America 24

Moda

Kate Upton finisce ancora sulla copertina di Sports Illustrated

12 Febbraio 2013, 12:35

Kate Upton, once again. La modella statunitense appare per il secondo anno consecutivo sulla copertina della swimsuit edition 2013 della rivista Sports Illustrated, in edicola questa settimana. Quest'anno, la fotografia della cover è stata scattata in Antartide.

La modella, nata 20 anni fa in Michigan, ha partecipato, come di consueto, al "Late Show" di David Letterman, insieme alle altre modelle presenti nel numero del magazine. Letterman ha scherzato con le ragazze, che hanno letto la Top 10 della puntata, quella sulle "domande sul modulo per diventare una modella della swimsuit edition di Sports Illustrated". Sul palazzo che ospita il programma televisivo, a New York, ora campeggia un enorme cartellone, con Kate Upton in copertina.


   



Prima di lei, a finire per almeno due anni di seguito sulla copertina di Sports Illustrated, trampolino di lancio per generazioni di modelle, erano state Christie Brinkley (1979-81), Paulina Porizkova (1984-85), Elle MacPherson (1986-88) e Tyra Banks (1996-97).

Lo scorso anno, il set fotografico era stato allestito in un contesto molto diverso, in Australia.

 

Sempre lo scorso anno, uno spot che la vedeva protagonista è stato censurato, nonostante non ci fossero immagini osé (per conoscere i motivi, leggete qui).  

Il punto di partenza della carriera di Kate era stato un video pubblicato un paio di anni fa su YouTube, in cui accennava dei passi di Dougie sugli spalti dello Staples Center, durante una partita del Los Angeles Clippers. Visto da milioni di persone su YouTube, il video aveva ammaliato anche Ivan Bart, della famosa IMG Models, l’agenzia che cura gli interessi di modelle multimilionarie come Gisele Bündchen e Kate Moss.

 

Ultimo aggiornamento: 1 anno, 7 mesi fa