Eataly allungherà la vita all'Ultima Cena di Leonardo da Vinci

Oscar Farinetti annuncia in diretta mondiale il finanziamento di un progetto che mira a proteggere il capolavoro leonardesco per altri cinquecento anni

Eataly contribuirà ad allungare di cinquecento anni la vita dell'Ultima cena di Leonardo da Vinci. Con una donazione di un milione di euro il colosso del gusto creato dal cuneese Oscar Farinetti finanzierà insieme al Ministero per i Beni e le Attività Culturali un nuovo sistema di filtrazione dell'aria che proteggerà la tenuta del capolavoro di Leonardo.

L'annuncio è stato dato in diretta mondiale mercoledì 19 aprile da Eataly Smeraldo di Milano, in collegamento con lo store Eataly di San Paolo del Brasile e quello di Downtown Manhattan a New York. "Nessuno di noi decide dove nascere, ma chi ha il privilegio di venire al mondo in Italia ha il dovere, se riesce a fare fortuna nella vita, di dare qualcosa indietro: ha il dovere di dedicare una parte della vita a farsi perdonare questo privilegio", ha detto Farinetti introducendo l'evento. Insieme al patron di Eataly, a Milano erano presenti il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, il presidente di Eataly Andrea Guerra, il socio di Eataly Usa Joe Bastianich, il direttore del Polo Museale della Lombardia Stefano L'Occaso, il vicario episcopale per la Cultura dell'arcidiocesi di Milano monsignor Luca Bressan, la direttrice del Cenacolo Vinciano Chiara Rostagno, e lo scrittore Alessandro Baricco, fondatore della Scuola Holden (che Eataly finanzia e che collaborerà all'iniziativa di restauro con un progetto di scrittura affidato ai suoi studenti).

"Se l'Ultima cena è sopravvissuta fino a oggi non lo si deve a un miracolo, ma alla buona volontà di tante generazioni", ha detto Baricco in collegamento dal Cenacolo vinciano.

Il capolavoro leonardesco, terminato nel 1499, è infatti da sempre molto fragile, per via della tecnica sperimentale con cui è stato dipinto e a causa di una serie di fattori ambientali (umidità, polvere). Le visite al cenacolo sono pertanto limitate da molto tempo a 1.320 presenze giornaliere, e per non più di quindici minuti per gruppo.

Il nuovo sistema di aerazione, progettato dal MIBACT in collaborazione con l'ISCR, il CNR, il Politecnico di Milano e l'Università degli Studi di Milano Bicocca, filtrerà circa 10.000 metri cubi di aria pulita al giorno, rispetto ai 3.500 metri cubi attuali, facendo sì che all'Ultima cena sia garantita la giusta ossigenazione per almeno altri cinquecento anni, e consentendo a un maggior numero di visitatori di accedere al santuario di Santa Maria delle Grazie di Milano, dov'è custodita.

Il progetto sarà coordinato in Italia dall'Arts Council, un'agenzia che si occupa di fondi per la cultura; negli Stati Uniti sarà invece seguito dall'Italian Reinassance Fund, di cui oggi a New York era presente la rappresentante Vera Alemani.

Altri Servizi

John Kelly renderà la Casa Bianca meno caotica e più disciplinata. Ma durerà?

Il nuovo capo di Gabinetto è chiamato a prendere in mano le redini della West Wing, che negli ultimi sei mesi, da quando Trump si è insediato alla Casa Bianca, è stata travolta da divisioni e disorganizzazione. Ma qualcuno già pensa che non resisterà
AP

Usa pronti a guerra preventiva contro Nord Corea. McMaster: è un'opzione

Il consigliere per la sicurezza nazionale H.R. McMaster ha commentato il fatto che Pyongyang il mese scorso ha condotto due test sul lancio di missili balistici a lungo raggio.

Trump ribadisce il no agli accordi di Parigi sul clima, ma gli Usa sono disposti a negoziare

Gli Stati Uniti hanno confermato alle Nazioni Unite la volontà di abbandonare l'accordo di Parigi, ma si sono detti "aperti a impegnarsi di nuovo".

Per fare cassa, il Governo Trump pensa di eliminare sgravi per proprietari casa

Nonostante la promessa di proteggerli fatta lo scorso aprile dal presidente. A farne le spese sarebbe anche il settore immobiliare a cui Trump, almeno in parte, deve la vittoria alle presidenziali dello scorso anno.
AP

Russiagate, Mueller chiede alla Casa Bianca documenti su Flynn

Si cerca di capire se l'ex generale americano abbia ricevuto di nascosto denaro dalla Turchia, negli ultimi mesi della campagna elettorale.

L'imprenditore pharma più odiato d'America colpevole di frodi

Lo ha deciso una giuria chiudendo un caso seguito su scala internazionale. Il 34enne Martin Shkreli canta vittoria: colpevole di tre degli otto capi di imputazione. Ma rischia 20 anni di carcere

Trump inizia "vacanza di lavoro" in golf club esclusivo

La Casa Bianca giustifica il trasferimento in New Jersey per via di opere di manutenzione nella residenza presidenziale
Trump National Golf Club - Bedminster

L'amministrazione Trump lancia guerra contro la fuga di notizie

Il segretario alla Giustizia, Jeff Sessions, avverte gli aspiranti 'leaker': non fatelo. Sicurezza nazionale a rischio. Triplicate le inchieste. Stampa avvertita: la sua libertà "non è illimitata"

Usa: creati più posti di lavoro del previsto, disoccupazione ai minimi di 16 anni

I salari orari sono cresciuti poco più delle attese a luglio; la Fed potrebbe essere ancora più convinta ad alzare i tassi una terza volta nel 2017

WikiLeaks svela Dumbo, come la Cia controlla webcam e microfoni di un pc

L'agente della Cia deve solo infilare una Usb in un computer dotato del sistema operativo Windows di Microsoft
AP