L'Italia del lusso in mostra a Miami

Prima edizione dell'Italian Luxury Interiors all’interno della ICFF della città della Florida, una delle manifestazione più importanti al mondo dedicate all’arredo e al design contemporaneo
ICE Agenzia

Il 5 e 6 ottobre al Miami Beach Convention Center si svolge la prima edizione della Italian Luxury Interiors. L’iniziativa, promossa dall’ICE Agenzia, in collaborazione con Confartigianato, Cna e Artex, sarà dedicata alle migliori proposte dell’artigianato italiano per i settori dell’oggettistica da regalo, complemento d’arredo, illuminazione e tessile.

La mostra collettiva avviene all’interno della ICFF di Miami, una delle manifestazione più importanti al mondo dedicate all’arredo e al design contemporaneo. Sarà l’occasione per presentare le migliori proposte dell’artigianato italiano per i settori dell’oggettistica da regalo, complemento d’arredo, illuminazione e tessile.

L’Italia è il sesto Paese nel mondo e il primo europeo fornitore di prodotti d’arredo per gli Usa, con una quota di mercato quasi pari a quella di Taiwan, in quinta posizione, (2,02% vs 1,86%) e in miglioramento del 5,1% rispetto al 2014.

Obiettivo dell’iniziativa è incrementare le opportunità commerciali per l’export italiano del settore complemento d’arredo, presentando l’offerta italiana in una vetrina ad alto valore aggiunto, da ottenere attraverso un’immagine coordinata nell’allestimento e negli strumenti di comunicazione.

Allestita in modo elegante e con gusto italiano, al fine di offrire ai visitatori un alto livello di immagine del “Made in Italy”, l'Italian Luxury Interiors ospita otto aziende su un’area di circa 130 metri quadri

"Il mercato statunitense rappresenta ad oggi uno dei principali mercati di riferimento per le aziende di tutto il mondo operanti nel settore dell’arredamento", dichiara il direttore ICE Miami Giancarlo Albano. "Gli Usa sono un mercato stimolante, con trend in salita e percentuali di crescita sempre positive, un mercato in continuo miglioramento e soprattutto in ripresa dalla crisi economica del 2008-2009, che ormai sembra esser stata dimenticata, che riconosce proprio nel mercato immobiliare, complementare a quello dell’arredamento, il suo centro propulsore", conclude Albano.

"Dopo il grande successo della fiera del lusso di New York, dove le aziende italiane del settore manufatturiero hanno riscosso un grandissimo successo", dichiara Donato Cinelli, presidente della Universal Marketing, agente esclusivo in Italia di ICFF – la loro presenza a Miami è il giusto traguardo per consolidare ancor di più il prodotto Made in Italy in Usa".

Altri Servizi

Coronavirus, Pelosi attacca Trump: "Il suo negazionismo è costato vite umane"

Attacco della speaker democratica al tycoon durante un’intervista alla Cnn
Ap

Coronavirus, Fauci: "Negli Usa temiamo milioni di casi, potremmo avere tra i 100mila e i 200mila morti"

Il celebre immunologo americano ha parlato alla Cnn dove ha spiegato che la capacità degli Usa di fare test è piuttosto debole
Flickr

Coronavirus, in California raddoppia in un giorno il numero di pazienti in terapia intensiva

Sono passati da 200 a 410 in meno di 24 ore, lo ha annunciato il governatore Gavin Newsom
Wikipedia

Coronavirus, oltre 2mila morti negli Stati Uniti. Trump rinuncia alla quarantena per New York

Il presidente americano impone delle limitazioni per provare a contenere i contagi dopo che negli Usa sono più di 120mila i casi
White House /Shealah Craighead

Coronavirus, Cuomo: "Prepararsi alla guerra". Trump pensa a una quarantena per New York

Il governatore dello Stato più colpito ribadisce l'urgenza di posti letto e respiratori e fornisce gli ultimi dati: 7.328 malati in ospedale, 1.755 in terapia intensiva, 728 morti (209 nelle ultime 24 ore). "Quarantena? Non ne so nulla" ha risposto
iStock

Trump e il coronavirus: tra salute pubblica ed economia si gioca il futuro da presidente

'The Donald' preme per far ripartire gli Stati Uniti al più presto, per paura che il crollo dell'economia possa costargli la rielezione. Potrebbe però far aggravare la crisi sanitaria, che non gli sarebbe perdonata dagli americani
General Electric

È legge lo storico piano di aiuti da 2.000 miliardi, in Usa oltre 100.000 casi di coronavirus

Venerdì, l'approvazione alla Camera e la firma del presidente Trump. Il numero di malati raddoppiato in 3 giorni
Ap

Coronavirus, Trump contro Gm e Ford: "Cominciate a produrre ventilatori, ora!"

Duro attacco del presidente Usa su Twitter, mentre l'emergenza negli Usa si allarga
Ap

Wall Street verso un ribasso dopo la migliore tre giorni dal 1931

Gli Usa attendono che la Camera approvi il piano di stimoli economici da 2.000 miliardi di dollari
AP

Powell: "Lavoriamo per sostenere gli americani, Usa forse già in recessione"

Il governatore della Fed intervistato dalla Nbc. Sull'ipotesi del presidente Trump di far ripartire il Paese entro Pasqua, non si sbilancia: "Seguiamo gli esperti"
AP