Gli Usa chiedono al Regno Unito l'estradizione di Assange, nessuna accusa sul Russiagate

Diciotto accuse contro di lui, relative ai documenti che hanno svelato i crimini di guerra statunitensi in Afghanistan e Iraq
Ap

Il governo degli Stati Uniti ha formalmente presentato al Regno Unito la richiesta di estradizione di Julian Assange. Lo riporta il Washington Post, che ha parlato con un funzionario statunitense.

Il fondatore di WikiLeaks è accusato di 18 reati relativi alla pubblicazione, nel 2010, di informazioni segrete del dipartimento della Difesa, ottenute con la collaborazione di Chelsea Manning, ex soldato dell'esercito, che hanno svelato i crimini di guerra commessi dai militari statunitensi in Iraq e Afghanistan. Nessuna accusa riguarda il cosiddetto Russiagate.

Il trattato con il Regno Unito impedisce agli Stati Uniti di perseguire Assange per qualsiasi altro crimine oltre a quelli specificati nella richiesta di estradizione, a meno che questi crimini non vengano commessi successivamente.

Gli Stati Uniti si sono appellati all'Espionage Act per accusare Assange, il primo giornalista/editore incriminato per il suo lavoro. "L'Espionage Act non fa distinzioni tra giornalisti e non giornalisti" ha detto recentemente Matthew Miller, portavoce del dipartimento di Giustizia sotto la presidenza Obama, al New York Times, riferendosi alla legge che Assange avrebbe violato e che, di fatto, equipara i giornalisti ai traditori che passano informazioni a potenze nemiche; la legge non consente alcuna difesa a giornalisti ed editori, che non possono quindi far valere il pubblico interesse a rivelare determinate informazioni, in questo caso i crimini di guerra commessi dai soldati statunitensi.

Accuse che aprono un nuovo fronte nella lotta dell'amministrazione contro la diffusione di notizie segrete: se in precedenza le accuse erano sempre state rivolte a chi aveva fornito il materiale classificato, come Manning - condannata a 35 anni di carcere, graziata dal presidente Barack Obama e ora di nuovo in prigione per essersi rifiutata di testimoniare davanti al grand jury sulle sue interazioni con Assange - ora si cerca di punire chi lo ha reso pubblico.

La figura di Assange, un giornalista non convenzionale, è piuttosto controversa: c'è chi lo considera un paladino della libertà di stampa, chi invece lo accusa di essere al servizio dei russi (Assange ha pubblicato le e-mail rubate al partito democratico prima delle elezioni, danneggiando la candidatura di Hillary Clinton).

Assange, 47 anni, sta scontando una condanna a 50 settimane di prigione nel Regno Unito per aver infranto la libertà condizionale nel 2012 ed essersi rifugiato nell'ambasciata dell'Ecuador, dove è rimasto fino a poche settimane fa, per evitare l'estradizione in Svezia, dove era ricercato per stupro. Le autorità svedesi hanno riaperto il caso contro di lui e hanno richiesto, a loro volta, l'estradizione. Gli Stati Uniti avevano tempo 60 giorni dall'arresto, ovvero fino a oggi (11 giugno), per chiedere l'estradizione.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap