IBM è l’azienda americana più verde del 2011

Nella classifica di Newsweek, seconda Hewlett-Packard. Apple solo cinquantesima.

Con la crisi economica globale in corso, l’interesse della leadership politica internazionale per questioni di natura ambientale, in particolare il riscaldamento globale, si è molto raffreddato.

Rimangono quindi le grandi corporation, che continuano a sperimentare nell’uso di nuove tecnologie efficienti per prepararsi a un futuro in cui le risorse su cui contiamo oggi saranno scarse e costose.

Da tre anni, Newsweek pubblica due classifiche parallele, delle cinquecento aziende americane e delle cinquecento aziende globali che hanno mostrato le performance migliori, e peggiori, in fatto di politiche “verdi”. L’ordine in classifica è determinato da una complessa valutazione delle emissioni di gas inquinanti e del consumo d’acqua, delle politiche ambientali e di trasparenza di ogni azienda.

Assieme, queste centinaia di corporation producono oltre sei miliardi di tonnellate di emissioni inquinanti ogni anno, quasi lo stesso ammontare generato da tutti gli Stati Uniti. Maggior efficienza da parte loro potrebbe, quindi, fare davvero la differenza.

Il colosso dell’informatica IBM è in vetta alla classifica americana per il 2011. Munich Re, una società d’assicurazioni tedesca, guida quella internazionale. In generale, le aziende che operano nei settori della tecnologia, della sanità e dei servizi finanziari tendono a battere i rivali manifatturieri e energetici, per il semplice fatto che queste ultime sono industrie a alto impatto ambientale.

Interessante quindi l’ottavo posto ottenuto da Home Depot, un distributore al dettaglio di prodotti per costruire e manutenere la casa che ha cominciato a informare i clienti dell’impatto ambientale di tutte le merci in vendita.

“Ci è stata presentata una falsa dicotomia, quella tra un’ottima performance economica e un’ottima performance ambientale”, ha dichiarato a Newsweek Mark Vachon, a capo della divisione Ecomagination di GE, oggi alla posizione numero sessantatré. “Attraverso l’innovazione, possiamo vincere entrambe le sfide”.

Subito dietro IBM, e subito prima di Office Depot, si sono classificate Hewlett-Packard, Sprint Nextel, Baxter, Dell, Johnson & Johnson e Accenture. Apple si è piazzata al cinquantesimo posto.

Altri Servizi

Fca: per Hsbc, Marchionne prepara il "gran finale"

Gli analisti avviano la copertura del titolo consigliando di comprarlo. Arriverà a 23 euro. Possibile il raggiungimento dei target 2018 e una revisione al rialzo delle stime sugli utili

Fiat Chrysler Automobiles ha corso a Wall Street, dove il titolo del produttore di auto ha registrato un +1,3% a 22,62 dollari ma era arrivato fino a 22,91 dollari. A Piazza Affari l'azione ha guadagnato l'1,66% a 19,35 euro.

Wall Street digerisce bene le minute della Fed

Banca centrale disposta a fare correre per un po' l'inflazione sopra il 2%. Ma le incertezze fiscali e commerciali pesano sulla fiducia delle aziende
iStock

Una donna alla presidenza del Nyse, prima volta in 226 anni

Stacey Cunningham è attualmente direttore operativo. Sostituisce Thomas Farley
ICE

Per la prima volta nei suoi 226 anni di storia, il New York Stock Exchange ha affidato la presidenza a una donna. Si tratta di Stacey Cunningham, attualmente direttore operativo del cosiddetto 'Big Board'.

Trump valuta nuovi dazi sulle auto importate

Potrebbero arrivare fino al 25%. L'amministrazione Usa userebbe 'scuse' legate alla tutela della sicurezza nazionale
AP

Usa ritirano invito fatto alla Cina per partecipare a esercitazione militare

Si chiama Rimpac, coinvolge 27 nazioni ed è prevista nel Pacifico a giugno. Washington contro la militarizzazione delle isole controverse nel Mar Cinese Meridionale
U.S. Department of Defense

McDonald's travolto da accuse di molestie sessuali in Usa

Le hanno lanciate dieci donne. Il gruppo le prende "molto seriamente"
iStock

Congresso Usa smantella riforma finanziaria post-crisi in favore delle banche più piccole

Alzato a 250 miliardi di dollari da 50 miliardi il valore degli asset che un istituto di credito deve avere per essere soggetto alle regole più severe

Trump contro il 'Deep State': "Mi ha spiato, è un grave scandalo"

Serie di tweet del presidente contro l'Fbi; il dipartimento di Giustizia, intanto, indaga

Tiffany: i conti brillano, annuncia piano di buyback da 1 miliardo di dollari

Utili +53% a 142 milioni di dollari. Ricavi +15% a 1 miliardo. Outlook per il 2018 migliorato

Trump vuole taglio del 10% delle esportazioni Ue di acciaio e alluminio

Secondo il Wsj, Washington ha fatto due proposte a Bruxelles. C'è tempo fino al primo giugno