Google difende diversità di genere dopo circolazione memo contro le donne

Il documento scritto da un dipendente sembra insinuare che la ragione per cui nel gruppo ci sono più uomini che donne come ingegneri è che i primi sono più adatti per quella funzione
Danielle Brown

Il nuovo vice presidente della diversità e dell’inclusione di Google, Danielle Brown, ha risposto alle critiche ricevute per quello che è già stato soprannominato "il manifesto anti diversità", un documento scritto da un ingegnere senior di Mountain View che critica le iniziative della società finalizzate ad aumentare la diversità di genere e razza.

Brown ha inviato una lettera a tutti i dipendenti sostenendo che il memo del dipendente ha "avanzato supposizioni erronee sul genere" e "non è un punto di vista che io o questa società sosteniamo, promuoviamo o incoraggiamo".

Il testo del documento, diventato virale sui social network, suggerisce a Google di concentrarsi maggiormente sulla "diversità biologica" sostenendo, tra le altre cose, che ci siano pochi ingegneri donne perché gli uomini sono più adatti a quel lavoro. Secondo lo stesso dipendente sono le differenze biologiche e quelle nelle capacità dei dipendenti le uniche ragioni per cui le donne non occupano in percentuale lo stesso numero di posizioni di rilievo all’interno dell’azienda.

Posizioni estreme che hanno costretto Brown "a dire qualche parola" ma che soprattutto l’hanno spinta a sottolineare che "la diversità e l'inclusione sono una parte fondamentale dei valori e della cultura" di Google.

Va detto che il documento in questione arriva in un momento particolarmente delicato in tutta la Silicon Valley, dove il trattamento delle donne è sotto la lente d’ingrandimento per via di una serie di problematiche che hanno coinvolto diverse società. Tra tutte c’è Uber dove le accuse di molestie e discriminazioni hanno creato diverse tensioni nei mesi scorsi.

La stessa Google è attualmente impegnata in una causa con il dipartimento del Lavoro americano che ha puntato il dito contro il colosso sostenendo che c’è una disparità sistemica di compensazione tra uomini e donne. Secondo il dipartimento americano, Mountain View pagherebbe le donne meno degli uomini per lavori simili.

 

Altri Servizi

Facebook da record, Zuckerberg diventa la terza persona più ricca del mondo

Superato Buffett: è la prima volta che i tre più ricchi (gli altri sono Bezos e Gates) provengono dal settore tecnologico

Il rialzo del titolo Facebook sul Nasdaq ha consentito al suo amministratore delegato, Mark Zuckerberg, di superare l'investitore Warren Buffett in termini di patrimonio e di diventare la terza persona più ricca del mondo, confermando che il settore tecnologico è il maggior creatore di benessere. Venerd", il titolo ha guadagnato sul Nasdaq il 2,41%, raggiungendo la chiusura record di 203,23 dollari. Il valore delle azioni di Facebook sta aumentando costantemente da giugno, nonostante le pressioni e le polemiche in seguito al cosiddetto scandalo Cambridge Analytica, che alla fine di marzo aveva spinto in ribasso il titolo fino a 152,22 dollari.

In Europa, il 25 maggio di quest’anno, è divenuto efficace il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati 679/2016, noto come GDPR. La nuova normativa ha dato vita ad una corsa all’adeguamento per la maggior parte delle società europee, e non solo.

Migranti, giudice chiede a Trump la lista dei bambini separati dai genitori

L'amministrazione ha chiesto più tempo per riunire le famiglie; un giudice federale della California vuole prima sapere quanti sono. Il governo ha ammesso di non sapere dove siano i genitori di 38 bimbi con meno di 5 anni

Un giudice federale della California ha chiesto al governo statunitense di presentare entro stasera (7 luglio) la lista dei bambini con meno di 5 anni separati dai loro genitori alla frontiera con il Messico, per effetto della 'tolleranza zero' applicata dalle autorità; lo ha reso noto un funzionario dell'amministrazione Trump alla stampa statunitense.

Wall Street cerca di mettersi alle spalle le tensioni commerciali

Alla vigilia del giorno dell'Indipendenza, i mercati finanziari chiuderanno in anticipo alle 13 (le 19 in Italia)
iStock

Nordcorea: colloqui con Pompeo "spiacevoli", gli Usa cercano solo il disarmo unilaterale

Tensione tra i due Paesi, dopo i colloqui tra il segretario di Stato Usa e il ministro degli Esteri di Pyongyang, definiti "molto preoccupanti"
AP

Brusca frenata nei rapporti tra Stati Uniti e Corea del Nord. Il governo di Pyongyang, tramite un comunicato di un portavoce del ministero degli Esteri citato dall'agenzia Ap, ha reso noto che i colloqui di alto livello con la delegazione statunitense, guidata dal segretario di Stato, Mike Pompeo, sono stati "spiacevoli" e ha accusato Washington di cercare solo il disarmo nucleare totale, forzato e unilaterale, della Corea del Nord.

