Franca Sozzani continua a ispirare l'impegno sociale

Lanciato un premio in onore della direttrice di Vogue Italia scomparsa nel dicembre 2016. Naomi Campbell, Iman, Beatrice Borromeo e Afef Jnifen, a New York per ricordarla nella settimana Onu unendo moda e solidarietà
Franca Sozzani

Impegno sociale e bellezza. Nella settimana che vede i leader mondiali riuniti alle Nazioni Unite per l'Assemblea Generale, al Pierre Hotel di Manhattan si è svolto il settimo First Ladies Luncheon di Fashion4Development, l'organizzazione fondata da Evie Angelou in seno all'Onu per promuovere e sostenere progetti legati alla moda nei Paesi in via di sviluppo.

Il pranzo è stata l'occasione per presentare il Franca Sozzani Award, premio appena nato in onore della direttrice di Vogue Italia scomparsa nel dicembre 2016, e che dal 2011 fino alla sua morte è stata Ambasciatrice di Buona Volontà per F4D. Da quest'anno, ogni anno, una personalità legata alla moda e all'impegno umanitario verrà premiata per i suoi sforzi nel portare avanti, idealmente, il lavoro iniziato da Sozzani.

La prima a riceverlo nella sua edizione 2017 è stata Precious Moloi-Motsepe, ex medico che con la Motsepe Foundation segue e sostiene progetti di moda in Sudafrica, come mezzo di emancipazione del lavoro femminile e delle comunità locali.

Afef Jnifen, nominata Ambasciatrice di Buona Volontà per il Medio Oriente, ha poi ritirato, commossa, la medaglia al valore destinata a Sozzani per l'opera svolta negli scorsi anni. Lei e la direttrice di Vogue erano molto amiche. "La nostra amicizia è nata tardi: eravamo due caratteri forti, e per tanto tempo ci siamo studiate da lontano.  Quando ci siamo scoperte, però, è stato come ritrovare una sorella gemella", ha raccontato Jnifen ad America24. "Franca è con me ogni giorno, rimane con me in tutto", ci ha detto con gli occhi lucidi; dopo una pausa in cui si è ripresa e noi ci siamo scusati per averla fatta commuovere con le nostre domande, ha proseguito: "Ho tantissimi ricordi belli insieme a lei, ma è ancora troppo presto per pensarci senza mettermi a piangere. Una cosa di cui sono grata è l'essere riuscita, il giorno in cui è morta, a passare un po' di tempo da sola con lei, e di essere riuscita a farla ridere".

"Le persone che abbiamo amato rimangono con noi anche dopo essersene andate", le ha fatto eco Iman, che porta al collo una catenina con il nome "David" in ricordo del marito David Bowie, scomparso nel gennaio 2016. "Lui è sempre con me. E anche Franca, a modo suo, lo è: avevo grande stima di lei, ha fatto moltissimo per le modelle di colore. Le dicevo sempre: tu sei italiana, ma sei anche una cittadina del mondo".

Beatrice Borromeo, da poco diventata mamma di Stefano, avuto con il marito Pierre Casiraghi, ha spiegato ad America24 di avere "sempre pensato che io e Franca fossimo molto amiche. Quando è morta, invece, mi sono resa conto che nella mia vita ha avuto anche un ruolo materno" . Seduta a un tavolino del Pierre Hotel ha continuato: "Siamo andate insieme a scegliere il mio abito da sposa, e fino all'ultimo ci siamo scritte sms per decidere il nome di mio figlio". Parlandoci di 'Bambini Mai', il suo documentario sulla camorra di Caivano (che andrà in onda su Sky a ottobre e che è stato presentato in anteprima durante il pranzo) ci ha poi detto che Sozzani è stata un'importante voce con cui confrontarsi anche per il lavoro: "La cosa bellissima di Franca era che non ti faceva mai sentire giudicato. Leggeva le mie cose, mi dava consigli, ma aveva la grande dote di non essere mai invadente nel suo ruolo di guida: ti lasciava crescere senza imporsi".

Anche Naomi Campbell, premiata da Diane von Furstenberg per il lavoro che svolge da anni come portavoce dell'organizzazione Fashion For Relief, di lì a poco ha speso sul palco parole simili a quelle di Afef, Iman e Beatrice: "Franca Sozzani era una sorella, una coach insosituibile, un'amica e una pioniera".

Per Sozzani, l'opera svolta in Africa come Ambasciatrice di Buona Volontà era più importante di ogni altra cosa: "Si sentiva utile. Le brillavano gli occhi", ha spiegato suo figlio Francesco Carrozzini, (intervenuto in video perché si trovava in Europa). Da adesso, ogni anno, un nuovo ambasciatore della moda e della solidarietà prenderà il testimone lasciato da Franca Sozzani, portando avanti il lavoro prezioso di una donna che - come ha detto la fondatrice di F4D Evie Angelou - "si è fatta portare dai suoi sogni in posti dove non andava nessuno".

