Fca deposita richiesta di certificazione emissioni diesel in Usa

Mossa frutto di "collaborazione" tra Epa e Carb, autorità che a gennaio avevano accusato il gruppo di una possibile violazione delle leggi. Il gruppo conta di risolvere così le loro preoccupazioni e di aggiornare software di 104.000 auto finite nel mirino
Fca Us

Fiat Chrysler Automobiles ha fatto un passo concreto verso quella che spera sia una soluzione per archiviare le accuse di violazione delle leggi sulle emissioni avanzate all'inizio dell'anno dall'Agenzia per la protezione ambientale (Epa) e la California Air Resources Board (Carb) americane e riguardanti circa 104.000. Se ci riuscisse, eviterebbe anche una causa da parte del dipartimento di Giustizia, ipotesi che nei due giorni scorsi aveva pesato sul titolo.

Fca Us - la divisione americana del gruppo automobilistico - ha annunciato di avere formalmente depositato presso l'Epa e il Carb la richiesta di certificazione delle emissioni diesel per i modelli 2017 del Jeep Grand Cherokee e Ram 1500. Tali veicoli sono equipaggiati con software di calibrazione delle emissioni aggiornati.

La mossa, ha spiegato il gruppo in una nota, "è il risultato di numerosi mesi di stretta collaborazione tra Fca Us, l’Epa e il Carb, compresi approfonditi test dei veicoli, per chiarire questioni concernenti la tecnologia di controllo delle emissioni utilizzata dall’azienda".

Con l’approvazione dell’Epa e del Carb, Fca Us intende installare i suddetti software di controllo delle emissioni aggiornati anche sui modelli 2014-2016 di Jeep Grand Cherokee and Ram 1500 con motori diesel a tre litri venduti in Usa, quelli su cui le due autorità statunitensi si erano pronunciate a inizio anno accusando il gruppo di avere installato, "senza comunicarlo, un software di gestione delle emissioni". Fca Us - continua la nota - "ritiene che le preoccupazioni delle due agenzie concernenti le calibrazioni dei suddetti veicoli sarebbero così risolte".

Fca Us ritiene inoltre che "tali misure possano facilitare il raggiungimento di una rapida risoluzione delle discussioni attualmente in corso con la divisione Ambiente e Risorse Naturali del dipartimento di Giustizia e altre agenzie governative".

Fca Us si aspetta che a seguito dell’approvazione da parte dell’Epa e del Carb, i proprietari dei modelli 2014-2016 possano recarsi dai concessionari per l’aggiornamento dei software installati sui loro veicoli. Fca Us, infine, "prevede che tali calibrazioni del software miglioreranno le prestazioni dei suddetti veicoli in termini di emissioni senza alcun impatto sulle prestazioni e consumi".

Altri Servizi

Dopo la Corea del Nord Trump minaccia anche il Venezuela

Il presidente americano dice di valutare una opzione militare anche per il Paese e rifiuta la telefonata del presidente venezuelano Nicolas Maduro

Dopo aver minacciato più volte la Corea del Nord, adesso il presidente americano, Donald Trump, ha avvertito che anche per il Venezuela sta valutando una opzione militare. Tuttavia ha fornito pochi dettagli sulle sue intenzioni nel corso di una conferenza stampa dal suo campo da golf a Bedminster, New Jersey, dove sta trascorrendo le vacanze estive. "Non ho intenzione di escludere un'opzione militare", ha detto Trump ai giornalisti. Il Venezuela è un casino", ha poi aggiunto ricordando che il suo governo ha "molte opzioni per il Venezuela, tra cui una possibile opzione militare, se necessario".

Trump contro la rimozione delle statue sudiste: "Fatta a pezzi la Storia"

Dopo le violenze di Charlottesville, prosegue la polemica tra il presidente e gli antirazzisti. Autorità cittadine e statali sempre più decise a cancellare 'gli eroi del Sud'

Bannon: con le divisioni razziali, Trump vincerà

Lo stratega di Trump definisce "un branco di pagliacci" i suprematisti bianchi. Con il suo cinismo, intende sfruttare le polemiche legate a Charlottesville per "connettere" il presidente agli americani

Amanda Knox, tornerò a Perugia "per chiudere il cerchio"

Scagionata dall'omicidio Kercher, la trentenne americana racconta la sua vita dopo il carcere al settimanale People

Charlottesville, anche Cook (Apple) e Dimon (JPMorgan) contro Trump

Molti top manager contro il presidente Usa, che ha messo sullo stesso piano suprematisti bianchi e manifestanti di sinistra

Wall Street: sell-off tra terrorismo e Trump

Gli investitori temono che l'agenda pro-crescita promessa dal presidente non venga attuata
AP

Usa: Egitto collabori pienamente con Italia su morte Regeni

Secondo il dipartimento di Stato, serve un'inchiesta imparziale e completa. Pressing di Washington sul Cairo per la trasparenza. No comment su contatti tra amministrazione Trump e governo italiano e su scambio intelligence

Fed divisa su tutto, dai tassi alla riduzione del suo bilancio

E' quanto emerso dai verbali della riunione dell'Fomc di luglio. Il vista del meeting di settembre, l'attenzione si sposta sul summit della banca centrale Usa a Jackson Hole
AP

Dopo l'uscita di diversi a.d., Trump scioglie due consigli

Decine di amministratori hanno lasciato dopo la decisione di Trump di non condannare in modo univoco i razzisti e i suprematisti bianchi per i fatti di Charlottesville, in Virginia