più importanti città al mondo. Il sogno è di avere un circuito mondiale di storia, cultura e tecnologia che veda nelle opere di Orgoglio Brescia i nuovi 'puntatori di destinazione'".

Giancarlo Turati, vice presidente nazionale di Piccola Industria di Confindustria e team leader del progetto, ha spiegato che "siamo partiti da Milano per Expo con un opera rinascimentale di Michelangelo come l’Albero della Vita; adesso facciamo tappa a Chicago con un grande opera ispirata al genio di Leonardo da Vinci, Leosphere, che verrà inaugurata entro il Columbus Day 2018". Per Turati, "Orgoglio Brescia è molto più di un progetto imprenditoriale; è un messaggio culturale e imprenditoriale. Grazie alle creazione e istallazione di mega strutture così imponenti e spettacolari vogliamo richiamare l’attenzione su un comprensorio come quello bresciano che da sempre è all’avanguardia".

 "Il Gemellaggio tra Chicago e Milano è la dimostrazione tangibile della forza e della concretezza di un evento come Expo 2015 che ha unito popoli e idee, ha detto Francesca Parvizyar, co-presidente del Sister Cities International Milan Committee aggiungendo: "Il nostro progetto nato proprio a Milano in quel periodo ci ha visto in questi ultimi due anni impegnati a dare concretezza e valore a una partnership che lega ancor di più gli Stati Uniti e l’Italia. Il progetto Leosphere è il simbolo dell’ingegno e della concretezza italiana; la città di Chicago è il simbolo dell’accoglienza e della visione".

"Chicago si prepara al 45esimo anniversario del gemellaggio con Milano nel migliore del modi", ha aggiunto Joseph Monastero, che come Parvizyar è di fatto ambasciatore culturale per le due città. "Leosphera è il simbolo di questa straordinaria iniziativa ma sarà anche una grande opera per tutto il mondo. Ringraziamo il consorzio Orgoglio Brescia per la sua opera, per il suo ingegno e per la sua lungimiranza", ha concluso.

La missione a Chicago, patrocinata dal Comune di Milano, è stata organizzata e coordinata con Monastero e Parvizyar e da Robert Allegrini, vice presidente Corporate Communications di The Americas HILTON con il supporto dell’Agenzia ICE di Chicago e dell’Istituto Italiano di Cultura di Chicago.

Altri Servizi

Wall Street, attesa per le minute della Fed

La pubblicazione è prevista, come sempre, alle 14 (le 20 in Italia)
iStock

Accesso a informazioni top secret, scontro tra Kelly e Kushner

Il nuovo provvedimento del capo di gabinetto, voluto dopo il caso Porter, esclude il genero di Trump

Il capo di gabinetto della Casa Bianca, John Kelly, non sembra godere più della totale fiducia e considerazione di Donald Trump e la situazione sembra destinata solo a peggiorare, visto che ora il generale in pensione si sta scontrando con il genero del presidente statunitense, Jared Kushner, su chi possa accedere alle informazioni top secret.

Armi, Trump si schiera contro i bump stock e pensa ad alzare l'età minima per acquistare fucili

Il dispositivo che trasforma armi semiautomatiche in automatiche è da tempo al centro del dibattito ed è stato usato per la strage di Las Vegas. L'arma usata da Cruz, 19 anni, in Florida potrebbe essere vietata agli under 21

Dopo l'ultima strage in Florida, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha detto ai suoi consiglieri di non credere che un ragazzo che va a scuola debba poter acquistare armi e sarebbe pronto a considerare l'idea di imporre un'età minima di 21 anni per acquistare un fucile come quello usato in una high school di Parkland, dove sono morte 17 persone.

Trump appoggia Romney, candidato al Senato

Vecchie ruggini tra loro, ma il voto di Mitt sarebbe fondamentale in Aula. L'ex governatore ha ringraziato il presidente

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha manifestato su Twitter il proprio appoggio a Mitt Romney, candidato a prendere il seggio in Senato che sarà lasciato da Orrin Hatch, che rappresenta lo Utah in Aula dal 1977. Secondo il presidente, che aveva cercato di convincere Hatch, suo grande sostenitore, a ricandidarsi, Romney "sarà un grande senatore e un degno successore di Hatch. Ha il mio pieno sostegno e appoggio!".

La Silicon Valley sfida Feinstein, senatrice da record

Molti big dell'industria tech sostengono il suo sfidante, Kevin de Leòn

Lei è la senatrice più votata nella storia degli Stati Uniti, loro sono tra i leader più importanti della Silicon Valley, il motore tech della California. Alle prossime primarie democratiche in vista delle elezioni di metà mandato, si troveranno l'una contro gli altri.

Strage in Florida, Trump attacca l'Fbi su Twitter

Il presidente americano accusa il Bureau investigativo: "Troppo tempo perso a dimostrare la collusione russa con la campagna Trump". Poi risponde anche al generale McMaster

Il presidente americano Donald Trump ha attaccato l’Fbi definendo "molto triste" il fatto che abbia ignorato gli avvertimenti che avrebbero poi portato alla strage di studenti nel liceo della Florida, dove hanno perso la vita 17 persone. Il tycoon ha usato, come è ormai prassi, il suo account Twitter per scagliarsi contro il bureau investigativo: "Sta trascorrendo troppo tempo nel tentativo di dimostrare la collusione russa con la campagna di Trump. Non c'è nessuna collusione. Ricominci daccapo e ci renda tutti orgogliosi".

SpaceX rimanda il lancio di Falcon9

Partirà mercoledì dalla base di Vanderberg e darà il via all'esperimento con cui Musk spera di portare la connessione a banda larga in tutto il mondo
AP

SpaceX ha deciso di rimandare il lancio del suo prossimo razzo Falcon 9, inizialmente previsto per oggi, a mercoledì 21 febbraio così da consentire un ultimo controllo del nuovo cono del muso del razzo.

Uber fa concessioni per riottenere la licenza a Londra

La City rappresenta il mercato europeo più grande per il gruppo
BigStock

Uber fa promesse al fine di riottenere la licenza per operare a Londra, il suo più grande mercato europeo.

La legalizzazione delle scommesse sportive divide gli Stati Uniti

Entro giugno, è attesa una sentenza della Corte Suprema che potrebbe dare il via libera in tutto il Paese, mentre per ora sono consentite solo in quattro Stati. A guidare i contrari è la Ncaa: l'integrità dello sport universitario sarebbe a rischio

In Italia e in molti Paesi d'Europa, le scommesse sportive non sono più un tabù e siamo ormai abituati a vedere le persone scommettere su ogni evento, dalla finale di Champions League alle partite di badminton in Indonesia. Negli Stati Uniti, invece, non è così. Ma le cose potrebbero presto cambiare.

Amazon punta sui prestiti, sigla alleanza con Bank of America

Secondo fonti di Cnbc, il colosso americano del commercio elettronico avrebbe stretto una partnership con Bank of America Merrill Lynch per ampliare il suo programma.

Dopo i supermercati, le farmacie e gli ospedali, Amazon punta anche sulla concessione di prestiti. Secondo fonti della Cnbc, il colosso americano del commercio elettronico avrebbe stretto una partnership con Bank of America Merrill Lynch per ampliare il suo programma di prestiti.