Ebola, New York Times contro NY e NJ per quarantena obbligatoria

Critica la decisione dei due governatori Christie e Cuomo. "Per fortuna, per i cittadini, ci sono menti più brillanti a livello federale, rispetto a quanto ce ne siano nei due stati"

Il New York Times si interroga sulla questione che sta facendo discutere gli Stati Uniti, attaccando apertamente gli stati di New York e del New Jersey per le loro decisioni si Ebola. È sensato mettere in isolamento gli operatori sanitari che rientrano dall'Africa occidentale anche se non hanno alcun sintomo del virus? La decisione è stata annunciata nei giorni scorsi da due "governatori ambiziosi", quello del New Jersey, Chris Christie e quello di New York, Andrew Cuomo, dopo il primo caso esploso nella città. "Non ci sono giustificazioni legate alla salute pubblica per imporre la quarantena", scrive il quotidiano di New York in un editoriale che non lascia nulla all'immaginazione.

"Per fortuna, per i cittadini, ci sono menti più brillanti a livello federale, rispetto a quanto ce ne siano negli stati di New York e New Jersey", facendo riferimento alle linee guida pubblicate dal Cdc: prevedono che le autorità federali controllino le persone rientrate della regione colpita da Ebola a distanza due volte al giorno.

"Non è una sorpresa che abbiano aggiustato la loro posizione [...] dopo essere stati criticati da esperti di salute pubblica per la possibile pericolosa reazione eccessiva. Hanno detto che adesso permetteranno agli operatori sanitari di stare in quarantena nelle loro case, dove saranno controllati due volte al giorno dalle autorità sanitarie", continua il Nyt.

"La pericolosità per gli abitanti di New York nel caso del dottor Craig Spencer, che ha lavorato in Guinea per Medici senza frontiere, è vicino allo zero", scrive il quotidiano ricordando come Spencer abbia tenuto sotto controllo la sua temperatura e appena ha avuto i sintomi è stato ricoverato al Bellevue Hospital di New York, dove si trova in isolamento.

"L'obbligo di quarantena, anche se a casa, potrebbe scoraggiare gli operatori sanitari da offrirsi come volontari per combattere il virus in Africa occidentale", continua il Times, che aggiunge: "Un editoriale pubblicato lunedì sul The New England Journal of Medicine sostiene che ci vogliano altre decine di migliaia di volontari per controllare l'epidemia e che la quarantena obbligatoria di 21 giorni, per persone che non sono malate e che potrebbero non ammalarsi mai, è 'più distruttiva che benefica'. Politiche che riducono le possibilità di trovare altri volontari [...] renderanno la crisi di Ebola peggiore", conclude il quotidiano.

Altri Servizi

Wall Street verso nuovi record

Prosegue la fiducia sui mercati, in attesa di un accordo tra Usa e Cina
AP

Il Texas sospende la condanna a morte di Rodney Reed

L’uomo, da 21 anni nel braccio della morte, è al centro di un controverso caso di omicidio: nel 1998 fu condannato per aver violentato e soffocato la 19enne Stacey Stites
Ap

La Corte d’Appello del Texas, corte suprema dello Stato chiamata a giudicare i reati penali, ha momentaneamente sospeso l’esecuzione della condanna a morte a Rodney Reed, uomo al centro di un controverso caso di omicidio rinchiuso da 21 anni nel braccio della morte. L’esecuzione era prevista per mercoledì tramite iniezione letale.

Impeachment Trump, telefonata con Zelensky "inopportuna"

Terza audizione pubblica davanti alla commissione Intelligence della Camera Usa, che indaga sul presidente. Ascoltati due testimoni di 'prima mano': il colonnello Vindman e Williams, consigliera del vicepresidente Pence
Ap

Seconda settimana e terza audizione pubblica davanti alla commissione Intelligence della Camera statunitense, che indaga per il possibile impeachment del presidente Donald Trump. Dopo una prima settimana di testimonianze di diplomatici che hanno descritto la politica statunitense sull'Ucraina come dominata dagli obiettivi politici personali di Trump, oggi i membri della commissione si sono concentrati sulla telefonata del 25 luglio tra il capo di Stato e il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, da cui è scaturita l'indagine per abuso di potere. Oggi, soprattutto, sono stati ascoltati due testimonianze di 'prima mano', come sottolineato da un deputato democratico per smontare la difesa dei repubblicani, che lamentavano la presenza di soli testimoni di seconda o terza mano per indebolire la sussistenza delle indagini.

Wall Street, i riflettori restano sull'accordo Usa-Cina

Segnali contrastanti, ma c'è chi assicura che ci sarà un'intesa prima di Natale
AP

Usa2020, Obama avvisa i Democratici: "Attenti a non spostarci troppo a sinistra"

Messaggio dell’ex presidente americano ai candidati durante il suo intervento alla Democracy Alliance, potente network di finanziatori liberal
Ap

Barack Obama ha voluto dare un consiglio ai candidati per le primarie democratiche in vista delle presidenziali 2020. "Attenti a non spostarci troppo a sinistra", ha dichiarato l’ex presidente americano durante il suo intervento alla Democracy Alliance, potente network di finanziatori liberali.

Fed, Trump: incontro "molto buono e cordiale" con Powell

Presidente Usa e governatore Fed hanno parlato alla Casa Bianca
AP

Si è appena concluso, alla Casa Bianca, un incontro tra Donald Trump e il governatore della Fed, Jerome Powell, definito dal presidente degli Stati Uniti "molto buono e cordiale". Su Twitter, Trump ha scritto che al centro del dialogo ci sono stati "i tassi d'interesse, la bassa inflazione, la forza del dollaro, il commercio con la Cina e l'Unione europea".

Trump grazia due militari accusati di crimini di guerra

La decisione del tycoon, che ha anche restituito i gradi a un terzo soldato, arriva nonostante l’opposizione del Pentagono
White House /Shealah Craighead

Donald Trump è intervenuto nei casi di tre militari americani accusati di aver commesso dei crimini di guerra in Afghanistan: il Tycoon ha concesso la grazia a due di loro e ripristinato i gradi a un terzo, il tutto nonostante le opposizioni espresse da esperti militari e soprattutto dal Pentagono. "Il presidente, in quanto comandante in capo, è in ultima istanza responsabile di garantire l'applicazione della legge e, quando appropriato, che sia concessa la grazia", si legge nella nota della Casa Bianca che spiega le ragioni della scelta di Trump: "Come ha affermato il Presidente, 'quando i nostri soldati devono combattere per il nostro Paese, voglio dare loro la fiducia necessaria per combattere'".

Wall Street, si attendono le parole di Powell

Il governatore della Fed atteso oggi al Congresso. Ieri, ha subito un nuovo attacco dal presidente Trump
AP

Impeachment Trump, in settimana attesa l'udienza di Sondland

Il presidente Usa su Twitter: "Considererò l'ipotesi di testimoniare" presentata dalla speaker Pelosi
Ap