Harvard: ingegneria genetica fa un passo verso i trapianti maiale-uomo

Un gruppo di ricerca dell'università americana riesce in un'impresa che veniva tentata dal 1990

Harvard ha compiuto un'impresa che potrebbe aprire la strada dei trapianti tra animali ed esseri umani. Grazie alla tecnologia Crispr, il sistema di ingegneria genetica che consente di modificare il genoma di un qualsiasi essere vivente, i ricercatori della prestigiosa università americana hanno creato dei maialini (clonati) privi di quei virus porcini che potrebbero infettare gli umani.

A dare la notizia è stato Science. La ricerca, che combina due conquiste scientifiche in una (i maiali, oltreché privi di virus, sono appunto clonati), sta andando avanti "velocemente", anche se per ora i risultati a lungo termine sono imprevedibili: potrebbero volerci anni prima che questa pratica si diffonda. Ma secondo il dottor George Church del gruppo di ricerca di Harvard, i primi trapianti inter-specie potrebbero avvenire entro due anni.

Se questo primo passo si rivelasse un successo, un giorno potrebbe essere possibile "trapiantare su larga scala fegato, cuore e altri organi dai maiali agli umani, una speranza che i ricercatori non avevano mai abbandonato", scrive il New York Times.

E' dal 1990, infatti, che si tentava di trovare un modo per utilizzare i maiali come "fabbriche di organi", scrive il NYTimes: questo perché gli organi porcini sono i più compatibili con il corpo umano (già adesso valvole cardiache di maiali vengono impiantate in cuori umani, per esempio). Nel 1998, però, si era scoperto che nel dna porcino ci sono geni di virus simili a quelli che causano la leucemia nelle scimmie, e che potrebbero essere trasmessi agli umani. Questo aveva messo uno stop alle ricerche.

I risultati ottenuti adesso, perciò, sono in qualche modo rivoluzionari.

Lo scorso anno negli Usa sono stati effettuati 33.600 trapianti. La scarsità di organi umani immediatamente disponibili crea lunghe liste d'attesa (al momento le persone in attesa di trapianto negli Stati Uniti sono 116.800), e ogni giorno, per questo motivo, muoiono in media 22 cittadini americani.

Molti (soprattutto alcuni gruppi religiosi) potrebbero non vedere di buon occhio il trapianto da animale a uomo, e altrettante potrebbero essere le questioni a livello etico. I maiali usati a questo scopo, fanno però notare i ricercatori, sarebbero un numero decisamente inferiore ai 100 milioni che ogni anno vengono macellati negli Stati Uniti.

 

Altri Servizi

La Cina minaccia ritorsioni se gli Usa imporranno dazi sui metalli

Pechino dichiara che proteggerà i propri interessi se l’amministrazione Trump metterà sanzioni commerciali

Accordo nucleare con l'Iran, Trump di nuovo contro Obama

Il presidente americano accusa ancora il suo predecessore via Twitter e ritorna a parlare del Russiagate
AP

SpaceX rimanda il lancio di Falcon9

Partirà mercoledì dalla base di Vanderberg e darà il via all'esperimento con cui Musk spera di portare la connessione a banda larga in tutto il mondo
AP

Gli studenti americani scendono in piazza contro le armi

La strage nel liceo di Parkland in Florida ha rimesso al centro del dibattito la legge sulle armi

Strage in Florida, Trump attacca l'Fbi su Twitter

Il presidente americano accusa il Bureau investigativo: "Troppo tempo perso a dimostrare la collusione russa con la campagna Trump". Poi risponde anche al generale McMaster

Immigrazione, scontro tra California e amministrazione Trump

Le autorità locali non collaborano nella lotta contro gli irregolari, Washington lancia un'operazione nell'area di Los Angeles: 212 immigrati arrestati
Immigration and Customs Enforcement

Immobiliare, esperti e costruttori avvisano: "Crisi in arrivo"

Si costruiscono molte case di lusso e pochi alloggi a prezzi accessibili. Le famiglie con un reddito medio-basso spendono proporzionalmente di più per l'affitto

McMaster contro Iran, Siria e Russia alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco

Il consigliere per la sicurezza nazionale statunitense chiede di "agire contro Teheran". Assad "usa ancora armi chimiche" contro la popolazione, mentre le prove sulle interferenze di Mosca nelle elezioni presidenziali sono "incontrovertibili"
Ap

Google non ha violato le leggi sul lavoro licenziando l'ingegnere sessista

Il National Labor Relations Board ha dato torto a James Damore, che ora punta tutto su una class action contro il colosso tech: "Discrimina gli uomini bianchi e conservatori come me"
iStock

Mueller: la Russia ha condotto una guerra informatica contro gli Usa

Lo scopo: favorire Trump e Sanders con migliaia di troll, pubblicità e interferenze nella campagna elettorale. Facebook e Twitter chiudono in rosso a Wall Street
AP