Elicottero si schianta su tetto di un grattacielo a New York

Un morto. Incendio spento nell'edificio di uffici. Cause ancora incerte. Escluso che si tratti di un atto di terrorismo

In una giornata piovosa e dalla visibilità limitata, un elicottero si è schiantato sul tetto di un grattacielo a Manhattan, al civico 787 della settima Avenue, all'angolo con la 52esima strada, a pochi isolati dal lato meridionale di Central Park. Si tratta di un edificio di uffici, l'AXA Equitable Center, costruito nel 1985 e alto 230 metri circa. In esso ha sede anche BNP Paribas.

Stando a un tweet del dipartimento di Polizia di New York, c'è stato un "hard landing", un atterraggio avvenuto con una velocità superiore al dovuto.

Il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha parlato alla stampa sul posto dicendo che stanto alle informazioni preliminari a disposizione, "c'è stato un atterraggio di emergenza o un atterraggio forzato che è avvenuto per una ragione o per un'altra. C'era un incendio", che è stato spento.

Cuomo ha da subito escluso che si tratti di terrorismo ma ha ammesso che eventi come questi portino subito alla memoria gli attacchi terroristici dell'11 settembre del 2001. "Se si è newyorchesi, si ha un livello di disturbo da stress post-traumatico legato al 9/11. Ricordo benissimo quella mattina". Anche il sindaco Bill de Blasio ha escluso che l'incidente sia stato un atto di terrorismo: "I newyorchesi sono al sicuro".

Il dipartimento dei vigili del fuoco della città ha confermato un decesso, che dovrebbe essere il pilota. Pare non ci fossero passeggeri. 

Stando a un testimone sentito da Cnn che era al 38esimo piano del palazzo, tutto l'edificio ha traballato. 

La Casa Bianca ha fatto sapere che il presidente americano, Donald Trump, "è stato informato dello schianto dell'elicottero a Manhattan e continua a monitorare la situazione".

La Federal Aviation Administration, l'ente statunitense preposto alla sicurezza nei cieli americani, ha detto in una nota che sta "raccogliendo informazion sull'incidente".

Altri Servizi

BlackRock diventerà socio di maggioranza nel proprietario di Sport Illustrated

Si tratta di Authentic Brands, che controlla anche i diritti legati a Marilyn Monroe e Muhammad Ali

Il più grane asset manager al mondo scommette sul private equity. BlackRock sta per prendere la quota di controllo di Authentic Brands, gruppo con sede a New York che ha le licenze di 50 marchi tra l'intrattenimento e il lifestyle che generano ogni anno 9,3 miliardi di dollari. 

Tsai (Alibaba) compra Brooklyn Nets e Barclays Arena per 3,5 mld $

Finisce l'era del russo Mikhail Prokhorov, artefice dello spostamento dal New Jersey a New York
Ap

I Brooklyn Nets hanno un nuovo proprietario. Il vicepresidente esecutivo di Alibaba Group, Joe Tsai, ha esercitato l'opzione di acquisto per le quote della società non ancora in suo possesso (il 51%), mettendo fine all'era di Mikhail Prokhorov, il magnate russo che aveva spostato la franchigia Nba - il massimo campionato professionistico di pallacanestro di Stati Uniti e Canada - dal New Jersey a New York.

Wall Street, pesano le tensioni internazionali

Dalla guerra commerciale tra Usa e Cina alle proteste a Hong Kong
AP

Usa verso proroga di 3 mesi per permettere a Huawei di acquistare da fornitori Usa

La Casa Bianca ha subito le pressioni delle società tecnologiche Usa, preoccupate dalla possibilità di perdere diversi miliardi di dollari
AP

Afghanistan, Trump stringe i tempi per un accordo con i talebani

Il presidente, contrario alla presenza di soldati Usa nel Paese, vuole trovare una soluzione prima delle presidenziali del prossimo anno
AP

GE rimbalza: Ceo compra 2 mln $ di azioni dopo accusa di frode in stile Enron

Ieri il tonfo maggiore da 11 anni dopo la diffusione di un rapporto redatto da colui che aveva avvertito sullo schema Ponzi creato da Bernie Madoff

La Fda rilancia la lotta per mettere immagini choc sui pacchetti di sigarette

L'agenzia federale perse la battaglia legale contro le multinazionali nel 2012

Wall Street, focus sul commercio e sui segnali di recessione

Dati in programma: avvio di nuovi cantieri e fiducia dei consumatori
AP

Huawei ha aiutato i governi di Uganda e Zambia a spiare oppositori politici (Wsj)

Il colosso cinese, che domina i mercati africani, ha respinto ogni accusa
AP