Kavanaugh, Kethledge, Barrett: i tre candidati di Trump per la Corte Suprema

Attesa per la decisione del presidente Usa, annunciata lunedì alle 21 (le 3 del mattino seguente in Italia)
Ap

Il prossimo giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti uscirà da una ristretta lista di due o tre nomi. Lo ha affermato il presidente statunitense Donald Trump, parlando con i giornalisti. La sua decisione sarà annunciata luned" 9 alle 21 (le 3 del mattino seguente in Italia); poi, comincerà la battaglia in Senato per la conferma.

La Cina risponde a Trump: al via i dazi sui prodotti Usa

Oggi sono entrati in vigore i dazi reciproci tra Washington e Pechino, che ha deciso di rispondere alle tariffe statunitensi

La guerra commerciale fra Stati Uniti e Cina è ufficialmente iniziata. Pechino ha annunciato di aver cominciato a imporre tariffe doganali di ritorsione sui beni statunitensi dopo l'entrata in vigore dei dazi per 34 miliardi dollari sulle importazioni cinesi voluti dall'amministrazione Trump. Misure già in vigore ma di cui non sono stati forniti dettagli da Pechino. In ogni caso decisioni che avranno conseguenze sull'economia mondiale, secondo David Qu, economista: "Quello che gli Stati Uniti stano facendo avrà conseguenze di lungo termine sul commercio mondiale. La Cina dovrà considerare come sarà il nuovo modello economico in futuro". All'orizzonte, altri mercati capaci di rimpiazzare quello cinese, non se ne vedono. "Io non vedo nessuna economia che può sostituire la Cina a breve termine per sostituire tutte le mancanze che provocherà questo scenario. Quindi gli Usa dovranno acquistare ancora dalla Cina e dunque i dazi faranno male anche a loro".

Nato, Stoltenberg: è interesse degli Usa mantenere un forte legame con gli alleati

"Abbiamo cominciato a fare" quello che ha chiesto Trump

Il presidente statunitense, Donald Trump, incontrerà gli alleati della Nato la prossima settimana, al vertice di Bruxelles dell'11-12 luglio. Al centro delle discussioni ci sarà senza dubbio la spesa insufficiente dedicata alla difesa della maggior parte dei membri della Nato. Trump, da mesi, chiede agli alleati di rispettare l'impegno a dedicare il 2% del Pil alla difesa e si è recentemente lamentato sia al G7 in Canada, sia nelle lettere che ha inviato a giugno ai capi di Stato e di governo.

Usa 2016, la commissione Intelligence del Senato conferma: Mosca ha interferito in aiuto di Trump

Confermate le conclusioni dei servizi segreti; le indagini vanno avanti per scoprire eventuali collusioni tra il Cremlino e lo staff dell'attuale presidente

La commissione intelligence del Senato statunitense, controllata dei repubblicani, ha pubblicato il rapporto sulle elezioni presidenziali, sostenendo la conclusione di tre agenzie d'intelligence, secondo cui la Russia cercò di aiutare Donald Trump a vincere.

Più carceri per i migranti, più affari per i sostenitori di Trump

Buone notizie per le società che hanno sostenuto il presidente

La decisione del presidente Donald Trump di creare nuovi centri di detenzione per migranti irregolari negli Stati Uniti darà una notevole spinta agli affari degli operatori di carceri private che hanno sostenuto il capo di Stato. A parlarne è il Wall Street Journal. Il valore delle azioni di CoreCivic e Geo Group, che hanno donato 250.000 dollari ciascuno per le celebrazioni in occasione dell'inaugurazione del mandato di Trump, è notevolmente aumentato lo scorso mese, dopo che l'Immigation and Customs Enforcement (Ice) ha annunciato che potrebbe chiedere 15.000 nuovi letti per le famiglie, dopo che Trump ha imposto, con un ordine esecutivo, che i bambini non siano separati dai genitori, in attesa del procedimento penale nei loro confronti. Dall'inizio dell'anno, il valore delle azioni di Geo è cresciuto del 14%, quello dei titoli di CoreCivic del 4,8 per cento.