Fca: richiama in Usa quasi 900mila vetture, non rispettano standard su emissioni

Epa soddisfatta dell'azione volontaria del gruppo. La mossa segue test condotti dall'azienda e dall'Agenzia per la protezione ambientale. Fca: veicoli sicuri, nessuna multa

Fiat Chrysler Automobiles ha deciso di richiamare quasi 900mila vetture negli Stati Uniti, per l'esattezza 862.520. La mossa segue test sulle emissioni condotti dall'Agenzia per la protezione ambientale americana (l'Epa) e dall'azienda stessa come richiesto dalla legge. A dare l'annuncio è stata l'Epa, che "dà il benvenuto all'azione di Fiat Chrysler di richiamare volontariemente i suoi veicoli che non rispettano gli standard sulle emissioni Usa".

Secondo Fca, il richiamo "non ha alcuna implicazione per la sicurezza e non ci sono multe ad esso associate". Stando al gruppo, inoltre, l'annuncio odierno "riflette un modo nuovo di comunicare richiami di routine sulle emissioni" da parte dell'Epa. Fca ha precisato infatti che la questione "è stata scoperta da Fca durante test di routine sulle emissioni e comunicata all'Agenzia. Abbiamo iniziato a contattare i clienti coinvolti [nel richiamo] il mese scorso". 

Andrew Wheeler, della Epa, ha detto in un comunicato che "Forniremo assistenza ai consumatori coinvolti nel richiamo e continueremo a garantire che i produttori di auto rispettino le leggi della nostra nazione pensate per proteggere la salute e l'ambiente". Epa ha fatto sapere che continuerà a indagare su altri veicoli Fca che potrebbero essere potenzialmente fuori norma e che potrebbero diventare oggetto di richiami futuri.

L'Epa ha spiegato anche che i proprietari delle vetture oggetto di richiamo riceveranno da Fca un avviso non appena la componentistica necessaria sarà disponibile; a quel punto potranno portare i veicoli dai concessionari indicati per essere riparati. Nel frattempo, i veicoli stessi possono essere usati. Alla luce della quantità di vetture coinvolte, i richiami si svolgeranno nel corso del 2019 a cominciare da quelle più vecchie. Fca ha sottolineato che le riparazioni necessarie verranno fatte a carico dell'azienda.

Il richiamo riguarda i modelli 2011-16 del Dodge Journey; quelli del 2011-2014 della Chrysler 200 e del Dodge Avenger; quelli del 2011 e 2012 del Dodge Caliber e quelli del 2011-2016 dei Suv a marchio Jeep, modelli Compass e Patriot. 

Altri Servizi

Operazioni sospette di Trump e Kushner, Deutsche Bank ignorò l'allerta antiriciclaggio

Il New York Times: i vertici della banca ignorarono le segnalazioni dei dipendenti nel 2016-2017
AP

Venezuela, Usa al lavoro per tenere fuori Russia e Cuba

Ue e Gruppo di Lima, intanto, lavorano a un negoziato tra Maduro e l'opposizione
AP

Trump vuole graziare dei militari condannati o accusati di crimini di guerra

Lo sostiene il New York Times, secondo cui il presidente vorrebbe i documenti pronti per il Memorial Day (27 maggio)
US Departement of Defence

Trump pro vita, ma contro le leggi in Alabama e Missouri

Il presidente su Twitter: "Sono fortemente pro vita, con tre eccezioni: stupro, incesto e per proteggere la vita della madre. La stessa posizione di Ronald Reagan". L'offensiva dei repubblicani punta alla Corte Suprema e a cancellare il diritto all'aborto
ap

Biden lancia ufficialmente la sua campagna con un duro attacco a Trump: "Vomita odio"

L’ex vicepresidente americano, a Philadelphia per il primo grande comizio verso Usa 2020, ha lanciato l'appello all'unità
Ap

Boeing, completato l'aggiornamento del software: i 737 max sono pronti a volare

La ho annunciato la società in una nota in cui ha dichiarato di aver effettuato test su 207 voli, per oltre 360 ore
Ap

Usa2020, Obama lancia un fondo per finanziare la nomination democratica

L’ex presidente sosterrà i candidati del partito dell’asinello attraverso il "Democratic Unity Fund"

Marco Glaviano: il fotografo delle top model con la passione per il jazz

Fino al 15 giugno 2019, le sue opere esposte alla Space Gallery St Barth/Soho a New York. Il suo lavoro più bello? Ritratti di jazzisti in un libro ancora da pubblicare
Space Gallery St Barth/Soho

Stormy Daniels rinuncia all'ultima causa contro l'ex legale di Trump

La pornostar aveva accusato Micheal Cohen di collusione con il legale che la rappresentava all’epoca dell’accordo da 130mila dollari per il silenzio sui rapporti con il tycooon
Ap