Facebook sfida YouTube: nasce la piattaforma video Watch

Un nuovo servizio con piccoli show esclusivi, e partner come la Nasa e l'Nba

Facebook ha lanciato una sfida a YouTube, parte di Google (a sua volta controllata da Alphabet). Il più grande social network al mondo ha presentato un nuovo servizio di contenuti video esclusivi: Watch.

Su questa nuova piattaforma, che per ora sarà disponibile solo negli Usa in una sezione della home page del sito, i partner di Facebook potranno produrre piccoli show. Si potranno fruire contenuti live e preregistrati, e ci saranno categorie come "I video di cui si parla di più" e "Che cosa sta facendo ridere di più"; ci saranno anche contenuti esclusivi forniti dall'Nba e dalla Nasa (puntate da cinque minuti in cui si approfondirà un tema scientifico). E per gli utenti sarà possibile iscriversi a determinati show per non perdere le puntate, inserirli nella propria "Watchlist", e interagire con gli altri utenti attraverso i commenti (come su Facebook Live, il servizio di video in diretta già presente da diverso tempo).

"Da Facebook Live abbiamo imparato che i commenti e le reazioni delle persone a un video spesso sono parte dell'esperienza tanto quanto il video stesso. Perciò, quando guarderete uno show, potrete vedere i commenti e interagire con amici e altri spettatori, o parlarne in un gruppo dedicato allo show", ha scritto il direttore prodotti di Facebook, Daniel Danker, in un comunicato diffuso attraverso il sito.

"Su Facebook, i video vengono scoperti tramite gli amici, e uniscono la community. E mentre sempre più persone si godono quest'esperienza, abbiamo capito che sì, apprezzano la 'serendipity' di scoprire i video nel loro news feed, ma vogliono anche uno spazio dedicato, dove possono andare appositamente per guardare video", ha spiegato Danker. "Ora vogliamo rendere ancora più semplice la fruizione degli show che amate".

Danker spiega poi che questi video saranno divisi in quattro macro gruppi, e fa un esempio per ciascuno:

- show che coinvolgono i fan e la community: per esempio Nas Daily, che fa uno show quotidiano in cui registra video insieme ai fan da ogni parte del mondo; "Ora la Watchlist permetterà ai fan di vedere gli episodi quotidiani più facilmente", scrive Danker.

- Show live che mettono in comunicazione diretta i fan: per esempio quello di Gabby Bernstein, un'autrice di bestseller, speaker motivazionale e life coach, che risponde in diretta ai suoi fan.

- Show che seguono un arco narrativo o hanno un tema particolare: per esempio "Kitchen Little", un programma in cui dei bambini leggono le istruzioni di una ricetta e poi spiegano per filo e per segno a uno chef professionista come realizzarla; lo chef deve ovviamente seguire gli ordini, e i risultati sono spesso esilaranti.

- Grandi eventi che uniscono le persone, come quelli sportivi: la Major League Baseball trasmetterà su Watch una partita a settimana.

I partner godranno del 55 per cento dei ricavi pubblicitari delle trasmissioni, mentre a Facebook andrà il restante 45 per cento.

Che qualcosa bollisse in pentola si pensava da mesi, e si era capito meglio a fine luglio, quando - a commento dell'ultimo rapporto trimestrale - il direttore operativo di Facebook, Sheryl Sandberg, aveva detto: "Stiamo facendo degli investimenti preliminari per creare contenuti a episodi".

In molti credevano però che Facebook volesse lanciarsi nella produzione di serie tv, e diventare quindi concorrente di giganti dello streaming come Netflix e (ormai) Amazon. Watch invece somiglia decisamente a YouTube. La mossa di Facebook è l'ultima a dimostrare come il settore dei media tradizionali si stia riorganizzando: due giorni prima dell'annuncio dell'azienda di Mark Zuckerberg, Walt Disney ha detto che lancerà due servizi di video in streaming e che interromperà il suo accordo di distribuzione con Netflix.

Altri Servizi

Fed: le banche Usa superano il primo round di stress test

35 istituti di credito subirebbero perdite per 578 miliardi di dollari nello scenario più avverso in cui l'azionario crollerebbe del 65%, il tasso di disoccupazione balzerebbe al 10% e i prezzi delle case scenderebbero del 30%

Le 35 principali banche americane a cui fa capo l'80% degli asset di tutti gli istituti di credito attivi in Usa hanno superato il primo round degli stress test che la Federal Reserve conduce ogni anno.

Camera Usa, mancano i voti per approvare la legge sull'immigrazione. Pelosi: "È un compromesso con il diavolo"

Lo ha detto la deputata repubblicana McMorris Rodgers: "Ma stiamo lavorando per riuscirci"
iStock

La proposta di legge 'moderata' del partito repubblicano alla Camera è un accordo "con il diavolo". Lo ha detto la leader della minoranza democratica, Nancy Pelosi, che ha accusato gli avversari politici di promuovere la crudeltà nei confronti dei bambini al confine.

Wsj, Trump a Macron al G7: "Tutti i terroristi sono a Parigi"

Il giornale newyorchese svela alcuni dietro le quinte del vertice canadese in cui il presidente americano avrebbe criticato l’operato dei suoi colleghi su diversi temi
©AP

"Caro Emmanuel, dovresti conoscere bene l’argomento (terrorismo ndr) dal momento che tutti i terroristi sono a Parigi". Donald Trump si sarebbe rivolto con queste parole, parlando della sfida dell’occidente al terrorismo, al suo omologo francese, Macron, durante il G7 canadese tenutosi a La Malbaie l’8 e il 9 giugno scorsi. A ricostruire il dietro le quinte è un articolo del Wall Street Journal che cita fonti diplomatiche europee.

Wall Street, pesano ancora le tensioni commerciali

Il Dow Jones chiude l'ottava seduta in perdita
iStock

Wall Street, permangono i timori sui rapporti commerciali tra gli Usa e la Cina

Il Dow Jones ha chiuso in negativo le ultime quattro sedute
iStock

New Jersey, sparatoria dopo una lite: 1 morto e 20 feriti

L'episodio è avvenuto al Festival di Trenton. La polizia ha ucciso uno dei due assalitori mentre l’altro è stato arrestato
©AP

Ennesima sparatoria negli Stati Uniti. Questa volta è accaduto a Trenton, in New Jersey, durante l’Art all Night festival, una manifestazione culturale locale, iniziata ieri e in procinto di finire oggi, in cui ci sono mostre d’arte e concerti.

Russiagate, Trump contro le indagini: "Il periodo più buio e pericoloso nella storia americana"

Il presidente ancora contro l'ex direttore dell'Fbi, dopo il rapporto dell'ispettore generale del dipartimento di Giustizia sul caso Clinton

Il rapporto dell'ispettore generale del dipartimento di Giustizia statunitense sul 'caso e-mail' di Hillary Clinton "distrugge totalmente" l'ex direttore dell'Fbi, James Comey. A ribadirlo, su Twitter, è stato il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, secondo cui questo periodo sarà ricordato come "il più buio e pericoloso nella storia americana!".

Usa: fare shopping online costerà di più. Ecco perché

La Corte Suprema dà ragione al South Dakota: gli Stati possono richiedere ai gruppi retail che non hanno una presenza fisica sul loro territorio di riscuotere e pagare la cosiddetta Sales Tax

Intel: il Ceo Krzanich lascia, ha avuto relazione consensuale con dipendente

Era a.d. dal maggio 2013 e ha trasformato il gruppo in cui entrò nel 1982. Si cerca un successore. Atteso un secondo trimestre record