General Electric: oneri 6,2 mld $ in IV trim. su revisione attività assicurative

Al lordo delle tasse l'onere è di 9,5 miliardi (con la nuova aliquota fiscale passata dal 35 al 21% con la riforma voluta da Donald Trump la cifra scenderebbe a 7,5 miliardi).

General Electric ha fatto sapere che la revisione di North American Life & Health, il portafoglio assicurativo in run-off di Ge Capital, porterà a oneri straordinari per 6,2 miliardi di dollari al netto delle tasse nel quarto trimestre. Al lordo delle tasse l'onere è di 9,5 miliardi (con la nuova aliquota fiscale passata dal 35 al 21% con la riforma voluta da Donald Trump la cifra scenderebbe a 7,5 miliardi).

"In un momento in cui andiamo avanti come società, un onere di questa dimensione è molto deludente", ha detto l'amministratore delegato John Flannery. Ge nel 2015 aveva deciso di ridimensionare in modo significativo le attività finanziarie, quindi di Ge Capital, per concentrarsi maggiormente sul business "core", ovvero quello industriale. 

Inoltre, Ge Capital prevede di accumulare fondi di riserva statutari per circa 15 miliardi di dollari in sette anni: in particolare, il Kansas Insurance Department approverà un contributo di 3 miliardi ne primo trimestre 2018 e di 2 miliardi all'anno tra il 2019 e il 2024. Come si legge ancora nella nota del gruppo, Ge Capital sospenderà "per il futuro prevedibile" il pagamento di dividendi alla controllante General Electric, ma questo non dovrebbe incidere sulle attività industriali o sui piani di assegnazione del capitale nel 2018.

"Abbiamo preso decisioni per rendere Ge Capital più piccola e più focalizzata, mantenendone le possibilità chiave per garantire il finanziamento dei prodotti di Ge Industrial", ha detto Flannery, spiegando che "queste azioni contribuiranno a riportare i valori di Ge Capital a livelli appropriati".

Sulla scia della notizia, Fitch Ratings ha confermato la valutazione di General Electric ad "A+", ma con outlook negativo. Come ha spiegato l'agenzia, anche se l'aumento delle riserve non avrà un impatto immediato sul rating di Ge, "le azioni decise portano la società più vicina a innescare fattori negativi per la valutazione", visto che per esempio è ridotta la capacità di Ge Capital di pagare dividendi a Ge nel lungo termine.

Altri Servizi

Immigrazione, scontro tra California e amministrazione Trump

Le autorità locali non collaborano nella lotta contro gli irregolari, Washington lancia un'operazione nell'area di Los Angeles: 212 immigrati arrestati
Immigration and Customs Enforcement

Immobiliare, esperti e costruttori avvisano: "Crisi in arrivo"

Si costruiscono molte case di lusso e pochi alloggi a prezzi accessibili. Le famiglie con un reddito medio-basso spendono proporzionalmente di più per l'affitto

McMaster contro Iran, Siria e Russia alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco

Il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense chiede di "agire contro Teheran". Assad "usa ancora armi chimiche" contro la popolazione, mentre le prove sulle interferenze di Mosca nelle elezioni presidenziali sono "incontrovertibili"
Ap

Google non ha violato le leggi sul lavoro licenziando l'ingegnere sessista

Il National Labor Relations Board ha dato torto a James Damore, che ora punta tutto su una class action contro il colosso tech: "Discrimina gli uomini bianchi e conservatori come me"
iStock

Mueller: la Russia ha condotto una guerra informatica contro gli Usa

Lo scopo: favorire Trump e Sanders con migliaia di troll, pubblicità e interferenze nella campagna elettorale. Facebook e Twitter chiudono in rosso a Wall Street
AP

Strage in Florida, l'Fbi: "Avvertiti sul killer, ma non abbiamo agito"

Il Federal Bureau aveva ricevuto una segnalazione da una persona vicina a Cruz sul suo "desiderio di uccidere"

Il dip.Commercio a Trump: imponiamo dazi e quote su alluminio e acciaio

La Casa Bianca ha tempo fino ad aprile per prendere una decisione

Uber fa concessioni per riottenere la licenza a Londra

La City rappresenta il mercato europeo più grande per il gruppo
BigStock

Black Panther come Star Wars, stime da record per incassi

Uscito oggi negli Stati Uniti (il 14 febbraio in Italia), potrebbe diventare un altro dei grandi successi di Walt Disney. Il titolo del film è stato il più twittato del 2018, ha superato tutte le prevendite sulle piattaforme americane Imax e Amc.
AP