Fmi pronto a migliorare le stime di crescita mondiale

Discorso del d.g. Lagarde. Bene Europa e Giappone. Cina e India restano forti. La ripresa non è però finita. Serve adottare ora le riforme e investire nell'istruzione. Perché il prossimo Mark Zuckerberg non deve venire da Harvard
America24

Il Fondo monetario internazionale si prepara a rivedere al rialzo le stime di crescita mondiale quando, martedì 10 ottobre, pubblicherà il suo nuovo World Economic Outlook. "A luglio, l'Fmi ha stimato una crescita globale del 3,5% nel 2017 e del 3,6% nel 2018. La settimana prossima pubblicheremo le stime aggiornate in vista degli Annual Meeting" che si svolgeranno a Washington dal 13 al 15 ottobre prossimi. Esse "saranno probabilmente ancora più ottimiste". Lo ha detto Christine Lagarde, il direttore generale del Fondo, in un discorso pronunciato alla Harvard University.

"Misurato dal Pil, quasi il 75% del mondo sta vivendo una ripresa; si tratta dell'accelerazione più ampia dall'inizio del decennio scorso. Questo significa più posti di lavoro e migliori standard di vita in molti posti nel mondo", ha spiegato Lagarde. "Un'accelerazione ciclica negli investimenti e nel commercio nelle economie avanzate - specialmente in Europa e Giappone - ha portato a una crescita migliore delle stime", ha continuato prevedendo per gli Usa una crescita che nell'anno in corso e nel prossimo sarà "probabilmente sopra la media". I mercati emergenti asiatici - capitanati da Cina e India - "sono rimasti forti". A livello globale, "la stabilità finanziaria sta miglioranzo, grazie a un sistema bancario più stabile e a un miglioramento della fiducia nei mercati".

Lagarde ha però avvertito: "La ripresa non è finita". E le minacce all'orizzonte non mancano a cominciare dagli alti livelli di debito in molte nazioni, dalla rapida espansione del credito in Cina e dai rischi eccessivi nei mercati finanziari.

L'ex ministro francese delle Finanze ha aggiunto che "alcuni Paesi stanno crescendo troppo lentamente e che lo scorso anno 47 Paesi hanno registrato una crescita negativa del Pil pro capite". Non solo. "Troppe persone - in tutti i tipi di economie - non stanno ancora sentendo i benefici della ripresa".

Lagarde ha consigliato ai legislatori di approfittare del momento: "Non dovremmo sprecare una buona ripresa". Il d.g. del Fondo ha anche fatto pressing affinché adottino ora le riforme nonostante le difficoltà politiche: "La strada migliore è di affrontare questo momento come un'opportunità per fare cambiamenti che permetteranno la prosperità nel lungo termine. Non è solo la cosa giusta da fare. Ora è il momento giusto per farla".

Secondo Lagarde, i Paesi devono investire di più nell'istruzione e in una crescita inclusiva: perché è vero che "13 anni fa, su questo campus, un giovane uomo ha inventato un social media che ha connesso il mondo [Facebook]. Ma il prossimo Mark Zuckerberg non deve venire da Harvard. Con i giusti investimenti nell'istruzione, lei [pronome personale usato volutamente al femminile] può arrivare dalla parte a Sud di Chicago, dallo Sri Lanka o dal Senegal". Lagarde ha poi ribadito che le politiche protezionistiche "sono controproducenti" anche se "si possono certamente fare passi per migliorare il sistema, aumentare la trasparenza e fare in modo che il commercio funzioni per tutti". Dopo avere ribadito che il cambiamento climatico "è una minaccia per ogni economia e per ogni cittadino", Lagarde ha sottolineato l'importanza di una cooperazione internazionale più forte perché essa "resta il modo migliore per creare un futuro più prospero per ogni nazione".

Altri Servizi

Immigrazione, scontro tra California e amministrazione Trump

Le autorità locali non collaborano nella lotta contro gli irregolari, Washington lancia un'operazione nell'area di Los Angeles: 212 immigrati arrestati
Immigration and Customs Enforcement

Immobiliare, esperti e costruttori avvisano: "Crisi in arrivo"

Si costruiscono molte case di lusso e pochi alloggi a prezzi accessibili. Le famiglie con un reddito medio-basso spendono proporzionalmente di più per l'affitto

McMaster contro Iran, Siria e Russia alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco

Il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense chiede di "agire contro Teheran". Assad "usa ancora armi chimiche" contro la popolazione, mentre le prove sulle interferenze di Mosca nelle elezioni presidenziali sono "incontrovertibili"
Ap

Google non ha violato le leggi sul lavoro licenziando l'ingegnere sessista

Il National Labor Relations Board ha dato torto a James Damore, che ora punta tutto su una class action contro il colosso tech: "Discrimina gli uomini bianchi e conservatori come me"
iStock

Mueller: la Russia ha condotto una guerra informatica contro gli Usa

Lo scopo: favorire Trump e Sanders con migliaia di troll, pubblicità e interferenze nella campagna elettorale. Facebook e Twitter chiudono in rosso a Wall Street
AP

Strage in Florida, l'Fbi: "Avvertiti sul killer, ma non abbiamo agito"

Il Federal Bureau aveva ricevuto una segnalazione da una persona vicina a Cruz sul suo "desiderio di uccidere"

Il dip.Commercio a Trump: imponiamo dazi e quote su alluminio e acciaio

La Casa Bianca ha tempo fino ad aprile per prendere una decisione

Uber fa concessioni per riottenere la licenza a Londra

La City rappresenta il mercato europeo più grande per il gruppo
BigStock

Black Panther come Star Wars, stime da record per incassi

Uscito oggi negli Stati Uniti (il 14 febbraio in Italia), potrebbe diventare un altro dei grandi successi di Walt Disney. Il titolo del film è stato il più twittato del 2018, ha superato tutte le prevendite sulle piattaforme americane Imax e Amc.
AP