Kim Kardashian mostra le sue curve in spot T-Mobile per il Super Bowl

La quarta compagnia telefonica americana diffonde il video pieno di selfie della star diventata famosa per il suo derrière

Domenica sera del 1 febbraio l’America si fermerà, presa da una sorta di ipnosi sportiva collettiva per il vero, unico evento dell'anno che riunisce, per una volta senza differenze ideologiche, in un trionfo di consumi di birre, pizze e hamburger, stati rossi e stati blu': il Super Bowl, la finale nazionale del campionato di footbal americano che vedrà schierati i Patriots del New Englad contro i Seahawks di Seattle, campioni in carica.

Oltre 100 milioni di americani si piazzeranno davanti al televisore, a casa, negli sport bar, nei caffè e nei centri commerciali, da soli o in compagnia, tutti (o quasi) seguiranno un vero e proprio spettacolo. Ma oltre alla competizione sportiva c'è quella sugli spot pubblicitari, una sorta di concorso a parte per il più provocatorio, simpatico, intelligente, irriverente spot della serata. E per ora, a sorpresa, sembra vincere quello di Kim Kardashian per T- Mobile.

Le curve generose di "Kim" stanno per riempire anche gli schermi d'America e le anteprime sono andate "viral" su YouTube. Negli intervalli della partita, la star sarà protagonista di uno spot da 30 secondi appunto con T-Mobile, la quarta compagnia americana di telefonia mobile.

Vestita di nero e con un tono di voce misurato, Kardashian parla come se stesse affrontando un argomento di vitale importanza. "Ogni mese milioni di giga di dati inutilizzati ritornano indietro alle compagnie" telefoniche. "Una tragedia", esclama con disappunto la moglie del rapper e produttore Kanye West.

E così, in maniera autoironica, Kardashian invita gli utenti T-Mobile a non sprecare i giga di traffico Internet per cui hanno pagato. Come? Seguendola sui social network e guardando tutti i suoi selfie in cui si immortala davanti a uno specchio per il trucco, mentre gioca a tennis o si rimira davanti a uno specchio o durante le vacanze sugli sci. Tutte scene in cui il famoso derrière di Kardashian è messo in evidenza.

T-Mobile scommette sulla sua formosa testimonial per pubblicizzare "Data Stash", il servizio che permette agli abbonati di conservare il traffico inutilizzato fino a un anno.