Fed, Powell: l'economia Usa va bene, tra i rischi spunta crisi di governo in Italia

Da Jackson Hole, il governatore cita anche una hard Brexit e le tensioni a Hong Kong
AP

La Federal Reserve "agirà in modo appropriato per sostenere l'espansione [dell'economia americana]". Con queste parole Jerome Powell ribadisce un mantra che gli permette di essere flessibile senza dire esplicitamente che la banca centrale Usa taglierà di nuovo i tassi. Nel suo discorso da Jackson Hole, il governatore ha da un lato sottolineato la forza dell'economia statunitense e dall'altro ha fatto notare che "l'incertezza della politica commerciale sta giocando un ruolo nel rallentamento globale e nella debolezza del [settore] manifatturiero e delle spese per capitale negli Stati Uniti". 

Dalle montagne del Wyoming, dove ogni anno si riunisce il gotha della finanza, Powell ha spiegato che dall'ultima riunione dell'Fomc del 30-31 luglio scorsi (quando tagliò i tassi per la prima volta da oltre 10 anni) sono successe tante cose "a cominciare dall'annuncio di nuovi dazi Usa" del 10% su 300 miliardi di dollari di importazioni cinesi, a cui oggi la Cina ha reagito con ritorsioni su 75 miliardi di dollari di importazioni Usa. Oltre a citare "prove ulteriori" di un rallentamento dell'economia globale, "in particolare di Germania e Cina", Powell ha citato "eventi geopolitici" che hanno fatto notizia nelle ultime tre settimane "incluse la crescente possibilità di una hard Brexit, le tensioni crescenti a Hong Kong e la dissoluzione del governo italiano". Powell ha fatto notare che "i mercati finanziari hanno reagito con forza a questo quadro turbolento e complesso. I mercati azionari sono stati volatili. I tassi a lunga scadenza nel mondo sono scesi notevolmente vicino ai minimi post crisi".

Nel frattempo "l'economia Usa ha continuato ad andare generalmente bene, sostenuta dalla spesa dei consumatori". Per Powell, "la creazione di posti di lavoro ha rallentato rispetto al passo dello scorso anno ma resta al di sopra della crescita della forza lavoro. L'inflazione sembra muoversi in rialzo avvicinandosi al target del 2%". Powell ha anche detto che "l'outlook dell'economia Usa sin dall'inizio dell'anno ha continuato a essere favorevole. Gli investimenti aziendali e il settore manifatturiero si sono indeboliti ma la crescita solida dell'occupazione e il rialzo dei salari hanno alimentato consumi robusti sostenendo una crescita generale moderata".

In questo contesto, ha concluso Powell, "stiamo esaminando gli strumenti di politica monetaria che abbiamo usato in tempi calmi e di crisi e ci stiamo domandando se dovremmo ampliare la nostra cassetta degli attrezzi. Inoltre, stiamo guardando a come potremmo migliorare la comunicazione del framework della nostra politica".

Altri Servizi

La Fed taglia i tassi ma è divisa, Powell tenta di tranquillizzare

Rotta costo del denaro "non è predefinita". Esclude recessione. Pronto a intervenire di nuovo nel mercato monetario dopo due iniezioni di liquidità. Ventilato un QE4? Trump lo attacca: "Non ha fegato"
AP

La rotta dei tassi "non è predefinita". Una recessione è da escludere ma se l'economia Usa dovesse frenare, la Federal Reserve sarebbe pronta ad accelerare il passo con cui ha ripreso a tagliare il costo del denaro. Anche durante una crisi, però, la banca centrale Usa non arriverebbe a portare i tassi in territorio negativo. Se proprio tornerà a comprare bond come fece durante la crisi del 2008. Sono questi i messaggi con cui Jerome Powell ha cercato di rassicurare i mercati, anche sulle iniezioni di liquidità realizzate negli ultimi due giorni per ridare fiato al mercato monetario statunitense.

Ambiente, Trump revoca l'autonomia della California sulle emissioni delle auto

Scontro tra il governo federale e il Golden State, intenzionato a seguire le norme dell'era Obama che l'attuale amministrazione vuole cancellare

Wall Street attende la decisione della Fed sui tassi

Alle 20 italiane l'annuncio: probabile un nuovo taglio di 25 punti base
AP

Sciopero Gm, interviene Trump (che sta con i lavoratori)

Lo scrive Politico. Il presidente vuole un accordo che comprenda la riapertura della fabbrica di Lordstown
AP

Wall Street attende le decisioni della Fed

Oggi inizia la riunione del Fomc, che domani comunicherà le sue decisioni sul taglio dei tassi
AP

Wall Street, pesano le tensioni in Medio Oriente

L'aumento del prezzo del petrolio, dopo gli attacchi contro gli impianti sauditi, fa temere il rallentamento dell'economia mondiale
AP

Nuove accuse contro il giudice Kavanaugh, i Dem: "Impeachment"

I candidati alla presidenza contro il giudice della Corte Suprema, la cui nomina è stata confermata lo scorso anno nonostante le accuse di tentato stupro e molestie sessuali
Ap

Nessun accordo sul contratto collettivo, sciopero alla General Motors

La protesta coinvolgerà circa 50.000 lavoratori. Presto le trattative del sindacato Uaw anche con Ford e Fca
AP