In uscita Occupy This Album, la colonna sonora della protesta

Tra gli artisti coinvolti Tom Morello, Mogwai e Yoko Ono

Come tutte le storie che si rispettino, anche quella di Occupy Wall Street sta per avere la sua colonna sonora. E' in uscita infatti "Occupy This Album", una raccolta di brani ispirati alla protesta, eseguiti dai musicisti che si sono schierati a sostegno del movimento degli indignati americani. I ricavati dalla vendita dell'album, prodotto dall'agenzia creativa newyorkese Workhouse, finiranno interamente nelle casse di Occupy Wall Street, che continua a sostenersi grazie alle numerose donazioni ricevute soprattutto nel corso delle prime settimane dello scoppio della protesta, lo scorso 17 settembre.
L'album, atteso per la prossima primavera, contiene brani di artisti di fama internazionale accanto ai contributi di talenti emergenti: una cinquantina di musicisti, tutti uniti per una causa, messi sullo stesso piano, in linea con gli ideali del movimento Occupy Wall Street. Tra i nomi che hanno aderito all'iniziativa ci sono Tom Morello, chitarrista dei Rage Aganist the Machine, Mogwai, Yoko Ono, Yo La Tengo, Lucinda Williams, Crosby & Nash e Ladytron.
Un album eclettico, dunque, che rispecchia la varietà dei sostenitori del movimento di protesta, ma che, i produttori ci tengono a precisarlo, non si identifica con esso. "Questo progetto non deve essere considerato come proveniente dal movimento stesso, piuttosto come un progetto indipendente", si legge sul comunicato che annuncia l'uscita dell'album, "noi (Occupy this Album) siamo semplicemente musicisti e professionisti della musica che vogliono dare il massimo al movimento".

Altri Servizi

L'Italia invade Central Park: il 3 giugno corsa per celebrare la Festa della Repubblica

Passo di iscrizioni record per la "Italy Run By Ferrero", prima edizione dell'evento realizzato in partnership con gli organizzatori della celebre maratona di New York. Attesi circa 10mila partecipanti

L'Italia e gli Stati Uniti celebreranno a New York la Festa della Repubblica con la prima edizione della "Italy Run By Ferrero", una corsa di cinque miglia (otto chilometri) organizzata a Central Park il prossimo 3 giugno. L'iniziativa è aperta a grandi e piccoli, italiani e non; è realizzata in partnership con la New York Road Runners (Nyrr), la non profit a cui fa capo la celebre maratona annuale di New York City, e il consolato italiano a New York guidato da Francesco Genuardi, "orgoglioso di potere trasformare un sogno in realtà" organizzando una corsa che "ancora una volta segna l'amicizia tra l'Italia e la città di New York".

Gina Haspel è il nuovo capo della Cia, la prima donna

La sua nomina è stata molto contestata, soprattutto per il ruolo che ha avuto nelle torture di presunti terroristi dopo l'11 settembre. Fondamentale l'appoggio di alcuni democratici
Ap

Il Senato americano ha confermato la nomina di Gina Haspel alla guida della Cia, grazie al sostegno dei democratici che negli ultimi giorni in buona parte si sono schierati dalla parte della 61enne veterana dei servizi segreti americani che fino a ieri era il numero due all'interno dell'agenzia. I voti favorevoli sono stati 54, quelli contrari 45. Si tratta della prima donna alla guida della Cia.

Spari in una scuola di Santa Fe. Dieci morti, l'autore è uno studente

Il ragazzo di 17 anni è stato arrestato. Fermato anche un possibile complice. La polizia ha trovato materiale esplosivo dentro e fuori dalla scuola. È la ventiduesima sparatoria dall'inizio dell'anno in America, più di una alla settimana

Venerdì mattina all'interno di una scuola superiore di Santa Fe, in Texas, uno studente ha iniziato a sparare uccidendo almeno dieci persone, nove studenti e un insegnate. L'autore della strage si chiama Dimitrios Pagourtzis, che ha 17 anni, è stato arrestato dalla polizia ed è ferito. Insieme a lui è stata fermata un'altra persona che potrebbe aver aiutato il 17enne a portare a termine il piano.

Musk promette corse da 1 dollaro alla velocità di 160 km/h nei tunnel Loop

L'uomo a capo di Booring Company, oltre che di Tesla e SpaceX, cerca il sostegno della comunità di Los Angeles

Mentre vuole rivoluzionare il settore auto con una vettura elettrica a marchio Tesla pensata per il mercato di massa (la Model 3) e mentre vuole portare in orbita gli esseri umani entro l'anno con la sua SpaceX, Elon Musk ha fornito ulteriori dettagli di un altro progetto - a dir poco ambizioso - legato a un'altra azienda di sua proprietà, la Boring Company. Il miliardario vuole creare tunnel sotterranei a Los Angeles per risolvere il problema del traffico nella città californiana.

Le bambole Bratz volevano giocare con le Barbie ma non ci sono riuscite. Il gruppo MGA Entertainment puntava a fondersi con il rivale Mattel e mettere al vertice dell'azienda combinata Isaac Larian, l'uomo dietro alle Bratz, ma Mattel ha respinto la proposta. E' il Wall Street Journal a riferirlo dopo avere ottenuto documenti che dimostrano come Larian abbia fatto la sua proposta in una lettera datata 25 aprile. Mattel ha risposto dicendo che l'offerta non era nel migliore interesse dei suoi soci.

Wall Street ritrova forza

Il rendimento del Treasury a 10 anni resta però sopra il 3%
iStock

PayPal sfida Square, compra iZettle per 2,2 miliardi di dollari

Si tratta di una start-up svedese presente in una decina di mercati europei tra cui l'Italia. I suoi sistemi di pagamenti sono usati da quasi mezzo milione di esercenti

PayPal ha annunciato la sua più grande acquisizione di sempre, con la quale sfiderà Square, la società guidata da Jack Dorsey (che è anche Ceo di Twitter) e usata dai piccoli esercenti per gestire pagamenti con carte di credito.

Wall Street incerta, attenzione rivolta ai colloqui sul commercio con la Cina

Prosegue il secondo round di colloqui ad alto livello tra Washington e Pechino
iStock

Per l'Europa, gas Usa al posto di quello russo. Trump fa pressing su Merkel

Il presidente Usa è contrario al gasdotto Nord Stream 2. Il cancelliere domani in Russia con Putin

Gli Stati Uniti di Donald Trump stanno facendo pressing sulla Germania di Angela Merkel affinché non dia il suo sostegno a Nord Stream 2, il gasdotto offshore pubblicamente criticato dal presidente Usa e pensato per trasportare gas direttamente dalla Russia passando per il Mar Baltico.

Wall Street, attenzione a disoccupazione e Fed

Oggi il dato sui sussidi. Il Fondo monetario internazionale tiene il suo consueto briefing bisettimanale con la stampa alle 9:30 (le 15:30 in Italia)
iStock