La Miranda di "Sex and the City" pensa a candidatura da governatore di NY

L'attrice Cynthia Nixon ancora non si sbilancia ama ammette: "Molte persone" lo vorrebbero. Lesbica, la 51enne ha spesso criticato colui che sfiderebbe alle elezioni del 2018: Andrew Cuomo
Metropolitan Transportation Authority / Patrick Cashin

Cynthia Nixon, la Miranda della celebre serie tv "Sex and The City", potrebbe candidarsi alle elezioni dell'anno prossimo con le quali sarà scelto il prossimo governatore dello Stato di New York. A sfidare l'italo-americano Andrew Cuomo, che sembra puntare al terzo mandato, potrebbe essere l'attrice.

Dichiaratamente lesbica, la 51enne ancora non si è sbilanciata nel dire se vuole davvero scendere in campo. E questo nonostante abbia detto di "avere sentito le indiscrezioni" del Wall Street Journal del tre agosto scorso secondo cui gruppi liberal stanno facendo pressing affinché si dia alla politica e secondo cui la stessa Nixon sta accarezzando l'idea. Durante "Today", trasmissione di Nbc, oggi l'attrice ha spiegato: "Credo che a molte persone piacerebbe che mi candidassi per una serie di ragioni e penso che la prima sia l'istruzione".

Si tratta di un tema su cui Nixon non ha mai riservato critiche al governatore democratico Cuomo, da lei paragonato al controverso segretario all'istruzione voluto dal presidente Usa Donald Trump (Betsy DeVos).

Vantandosi del fatto che i suoi tre figli stanno o hanno frequentato il sistema scolastico pubblico, l'attrice ha detto che l'Empire State ha "un problema vero" sul fronte dell'istruzione. Secondo lei, a "Cuomo piace dire che spende più di ogni Stato per ogni studente, cosa vera. Ma l'unico motivo per cui è la verità è che spende molto nei distretti più ricchi. Tra le 100 scuole più ricche e le 100 più povere c'è un divario di 10mila dollari per alunno".

Vincitrice di Emmy, Grammy e Tony Award, Nixon è abituata a farsi notare sulla scena politica di New York. E' scesa in strada per potrestare contro il 'muslim ban' voluto da Trump e ancora prima si è unita alle donne che hanno marciato contro il presidente subito dopo la sua inaugurazione. L'attrice ha inoltre usato la sua celebrità per difendere i diritti della comunità LGBT.

Altri Servizi

Trump irritato dai ritardi sull'abrogazione dell'Obamcare, si rivolge direttamente ai democratici

Il presidente ha teso la mano ai democratici, sentendo direttamente il leader di minoranza al Senato, Charles Schumer, per capire se e che tipo di disponibilità ci sia a trattare e collaborare.
White House

Google al lavoro per riportare servizi internet e cellulari a Porto Rico

La Federal Communication Commission, l'autorità americana delle telecomunicazioni, ha approvato la richiesta di Alphabet per fornire servizi di telefonia cellulare di emergenza nelle zone colpite da Maria.
AP

Hollywood sceglie l'Italia per ambientare i set dei film. Occasione per il turismo

L'Italia, grazie a un patrimonio artistico e culturale enorme, è da sempre una delle location più gettonate dai registi: nel Paese esistono oltre 1.700 siti utilizzati dal cinema nazionale e internazionale.

General Electric punta al rilancio, il nuovo Ceo cambia la squadra manageriale

Via il direttore finanziario Jeff Bornstein, che lascerà a fine anno, il capo del martketing Beth Comstock e John Rice, che si occupa delle attività internazionali.
General Electric

Nate diventa uragano e spaventa Mississippi, Alabama e Louisiana

Si trova circa 150 chilometri a ovest-nordovest dell'estremità occidentale di Cuba e circa a 800 chilometri dalla foce del fiume Mississippi.

Trump celebra Cristoforo Colombo. Ma senza gli accorgimenti di Obama

Lunedì 9 ottobre gli Usa ricordano l'esploratore genovese che nel 1492 arrivò nelle Americhe. Il presidente brinda alla sua "impresa coraggiosa"; il predecessore ne ricordò anche le conseguenze per i nativi. A NY la 72esima parata (con polemiche)
Columbus Citizens Foundation

Italia: Moody's lascia invariato il rating, il settore bancario si stabilizza

E' pari a Baa2. Mantenuto l'outlook negativo. Incertezza dalle prossime elezioni. Rischi al ribasso dell'economia restano "elevati"

Autogrill festeggia in Usa il suo 40esimo anniversario, premiato Gilberto Benetton

Il Ceo Tondato ha partecipato a TechFest del New Yorker
Da sinista, Armando Varrichio (ambasciatore), Gilberto Benetton (presidente di Autogrill) e Lucio Caputo (Gei) Gei

A New York si celebra l'eredità italiana ma Cristoforo Colombo divide

Alcune associazioni italoamericane hanno boicottato l'evento del sindaco Bill de Blasio: non ha difeso le statue dell'esploratore dal destino incerto. Il suo ufficio: la statua non si tocca. L'ambasciatore Varricchio difende il personaggio storico

Media Usa: Ivanka e Donald Trump Jr. furono vicini a essere incriminati per frode

Lo riporta un'indagine di Pro Publica, New Yorker e Wnyc. Decisivo l'intervento dell'avvocato personale del 45esimo presidente
AP