Fmi all'Italia: serve consolidamento "credibile e notevole"

Per Gaspar, la tenuta dei conti pubblici è essenziale per la stabilità della nazione. La crescita? "Deludente da anni"

Il Fondo monetario internazionale crede che, sul piano della politica fiscale, in Italia serva un "consolidamento credibile e notevole nel medio termine, necessario per salvaguardare i conti pubblici e mettere il ratio debito/Pil saldamente su una strada in discesa".

Lo ha detto Vitor Gaspar, il direttore del dipartimento degli Affari fiscali del Fondo monetario internazionale. Parlando da Bali (Indonesia) a commento del Fiscal Monitor, il rapporto pubblicato nella notte nell'ambito degli Annual Meetings dell'istituto, Gaspar ha sottolineato che "i nostri consigli per l'Italia sono costanti da anni" e che il consolidamento fiscale "è particolarmente importante per fare in modo che l'Italia sia in grado di rispondere efficacemente ai rischi al ribasso nel caso questi si materializzassero". Gaspar ha anche ribadito che "la tenuta dei conti pubblici è a sua volta una pietra miliare per la stabilità finanziaria nella nazione".

Gaspar ha anche aggiunto: "Siamo molto d'accordo con chi dice che la crescita in Italia è stata deludente da anni". Ventiquattro ore prima, il Fondo aveva diffuso il World Economic Outlook, che ha lasciato invariate le stime di crescita dell'Italia nel 2018 e nel 2019, rispettivamente a un +1,2% e a un +1% (sotto il +1,5% promesso per l'anno prossimo dal governo Conte e giudicato troppo ottimista dall'Ufficio parlamentare di bilancio, che ha bocciato la manovra). Sia nel Weo sia nel Fiscal Monitor le previsioni sui conti pubblici sono però peggiorate con solo Giappone e Grecia che ci battono in termini de debito/Pil e gli Usa che fanno peggio di noi con il deficit/Pil. L'esperto ha anche segnalto quanto siano "cruciali" le riforme strutturali. Tra di esse ha citato quelle realizzate nel mercato del lavoro, nel mercato dei prodotti e dei servizi, nella pubblica amministrazione oltre ai cambiamenti nelle procedure di insolvenza.

Prima di lui nella conferenza a commento del Fiscal Monitor, Tobias Adrian, direttore del dipartimento Monetario e dei mercati dei capitali del Fondo, aveva fatto capire di tenere monitorati gli sviluppi politici in Italia e anche lo scontro tra il Paese e la Ue sulla manovra finanziaria. Rispondendo a una domanda sui rischi associati al nostro Paese, ha detto: "Gli spread italiani si sono allargati abbastanza. Ieri hanno continuato ad ampliarsi". Secondo lui "dobbiamo guardare al processo politico per vedere se si arriva a un compromesso che il mercato reputa sostenibile".

Altri Servizi

Bruce Springsteen e Taylor Swift arrivano su Netflix

I concerti di The Boss al teatro Walter Kerr di New York e il tour Usa "Reputation" disponibili sul sito di video in streaming
iStock

Il mercato immobiliare a New York scricchiola ma tiene (per ora)

Effetto Trump e l'arrivo di Amazon con il secondo quartier generale. Intervista ad Andrea Pedicini, 36enne di Pordenone e agente immobiliare in Usa dal 2010

La riforma fiscale di Trump: le opportunità entro il 2018

Strategie di pianificazione per massimizzare il risparmio con il Tax Cuts and Jobs Act
AP

La leadership rosa di Deloitte in Usa verso la fine

Cathy Engelbert è stata la prima donna alla guida di una delle Big Four della revisione contabile in America. Il cda del gruppo ha nominato il numero uno delle attività contabili come prossimo Ceo.

L'esodo dalla Casa Bianca di Trump

Dopo un numero di addii record nel primo anno di presidenza, l'ultimo ad andarsene è Ryan Zinke, ministro degli Interni

Wall Street torna sui livelli di aprile, si teme frenata dell'economia mondiale

Tutti e tre gli indici principali in correzione. Dati deludenti dalla Cina e dall'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP

Lamborghini: nel 2019 raddoppierà le vendite in Usa grazie al super Suv Urus

Il 2018 sarà l'ottavo anno da record. Il Ceo Domenicali: nuove possibilità per il marchio e i clienti. Il responsabile delle Americhe: il 70% dei clienti è nuovo per il gruppo
Lamborghini

Cohen, ecco perché il silenzio comprato è una donazione illegale a Trump

L' ex avvocato del presidente ha violato una legge federale sui finanziamenti elettorali. E lo ha fatto per proteggere la candidatura del suo capo
AP

Wall Street messa a tappeto da timori sulla crescita economica mondiale

I dati cinesi sotto le attese preoccupano gli investitori. Male anche quelli dell'Europa. Sale l'attesa per la riunione della Fed
AP
Starbucks