Facebook verificherà l'autenticità di video e foto

Attenzione non solo ad articoli e link. Ricorrerà a segnalazioni di utenti e tecnologia per individuare "nuovi formati visuali di disinformazione"

Continuano gli sforzi di Facebook volti a individuare i contenuti falsi che circolano sulla sua piattaforma. Con l'aiuto di persone e strumenti tecnologici, il social network verificherà l'autenticità di immagini e video testati.

Il gruppo guidato da Mark Zuckerberg, dunque, non si concentrerà più solo su articoli e link falsi ma anche su quelli che ha chiamato "nuovi formati visuali di disinformazione".

In una nota Tessa Lyons, direttore prodotto del gruppo di Menlo Park, ha spiegato che "le stesse cose false possono apparire come un titolo d'articolo, come testo su una fotografia o come audio di background in un video. Al fine di lottare contro la disinformazione, dobbiamo essere in grado di verificare quelle cose in tutti questi tipi diversi di contenuto".

Facebook intende concentrarsi su contenuti video e visivi che sono stati "manipolati, decontestualizzati o che includono un testo o un audio falsi", ha aggiunto Lyons. Lei ha ammesso che "capire se un video o una foto manipolati rappresentato disinformazione è cosa più complicata; semplicemente perché qualcosa è manipolato non significa che è cattiva".

L'annuncio segue la pubblicazione di un post in cui Zuckerberg ha riassunto gli sforzi fatti per combattere le interferenze elettorali attraverso la piattaforma. Lui ha ammesso che nel 2016 il gruppo non era pronto per "operazioni coordinate di informazioni" e che da solo non può stanare gli attori cattivi. Per questo ha spiegato che "talvolta" le attività losche vengono trovate con l'aiuto di "governi, altri gruppi tech e giornalisti". La Russia è stata accusata dall'intelligence americana di avere interferito nelle elezioni del 2016.

Altri Servizi

Wall Street, focus sul commercio e sui segnali di recessione

Dati in programma: avvio di nuovi cantieri e fiducia dei consumatori
AP

Trump dà dei "pazzi" ai gruppi auto contrari a norme meno stringenti

Ford Motor, Volkswagen of America, Honda e BMW si sono già schierate con la California. Per il NYT, anche Mercedes-Benz potrebbe unirsi a loro e forse un altro gruppo tra Toyota, Fiat Chrysler e General Motors

Il presidente americano, Donald Trump, critica i produttori di auto contrari all'allentamento regolatorio da lui pianificato. "La mia proposta alle aziende d'auto politicamente corrette abbasserebbe il prezzo medio di un veicolo per i consumatori di oltre 3.000 dollari, e allo stesso tempo renderebbe le vetture molto più sicure. I motori funzionerebbero in modo migliore. Ci sarebbe un impatto molto limitato sull'ambiente! Executive pazzi!".

Wall Street rimbalza con il settore retail

Le minute della Fed: rotta tassi non è predefinita
AP

Fed, Trump: Powell come un giocatore di golf incapace di tirare in buca

Conto alla rovescia per il discorso del governatore a Jackson Hole
Ap

Il presidente americano, Donald Trump, è tornato ad attaccare la Federal Reserve e il suo governatore, paragonato a un giocatore di golf praticamente incapace di tirare in buca. In un tweet Trump ha scritto: "Le cose vanno alla grande con la Cina e altri accordi commerciali. L'unico problema è Jay Powell, e la Fed. E' come un giocatore di golf che incapace di realizzare un putt, non ha tatto. [Ci sarebbe] una netta crescita in Usa se facesse la cosa giusta, un grande taglio [dei tassi] ma non contiamo su di lui. Fino ad ora si è sbagliato e ci ha deluso".

Tsai (Alibaba) compra Brooklyn Nets e Barclays Arena per 3,5 mld $

Finisce l'era del russo Mikhail Prokhorov, artefice dello spostamento dal New Jersey a New York
Ap

I Brooklyn Nets hanno un nuovo proprietario. Il vicepresidente esecutivo di Alibaba Group, Joe Tsai, ha esercitato l'opzione di acquisto per le quote della società non ancora in suo possesso (il 51%), mettendo fine all'era di Mikhail Prokhorov, il magnate russo che aveva spostato la franchigia Nba - il massimo campionato professionistico di pallacanestro di Stati Uniti e Canada - dal New Jersey a New York.

I ragazzi di Parkland presentano un piano per il controllo delle armi

L'obiettivo è influenzare il dibattito in vista delle elezioni e spingere i giovani ad andare a votare

Governo Usa: detenzione "illimitata" per i bambini irregolari

Washington ha presentato le norme che dovrebbero sostituire l'accordo Flores, che negli ultimi 22 anni ha protetto i minorenni
AP

Per i Ceo d'America, garantire valore ai soci non è più la sola priorità

Più attenzione a consumatori, dipendenti, fornitori e comunità. Dimon: "Il sogno americano è vivo ma si sta logorando"
Wikimedia Commons