Google non rinnoverà il contratto con il Pentagono

Dopo le proteste dei dipendenti che hanno chiesto al colosso di non lavorare nel settore militare

Google non rinnoverà un contratto controverso con il Pentagono, attraverso il quale forniva servizi cloud al dipartimento della Difesa americano. Lo ha detto in una riunione con i dipendenti Diane Greene, a capo della divisione Google Cloud che ha vinto la gara d'appalto indetta dal Pentagono per Project Maven. 

Il contratto scadrà nel marzo del 2019. Proprio questo marzo Google aveva annunciato di aver iniziato a lavorare con il governo americano per analizzare video di droni attraverso l'intelligenza artificiale. Ma la decisione non era piacciuta ai dipendenti che hanno firmato una petizione chiedendo al colosso di uscire dal business della guerra.

Ma non è insolito per le grandi aziende della Silicon Valley avere profondi legami con il settore militare militari. E il dissenso interno su Maven è in contrasto con le scelte fatte dai principali rivali di Google nei servizi di cloud computing - Amazon e Microsoft - che hanno cercato di avere contratti del Pentagono senza che i propri dipendenti si lamentassero.

L'immagine di Google è diversa, visto che un tempo il suo motto era "non essere cattivo". Diversi dipendenti di primo piano hanno detto che la società tradiva i propri ideali.

Circa 4.000 dipendenti di Google hanno firmato una petizione che chiedeva "una chiara politica che affermasse che né Google né i suoi appaltatori avrebbero mai costruito tecnologia bellica".Alcuni dipendenti hanno dato le dimissioni per protesta, mentre alcuni hanno apertamente chiesto alla società di annullare il contratto Maven.

Altri Servizi

Nfl, scandalo a luci rosse sul proprietario dei New England Patriots

Robert Kraft incriminato per sfruttamento della prostituzione e traffico di esseri umani
©Ap

Warren Buffett scrive agli azionisti: "Scarse prospettive per la caccia agli elefanti"


Pubblicata l’annuale lettera agli investitori dell’Oracolo di Omaha all'indomani del venerdì nero di Kraft che ha perso il 27,46% in borsa

Trump nomina Kelly Knight Craft ambasciatrice all'Onu


Dopo l’incarico in Canada prenderà il posto di Nikki Haley
©WikimediaCommons

R.Kelly si è consegnato alla polizia dopo le accuse di molestie

Nei confronti del cantante sono stati formulati dieci capi d’accusa per abusi. Il processo inizierà il prossimo 8 marzo
©Ap

Trump ottimista: un accordo tra Usa e Cina è possibile ma restano ostacoli

Toni incoraggianti anche da Xi, che il presidente Usa potrebbe vedere a marzo. Lighthizer cauto. Ross: presto per lo champagne. Mnuchin: raggiunto accordo su valute ma mancano dettagli

Democratici pronti a bloccare il muro di Trump

Alla Camera sarà votata una risoluzione contro l'emergenza nazionale al confine tra Usa e Messico invocata dal presidente americano
AP

Fed: tensioni commerciali e Brexit minacciano stabilità, outlook fiscale Italia "deteriorato"

Pubblicato il rapporto che anticipa la testimonianza semestrale al Congresso del governatore Powell

I fondi che Trump voleva usare per il muro non ci sono più

Più di un terzo è stato già speso; il Pentagono cerca alternative, ma servirà l'approvazione del Congresso
Ap

Wall Street fiduciosa sulla trattativa Usa-Cina

Oggi, il presidente Usa Donald Trump incontra il vicepremier cinese Liu He
AP