Facebook lotta contro le fake news in vista delle elezioni nel Regno Unito

Campagna pubblicitaria sui giornali, rimossi migliaia di account

In vista delle elezioni nel Regno Unito dell'8 giugno prossimo, Facebook ha comprato interi spazi pubblicitari sui quotidiani britannici per fare campagna contro le fake news. L'iniziativa dal titolo "Suggerimenti per smascherare le notizie false", fornisce un elenco in 10 punti. Tra questi: prestare attenzione all'indirizzo del sito web da cui proviene la notizia e al titolo, assicurarsi che il tono non sia satirico.

"Se il titolo contiene affermazioni scandalose che suonano poco credibili, probabilmente non lo sono", dice la campagna a pagina intera sui principali quotidiani tra cui The Times, il Guardian e il Daily Telegraph.

Lo sforzo di Facebook in questo caso - e, più in generale, nelle elezioni europee - arriva dopo le critiche piovute in seguito alle elezioni statunitensi, quando le fake news hanno imperato sul social media. Da allora, il social network fondato da Mark Zuckerberg ha fatto diversi passi nella lotta contro questo fenomeno, con procedure di verifica severe e il blocco degli account che propagano le notizie fasulle.

Nella lotta contro le notizie false, Facebook ha rimosso decine di migliaia di account potenzialmente fake proprio nel Regno Unito e ha modificato i suoi algoritmi per ridurre la disinformazione.

Il direttore della policy in Facebook Gb, Simon Milner, ha dichiarato che l'azienda non può, da sola, farsi carico del problema. Ma che verrà dato il pieno supporto a terze parti per una verifica dei fatti completa e la messa in atto di misure di tutela dell'informazione in vista delle elezioni dell'8 giugno prossimo. "Le persone vogliono avere informazioni accurate su Facebook, e lo vogliamo anche noi", ha detto Miller.

Altri Servizi
Da sinista, l'administrator di UNDP, Achim Steiner, e l'a.d. di Eni, Claudio Descalzi

Eni e il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP) coopereranno per migliorare l'accessibilità a un'energia sostenibile in Africa e per contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. La partnership è la prima di questo genere tra lo UNDP e una compagnia energetica globale.

Moavero da NY, pronto a difendere in Europa una manovra per favorire la crescita in Italia

Il ministro degli Esteri chiede alla Ue di fare di più su migranti e Libia. Descalzi (Eni) sulla manovra: "Tutti gli italiani stanno lavorando a livello istituzionale e di imprese per il bene del Paese"

Trump incontrerà Rosenstein giovedì. Dimissioni, licenziamento o tutto fermo fino alle elezioni?

Il vicesegretario alla Giustizia ha nominato il procuratore speciale Mueller e supervisiona le indagini sulle ingerenze di Mosca nel voto del 2016. Dopo voci contrastanti su dimissioni e licenziamento, la notizia dell'incontro
AP

Trump sta con Kavanaugh: "Accuse totalmente politiche"

Il presidente sostiene il giudice nominato per la Corte Suprema

Wall Street, attenzione rivolta ai dazi Usa-Cina in vigore da oggi

Il presidente Trump impregnato a New York per i primi impegni alle Nazioni Unite, in attesa del suo discorso, domani, all'Assemblea generale
iStock

Trump alle Nazioni Unite: focus su Iran, commercio e sovranità

Il presidente Usa alla sua seconda apparizione al Palazzo di Vetro di New York, per la 73esima Assemblea generale. Lo scorso anno, minacciò di "distruggere totalmente" la Corea del Nord; ora si vanta dei nuovi rapporti con Pyongyang (con pochi risultati)
Ap

La guerra di Trump contro gli immigrati poveri

L'amministrazione non vuole concedere visti provvisori e Green Card agli stranieri che ricevano, o potrebbero ricevere, aiuti statali: no al "carico pubblico". E ha già abbassato ai minimi storici il numero massimo di rifugiati da accogliere

Comcast batte Fox all'asta: Sky è sua per 17,28 sterline ad azione (valutazione di 29,7 miliardi)

Dopo 21 mesi, si è conclusa la battaglia per il controllo della pay-tv britannica
Ap

Caso Kavanaugh, Christine Blasey Ford ha accettato di testimoniare giovedì

La donna che ha accusato di tentato stupro il giudice nominato da Trump per la Corte Suprema parlerà davanti alla commissione Giustizia del Senato
Ap

Sanzioni Usa all'Iran, l'Iraq rischia la paralisi

Baghdad chiede all'amministrazione Trump di essere esentata dal rispetto dei provvedimenti che scatteranno contro Teheran il 5 novembre, perché dipende ormai troppo dal Paese vicino (a causa degli Stati Uniti)
iStock