 

Naomi Campbell
Naomi Campbell e Iman
Iman
Beatrice Borromeo
Precious Moloi-Motsepe
Farida Khelfa, Evie Angelou, Afef Jnifen
La sfilata di Elie Saab
Altri Servizi

Facebook ha un team di esperti per fare 'saltare' il social network

L'obiettivo è scoprire le falle della piattaforma prima che a scovarle siano soggetti con cattive intenzioni
AP

Scoprire le vulnerabilità di Facebook prima che a farlo siano soggetti mal intenzionati. E' questo l'obiettivo di una nuova task force arruolata da Facebook. Essa è composta da ex funzionari dell'intelligence, ricercatori e media buyer. A darne notizia è BuzzFeed News, secondo cui il social network si riferisce a questa squadra di esperti con l'espressione "Investigative Operations Team".

Incidente fatale con vettura autonoma di Uber: conducente era "distratto"

Per la polizia di Tempe (Arizona) la persona al volante avrebbe potuto evitare l'accaduto. Forse stava guardando video sul servizio Hulu
Uber

La persona al volante di una vettura a guida autonoma di Uber che lo scorso 18 marzo a Tempe, Arizona, travolse e uccise un pedone avrebbe potuto evitare l'incidente se non fosse stata "distratta". E' quanto emerso dalle indagini della polizia locale.

La 'tolleranza zero' di Trump è già alla fine

La strategia dell'attuale amministrazione si sta scontrando con problemi logistici, legali e sociali. L'ordine esecutivo firmato dal presidente provocherà il ritorno alla politica del 'rilascio immediato'
iStock

Il presidente Donald Trump potrà pure non ammetterlo, ma la sua strategia della 'tolleranza zero' con i migranti irregolari è di fatto conclusa. I massimi funzionari del dipartimento della Sicurezza nazionale hanno riconosciuto la realtà dei fatti in un incontro avvenuto giovedì pomeriggio, secondo un ex funzionario a conoscenza del vertice che ne ha parlato con Politico.

Commercio: per la Cina, gli Usa sono "paranoici"

Dentro la Casa Bianca c'è chi lavora per evitare una guerra commerciale che potrebbe scoppiare il 6 luglio
AP

Attenta a non apparire affatto debole, la Cina continua a usare una retorica dura nei confronti delle politica commerciale degli Stati Uniti. Tuttavia, secondo varie indiscrezioni di stampa, sia Pechino sia Washington stanno lavorando da dietro le quinte per evitare una guerra commerciale che potrebbe scoppiare il 6 luglio prossimo, la data in cui tutte e due le nazioni faranno scattare nuovi dazi l'una contro l'altra.

Netflix, il capo della comunicazione dice "negro": costretto alle dimissioni

Il Ce Hastings: "Inaccettabile, non in linea con i valori della nostra società". Friedland ricopriva il ruolo da 6 anni
AP

Jonathan Friedland non è più il responsabile della comunicazione di Netflix. In una lettera inviata a tutti i dipendenti, l'amministratore delegato, Reed Hastings, ha spiegato che la separazione è stata decisa dopo alcune dichiarazioni inaccettabili di Friedland al suo staff.

Usa-Russia, vertice sull'energia a Washington

L'amministrazione Trump ha chiesto (e ottenuto) un aumento della produzione di petrolio degli altri Paesi, visto il rialzo del prezzo della benzina
AP

I due maggiori produttori di petrolio e gas al mondo si siederanno allo stesso tavolo, la prossima settimana. Il segretario statunitense dell'Energia, Rick Perry, ospiterà a Washington l'omologo russo, in una fase in cui i rapporti tra le due potenze sono costantemente sotto i riflettori.

Wall Street, il Dow Jones interrompe i ribassi dell'ultima settimana

Prima giornata in rialzo dopo otto di fila in calo
iStock

Le letture di Obama: c'è anche 'La nuova geografia del lavoro' di Moretti

Post su Facebook, l'ex presidente condivide la sua lista, "un tantino più pesante di quella per l'estate"

L'ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha condiviso le sue letture su un post di Facebook, dicendo che "c'è così tanta buona scrittura, e arte, e una varietà di pensieri di questi tempi". "Spesso mi chiedono cosa leggo, guardo e ascolto, così ho pensato che potrei condividere una breve lista, di tanto in tanto [...] Questa è una lista di quello che ho letto recentemente. Ammetto che è una lista un tantino più pesante di quella per l'estate".

Trump ai repubblicani: "Aspettiamo le elezioni per approvare la legge sull'immigrazione"

Il presidente ha attaccato ancora i democratici. Nancy Pelosi ha detto che la proposta di legge dei repubblicani "è un compromesso con il diavolo"
iStock

Il presidente statunitense, Donald Trump, ha ripreso questa mattina gli attacchi su Twitter contro i democratici sull'immigrazione, dopo il rinvio alla prossima settimana della votazione su una proposta di legge repubblicana, per cui al momento mancano i voti necessari all'approvazione.

Usa-Corea del Sud, pronte a sospendere le esercitazioni militari congiunte

Secondo l’agenzia sudcoreana Yonhap l’annuncio arriverà nei prossimi giorni
AP

Gli Stati Uniti e la Corea del Sud si apprestano ad annunciare, entro la fine della settimana, la sospensione delle esercitazioni militari congiunte su larga scala. Si tratta di un passo importante e strettamente legato all’avviato dialogo con la Corea del Nord da parte di Washington ma sul quale i due Paesi sono pronti a tornare indietro qualora Pyongyang non mantenesse le sue promesse di denuclearizzazione.