La battaglia per i veicoli autonomi tra Google e Uber va in tribunale

Google accusa Uber di aver rubato (attraverso un ex dipendente del colosso di Mountain View) una parte centrale della tecnologia sviluppata per decenni

I primi prototipi di automobili autonome si trovano già sulle strade di alcune città. Ma la vera guerra sta per iniziare in tribunale. Google e Uber, i due giganti in prima linea di sviluppare questa tecnologia, stanno per intraprendere una lunga battaglia per controllare il mercato più importante dei prossimi anni. La posta in gioco è alta e Google fa un passo in avanti, accusando uno dei suoi ex ingegneri di aver rubato alcuni segreti.

Il mese scorso, Waymo, la società creata da Google per sviluppare i veicoli autonomi, ha citato a giudizio Uber, sostenendo che uno dei suoi ex dipendenti abbia rubato tecnologia vitale prima di aprire una sua azienda (Otto) che poi Uber ha acquistato. Google ha sviluppato la tecnologia per quasi tutto l'ultimo decennio, e adesso prevede di concederla in licenza ad altre case automobilistiche attraverso Waymo. C'è anche la possibilità che Waymo vorrà sviluppare il proprio servizio di taxi senza autista, per competere direttamente con Uber.

Uber solo di recente ha iniziato ad esplorare questa tecnologia, ma adesso crede che sia il prossimo passo logico per continuare a esistere in futuro. Una delle più grandi spese della società, infatti, è rappresentata dalle paghe degli autisti. Se qualcun altro riesce a batte Uber in questa transizione, il colosso valutato 70 miliardi sarà in un grande, forse fatale, svantaggio.

Chi è coinvolto:

Waymo. Nata l'anno scorso, quando Google l'ha resa indipendente da X, il laboratorio di sviluppo di nuovi progetti. La nuova società si chiama Waymo e dà in licenza la propria tecnologia ad altre case automobilistiche che vogliono costruire automobili senza conducente. Waymo ha già collaborato con Fiat Chrysler.

Uber. Ha un valore di 70 miliardi e sta sviluppando automobili autonome che a suo avviso un giorno potranno sostituire la maggior parte dei suoi autisti.

Anthony Levandowski. Levandowski è a capo del progetto di auto senza conducente di Uber. Per anni è stato un alto dirigente nella divisione veicoli autonomi di Google che ha lasciato nel 2016 per fondare Otto, azienda che sviluppa camion senza conducente, acquistata nel 2016 da Uber.

L'accusa. Waymo accusa Uber e Otto di aver rubato, attraverso Levandowski, Lidar, un sensore fondamentale per la guida autonoma. L'ingegnere avrebbe salvato su un suo disco 9,7 giga di file contenenti i progetti di Google. Per ora Uber non ha ancora pubblicato alcuna risposta formale, ma dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. Ha infatti tempo fino al prossimo 7 aprile.

Altri Servizi

Dal muro con il Messico alla riforma fiscale: i primi 100 giorni di Trump

Un periodo trascorso tra promesse, polemiche, contraddizioni e contrapposizioni. Tra i momenti più importanti, il record del Dow Jones, la bocciatura della riforma sanitaria alla Camera, gli screzi con gli alleati della Nato, i missili lanciati in Siria

Sabato 29 aprile, sarà il centesimo giorno di Donald Trump alla Casa Bianca. Un periodo che, di solito, permette di dare un primo giudizio sul lavoro, in questo caso, del 45esimo presidente degli Stati Uniti. Un periodo ricco di eventi, notizie, polemiche, contraddizioni e contrapposizioni, a Washington e nel resto del Paese.

Trump svela la "maggiore riforma fiscale dal 1986", ma mancano i dettagli

Proposto un taglio dell'aliquota aziendale al 15% dal 35%. Raddoppiato il livello di redditi non tassati per le famiglie. Eliminata la tassa di successione. Obiettivo: spingere crescita (per coprire le entrate che veranno a mancare)

Donald Trump l'ha definita "grandiosa". Il suo consigliere economico la considera "un'opportunità che capita una volta per generazione". Il segretario al Tesoro crede che sia un mezzo per portare ad almeno il 3% la crescita annua degli Stati Uniti alimentando l'occupazione e convincendo le aziende americane a rimpatriare "migliaia di miliardi di dollari" di utili parcheggiati all'estero. Ma la riforma fiscale presentata oggi dalla Casa Bianca come la "maggiore dal 1986" non ha stupito praticamente nessuno, nemmeno gli investitori che a Wall Street hanno fatto perdere slancio agli indici. Il motivo è semplice: il 45esimo presidente Usa vuole s" promuovere "uno dei maggiori tagli delle tasse nella storia Usa" ma i dettagli scarseggiano, anche su come coprire le entrate nelle casse del fisco che verrebbero a mancare.

Pagato dalla Russia, il Pentagono apre un'indagine su Flynn

Ha ricevuto denaro senza autorizzazione dell'esercito come generale in pensione. Si intensificano le polemiche sull'ex consigliere per la Sicurezza nazionale del presidente Trump, dimessosi dopo meno di un mese dal suo giuramento

Il Pentagono Usa ha aperto un'indagine interna volta a verificare possibili violazioni della legge da parte di Michael Flynn, l'ex consigliere per la Sicurezza nazionale di Donald Trump. Nel mirino ci sono pagamenti ricevuti per le sue attività di consulenza e lobbying in Russia e in Turchia svolte dopo aver lasciato l'esercito. Lo si apprende da documenti resi pubblici da membri democratici del Congresso.

Come sfuggire al traffico? Elon Musk sogna tunnel sotterranei high-tech

Il numero uno di Tesla e SpaceX si dedica a un nuovo progetto con la sua Boring Company. Per lui le auto volanti - che Uber vuole testare entro tre anni - non saranno una soluzione

Cento giorni di Trump: tutte le proteste contro il presidente

Donne, immigrati, scienziati: ecco chi ha manifestato contro il 45esimo inquilino della Casa Bianca
AP

Exxon e Chevron danno segni di ripresa, i conti battono le stime

Nel primo caso, profitti più che raddoppiati. Nel secondo, il gruppo è tornato in utile grazie a una ripresa dei prezzi del petrolio

Economia Usa cresciuta al passo più lento dal 2014 nel primo trimestre

Le spese dei consumatori aumentate al ritmo più basso dal quarto trimestre del 2009. Come farà Trump ha raggiungere una crescita annua di almeno il 3% come promesso?
Shutterstock

Primi 100 giorni di Trump, sfuma l'obiettivo di riformare la sanità

Manca il consenso in Aula, i repubblicani devono rimandare il voto. Resta in vigore, per ora, l'Obamacare
Ap

Trump: "Possibile un enorme, enorme conflitto" con la Corea del Nord

Il presidente statunitense intervistato dall'agenzia Reuters in occasione dei suoi primi cento giorni alla Casa Bianca. "Pensavo sarebbe stato più facile, ho più lavoro di prima. Mi manca la mia vecchia vita"

Wall Street, il Pil Usa delude

Dopo una partenza in positivo, il Nasdaq vira in calo unendosi a Dj e S&P 500
AP