Facebook lotta contro le fake news in vista delle elezioni nel Regno Unito

Campagna pubblicitaria sui giornali, rimossi migliaia di account

In vista delle elezioni nel Regno Unito dell'8 giugno prossimo, Facebook ha comprato interi spazi pubblicitari sui quotidiani britannici per fare campagna contro le fake news. L'iniziativa dal titolo "Suggerimenti per smascherare le notizie false", fornisce un elenco in 10 punti. Tra questi: prestare attenzione all'indirizzo del sito web da cui proviene la notizia e al titolo, assicurarsi che il tono non sia satirico.

"Se il titolo contiene affermazioni scandalose che suonano poco credibili, probabilmente non lo sono", dice la campagna a pagina intera sui principali quotidiani tra cui The Times, il Guardian e il Daily Telegraph.

Lo sforzo di Facebook in questo caso - e, più in generale, nelle elezioni europee - arriva dopo le critiche piovute in seguito alle elezioni statunitensi, quando le fake news hanno imperato sul social media. Da allora, il social network fondato da Mark Zuckerberg ha fatto diversi passi nella lotta contro questo fenomeno, con procedure di verifica severe e il blocco degli account che propagano le notizie fasulle.

Nella lotta contro le notizie false, Facebook ha rimosso decine di migliaia di account potenzialmente fake proprio nel Regno Unito e ha modificato i suoi algoritmi per ridurre la disinformazione.

Il direttore della policy in Facebook Gb, Simon Milner, ha dichiarato che l'azienda non può, da sola, farsi carico del problema. Ma che verrà dato il pieno supporto a terze parti per una verifica dei fatti completa e la messa in atto di misure di tutela dell'informazione in vista delle elezioni dell'8 giugno prossimo. "Le persone vogliono avere informazioni accurate su Facebook, e lo vogliamo anche noi", ha detto Miller.

Altri Servizi

Commercio: per la Cina, gli Usa sono "paranoici"

Dentro la Casa Bianca c'è chi lavora per evitare una guerra commerciale che potrebbe scoppiare il 6 luglio
AP

Corte Suprema Usa: serve un mandato per 'seguire' i telefoni cellulari

Vittoria per i difensori della privacy. Il massimo tribunale, chiamato a esprimersi sul caso di un uomo condannato grazie alle informazioni sulle celle telefoniche, ha deciso che è necessario l'ok di un giudice per poter 'spiare' per un lungo periodo

Trump ai repubblicani: "Aspettiamo le elezioni per approvare la legge sull'immigrazione"

Il presidente ha attaccato ancora i democratici. Nancy Pelosi ha detto che la proposta di legge dei repubblicani "è un compromesso con il diavolo"
iStock

Wall Street, il Dow Jones punta a interrompere i ribassi dell'ultima settimana

Oggi, giornata priva di eventi economici da segnalare
iStock

Fed: le banche Usa superano il primo round di stress test

35 istituti di credito subirebbero perdite per 578 miliardi di dollari nello scenario più avverso in cui l'azionario crollerebbe del 65%, il tasso di disoccupazione balzerebbe al 10% e i prezzi delle case scenderebbero del 30%

Usa: fare shopping online costerà di più. Ecco perché

La Corte Suprema dà ragione al South Dakota: gli Stati possono richiedere ai gruppi retail che non hanno una presenza fisica sul loro territorio di riscuotere e pagare la cosiddetta Sales Tax

Camera Usa, mancano i voti per approvare la legge sull'immigrazione. Pelosi: "È un compromesso con il diavolo"

Lo ha detto la deputata repubblicana McMorris Rodgers: "Ma stiamo lavorando per riuscirci"
iStock

Intel: il Ceo Krzanich lascia, ha avuto relazione consensuale con dipendente

Era a.d. dal maggio 2013 e ha trasformato il gruppo in cui entrò nel 1982. Si cerca un successore. Atteso un secondo trimestre record

Wall Street, pesano ancora le tensioni commerciali

Il Dow Jones chiude l'ottava seduta in perdita
iStock