Il nuovo sogno di Musk: da New York a Shanghai in 30 minuti

L'idea, nome in codice BFR, potrebbe trasformare il sistema dei trasporti. Ma l'a.d. di SpaceX rilancia anche su Marte: nel 2024 prima missione umana su Marte

Elon Musk continua con la sua opera di evangelizzazione sulla possibilità che l'uomo nei prossimi anni inizi a porre le basi per diventare una specie multiplanetaria. Ma questa volta- l'a.d. di SpaceX - non ha solo parlato di Marte e di spazio, ma anche di come gli esseri umani si sposteranno sulla Terra nei prossimi anni. Secondo l'imprenditore, 46 anni e un patrimonio personale di 21 miliardi di dollari, useremo dei razzi in grado di collegare le grandi città del mondo in 30 minuti e di raggiungere qualsiasi posto sul pianeta in massimo un'ora.

La conferma è arrivata oggi nel corso del suo intervento alla 68esima edizione dell'International Astronautical Congress di Adelaide, Australia. Musk, che aveva anticipato il suo annuncio su Instagram due giorni fa, ha anche ricordato che "il costo sara quello di un volo in aereo in economy". Ogni razzo potrà trasportare 100 persone alla volta.

Per ora si tratta solo di una idea e di un nome in codice: BFR. Ma se dovesse diventare realtà potrebbe aprire a un nuovo mercato in grado di entrare in competizione, e forse distruggere, quello degli aerei commerciali. SpaceX ha già cambiato l'industria dei lanci spaziali, visto che ha sviluppato razzi riusabili più volte. Ma Musk ha anche voluto parlare di Marte, un altro tema su cui l'imprenditore sta lavorando da anni.

SpaceX ha sviluppato navette spaziali in grado di atterrare sulla Luna e su Marte: per questo Musk prevede che nel 2022 manderà i primi razzi, mentre nel 2024 la prima missione con esseri umani. Prima di questo annuncio Musk aveva parlato di 2018 come data del primo lancio verso il pianeta rosso. In realtà Musk vorrebbe poi stabilire delle colonie permanenti su Marte e, in un futuro remoto, terraformare il pianeta, creando un'atmosfera.

Altri Servizi

Wall Street, attenzione rivolta agli Spring Meetings dell'Fmi

Tra i dati in programma oggi, le richieste dei sussidi di disoccupazione
iStock

Gli Usa ammorbidiscono i toni su Rusal, tonfo dell'alluminio

Slitta di quasi 5 mesi la scadenza entro cui le aziende, anche europee, devono tagliare i ponti con il colosso russo sanzionato. Nel frattempo Washington studia se rimuovere le sanzioni, ma Deripaska deve cederne il controllo

Gli Stati Uniti hanno parzialmente accontentato gli alleati europei facendo slittare di quasi cinque mesi al prossimo 23 ottobre la scadenza entro la quale gli investitori devono tagliare i ponti con il russo United Company RUSAL, il secondo produttore al mondo di alluminio.

Furgone sulla folla a Toronto, 10 morti. Per ora nessun legame con il terrorismo

Lo ha confermato la polizia. Arrestato il sospetto: un 25enne senza precedenti. Sembra abbia agito "intenzionalmente"
AP

Con ogni probabilità si è trattato di un atto volontario in cui sono state uccise 10 persone e ne sono rimaste ferite 15. Un uomo alla guida di un furgone bianco preso a noleggio ha investito diverse persone, entrando in due aree pedonali di Toronto in Canada. I testimoni oculari sostengono che l'uomo abbia cercato di colpire i pedoni uno a uno, mentre secondo le prime ricostruzioni l'autore viaggiava a 50 chilometri orari ed ha percorso quasi due chilometri.

Trump minaccia l'Iran, Macron cerca un compromesso sull'accordo nucleare

Il presidente Usa: nessuna concessione alla Corea del Nord. Il leader francese "fiducioso" sui dazi. Il ministro iraniano degli Esteri Zarif: "C'è un deficit di dialogo"
AP

Il rendimento del T-Bond a 10 anni tocca il 3%

E' la prima volta dal gennaio 2014. Azionario nervoso. Focus su vertice Trump-Macron
iStock

Alphabet: cambiamenti contabili spingono gli utili, salgono le spese

Google spende di più per attrarre traffico sui suoi siti. Data center, cavi sottomarini e l'acquisizione del Chelsea market a NYC costano. Rassicurazioni in vista di nuove regole Ue più stringenti

Sì di Manchin, Pompeo verso la conferma a segretario di Stato

Per ora, l'attuale capo della Cia ha il voto di due democratici in Senato: probabilmente è sufficiente per ottenere l'incarico
Ap

Usa "impazienti" di lavorare con il nuovo governo italiano

Il nostro è un Paese "libero" e capace di scegliere autonomamente la sua strada futura