Dopo i Golden Globe, tutti pazzi per Oprah Winfrey presidente Usa

AP

Oprah Winfrey candidata alla presidenza degli Stati Uniti? E' quello che l'America si stanno domandando dopo il discorso appassionato che nella notte la regina afroamericana dei talk show Usa ha tenuto durante la cerimonia della 75esima edizione dei Golden Globe. Secondo fonti di Cnn a lei vicine, "sta attivamente" pensando a una discesa in campo.

Winfrey ha saputo dare tono come nessun altro a una serata altrimenti caratterizzata dalla compostezza e in cui il colore dominante è stato il nero in onore delle vittime di molestie sessuali che hanno travolto e sconvolto Hollywood (ma non solo). Lo ha fatto con un discorso giudicato da molti "presidenziale", perché capace di ispirare, muovere le coscienze e spingere ad agire.

Prima di salire sul palco della sala da ballo del Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, è stato il comico reclutato a presentare la serata a gettare le basi per le speculazioni sul futuro politico di Winfrey (che ripetutamente tornano a presentarsi). Seth Meyers ha ricordato le battute fatte durante la cena dei corrispondendi della Casa Bianca del 2011, quando disse che Donald Trump non era qualificato per conquistare la Casa Bianca. "Qualcuno ha detto che quella notte si è convinto a candidarsi", ha detto Meyers. "Se questo è vero, voglio solo dire: Oprah, non sarai mai presidente. Non hai quel che serve", ha aggiunto rivolgendosi a colei che successivamente sarebbe diventata la prima afroamericana a ricevere il Cecil B DeMille Award. Un'altro modo per auspicare la sua discesa in campo, insomma.

Una volta salita sul palco, Winfrey ha fatto subito riferimento al clima politico attuale sottolineando quanto importante sia la stampa, "ora come non mai, mentre cerchiamo di navigare questi tempi complicati". Chiaro riferimento al 45esimo presidente Usa e ai suoi attacchi contro i media, spesso tacciati di diffondere Fake News semplicemente perché dicono cose da lui non gondivise.

Per lei "dire la verità è lo strumento più potente che abbiamo". Winfrey è poi passata al tema della serata, caratterizzato dal movimento #MeToo: "Voglio esprimere gratitudine per tutte le donne che per anni hanno subito abusi perché loro, come mia madre, avevano figli da sfamare, bollette da pagare e sogni da inseguire".

E allora si è rivolta a tutte le bambine sintonizzate, una cosa che fece anche Hillary Clinton nella brutale notte della sua amarissima sconfitta elettorale del novembre 2016: "Voglio che sappiano che un nuovo giorno è all'orizzonte. E quando finalmente l'alba di quel giorno arriverà, sarà grazie a tante donne magnifiche, molte delle quali sono qui in questa stanza stasera. E anche a qualche uomo fenomenale, che ha lottato duro per fare in modo che [quelle donne] diventino le leader che ci portino a un punto dove nessuno dovrà mai dire di nuovo 'me too'".

Per gli osservatori, parole di questo tipo sono tipiche di una campagna elettorale. Forse non a caso. Resta da capire se per Winfrey ci sarà una discesa in campo. Nei mesi scorsi ha smentito rumor di questo tipo. Chissà che non cambi idea forte del successo del suo discorso durante la versione di Serie B degli Oscar (previsti il 4 marzo). Il suo partner di sempre, Stedman Graham, ha detto al Los Angeles Times nella notte che "Sta alla gente. Lei lo farebbe" (il gesto di candidarsi).

Altri Servizi

Donald Trump contro l'Europa: è un nemico

In una intervista a Cbs il presidente americano contro l'Unione europea a pochi giorni dalla sua visita ufficiale
©AP

Il presidente americano, Donald Trump, ha definito l'Unione europea un "nemico" degli Stati Uniti in un'intervista a seguito di un incontro controverso la scorsa settimana con gli alleati della NATO.

La settimana americana (ovvero, Trump incontra Putin)

Lunedì sarà il giorno dei giorni. Il presidente americano incontra quello russo. Poi è tutto in discesa, con tantissime trimestrali a Wall Street, la Fed e Facebook al Congresso
AP

Lunedì sarà il giorno più atteso degli ultimi mesi per la politica internazionale. Donald Trump incontra Vladimir Putin a Helsinki, in Finlandia. La Casa Bianca ha detto che i due presidenti discuteranno di Medio Oriente, Ucraina e di interferenze russe nelle elezioni americane del 2016. Uno dei punti fondamentali è l'annessione russa della Crimea, che gli Stati Uniti non hanno riconosciuto e su cui Trump ha lasciato una apertura: "Vedremo". Tra l'arto, il presidente Usa insiste nel voler affrontare parte del colloquio da solo con Putin, cosa che sta preoccupando molto l'amministrazione Usa, visto che Putin è un ex agende del Kgb, con decenni di formazione alle spalle. 

Trump: incontro con Putin un successo, anche secondo l'intelligence

Ieri, la marcia indietro: "Non ho motivi per non credere all'intelligence" sulla colpevolezza della Russia per le ingerenze nelle elezioni

Wall Street, attenzione al Beige Book

La Federal Reserve lo pubblicherà alle 14 (le 20 in Italia)
iStock

Obama celebra Mandela: "Viviamo in tempi strani e incerti. Attenzione all'uomo forte"

L'ex presidente Usa a Johannesburg per i 100 anni dalla nascita del leader per la lotta contro l'apartheid. "La stampa libera sotto attacco"
AP

Trump: vertice con Putin "anche meglio" di quello con la Nato

Il presidente Usa non cede di fronte alle critiche e rilancia, come sempre su Twitter
AP

Wall Street, attenzione a trimestrali e a testimonianza Powell

Il numero uno della Fed atteso in Congresso, trimestrali di Goldman Sachs e Johnson & Johnson
iStock

Trump: "Russiagate ridicolo, nessuna interferenza russa". Con Putin "è solo l'inizio"

Incontro tra i due presidenti a Helsinki: "Ci incontreremo spesso, in futuro. I nostri rapporti non erano mai stati peggiori, ma le cose ora sono cambiate"
AP

Trump: "Andare d'accordo con la Russia è una buona cosa, non cattiva"

Al via il vertice con Putin a Helsinki. Il presidente russo: "È ora di affrontare i punti dolenti"
Ap

Wall Street, attenzione alle trimestrali e al vertice Trump-Putin

Attesi i dati di Bank of America e BlackRock prima dell'apertura dei mercati. Trimestrale di Netflix dopo la chiusura
iStock