La riforma fiscale di Trump: le opportunità entro il 2018

Strategie di pianificazione per massimizzare il risparmio con il Tax Cuts and Jobs Act

La riforma fiscale voluta dal presidente americano, Donald Trump, e chiamata Tax Cuts and Jobs Act (TCJA) rappresenta il provvedimento più radicale in tema di tassazione degli ultimi 30 anni negli Stati Uniti. Le modifiche apportate al codice tributario statunitense (Internal Revenue Code) dalla riforma approvata al Congresso nel dicembre 2017 interessano tutti i contribuenti e sarà necessario intraprendere azioni opportune entro il 2018 per trarre vantaggio da tassi ridotti, nuovi benefici fiscali e nuove modalità di tassazione.

Tuttavia, con la TCJA sono stati eliminati molti benefici di lunga data ed è quindi importante essere al corrente di ciò che è cambiato e cosa aspettarsi.

Tassazione delle persone fisiche 
Uno dei cambiamenti più rilevanti della TCJA è la riduzione delle aliquote dell’imposta sui redditi delle persone fisiche. Infatti, pur mantenendo la struttura a sette scaglioni della precedente normativa, le aliquote sono state significativamente abbassate.

Riguardo all’assistenza sanitaria, la TCJA ha abbassato i limiti per richiedere le detrazioni delle spese mediche al 7,5% del reddito lordo, applicabile soltanto entro il 2018. Ciò è valido per tutti i contribuenti, e non soltanto coloro con un’età di 65 anni o maggiore. A partire dal 2019 il limite tornerà al 10%, è quindi vantaggioso accelerare le procedure mediche.

Con la TCJA è stata inoltre aumentata di quasi il doppio la detrazione standard per tutti i contribuenti: nel 2018 è aumentata a 24.000 dollari per i contribuenti comuni, a 18.000 per i capifamiglia e a 12.000 dollari per i contribuenti singoli. Sebbene questo cambiamento porti a una ridotta possibilità di richiedere detrazioni, è opportuno fare richiesta ogni due anni in modo da scaglionare i contributi.

Per quanto riguarda i redditi di capitale, l’imposta sul reddito da investimenti a lungo termine resta invariata rispetto alla normativa precedente.

Tassazione delle aziende
Per le aziende i cambiamenti fiscali sono per la maggior parte tagli permanenti. Sebbene questi benefici fiscali non debbano essere necessariamente attuati entro la fine del 2018, è opportuno agire tempestivamente per trarne vantaggio fin da subito. Infatti le aziende possono immediatamente dedurre i costi dei beni ammortizzabili nel 2018. Allo stesso modo, l’aumento dei limiti di spese e investimenti a 1 milione di dollari e a 2,5 milioni rispettivamente permettono detrazioni di spese ancora più immediate. Ciò è vantaggioso per le aziende che stanno considerando di espandere la propria capacità produttiva o di acquistare nuove attrezzature.

È importante inoltre sapere che la TCJA ha eliminato o modificato molte detrazioni relative ai benefici dei dipendenti, inclusi spese di trasporto, spese alimentari e per l’intrattenimento, spese di trasferimento e premi di riconoscimento. È importante che i datori di lavoro siano al corrente delle policy interne sui benefici dei dipendenti per assicurarsi di essere in linea con i nuovi requisiti.

Tax Reform 2.0
A settembre la Camera dei rappresentanti degli Usa ha approvato il testo Tax Reform 2.0 che dovrebbe andare a integrare la TCJA. La nuova riforma dovrebbe rendere permanente le disposizioni della TCJA con scadenza dopo il 2025, aumentare i benefici fiscali per le start-up e incoraggiare il risparmio previdenziale di famiglie giovani creando maggiori benefici fiscali per i contributi da datori di lavoro e dipendenti.

Per ulteriori approfondimenti potete scrivere al seguente indirizzo email: afantozzi@pragermetis.com.

Altri Servizi

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Fca: richiama in Usa quasi 900mila vetture, non rispettano standard su emissioni

Epa soddisfatta dell'azione volontaria del gruppo. La mossa segue test condotti dall'azienda e dall'Agenzia per la protezione ambientale. Fca: veicoli sicuri, nessuna multa
FCA

Fiat Chrysler Automobiles ha deciso di richiamare quasi 900mila vetture negli Stati Uniti, per l'esattezza 862.520. La mossa segue test sulle emissioni condotti dall'Agenzia per la protezione ambientale americana (l'Epa) e dall'azienda stessa come richiesto dalla legge. A dare l'annuncio è stata l'Epa, che "dà il benvenuto all'azione di Fiat Chrysler di richiamare volontariemente i suoi veicoli che non rispettano gli standard sulle emissioni Usa".

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Wall Street sotto pressione per Boeing

Il dipartimento dei Trasporti ha aperto un'indagine sull'approvazione della Faa al Boeing 737 Max
AP

Kirsten Gillibrand ha ufficialmente lanciato la sua campagna presidenziale

La senatrice è la sesta donna in campo per le primarie democratiche
Ap

La senatrice Kirsten Gillibrand ha ufficialmente lanciato la propria candidatura alle primarie democratiche per le presidenziali statunitensi del prossimo anno, con un video intitolato "Il coraggioso vince", che parte da un verso dell'inno nazionale (Di' dunque, sventola ancora la nostra bandiera adorna di stelle sulla terra dei liberi e la patria dei coraggiosi?) per affermare che il coraggio degli americani può aiutare il Paese a raggiungere risultati come il sistema sanitario universale, il congedo parentale per tutti e una nuova riforma per l'ambiente. "Abbiamo bisogno di un leader che faccia delle scelte notevoli e coraggiose. Qualcuno che non sia spaventato dal progresso. Ecco perché mi candido alla presidenza".

Wall Street, speranze su accordo Usa-Cina

Atteso il dato sulla fiducia dei consumatori di marzo
AP

Boeing: "piena fiducia" nel 737 Max ma vari Paesi ne impediscono l'uso

Regno Unito, Francia e Germania tra le nazioni che puntano su sicurezza. Romney primo senatore Gop a chiedere lo stop all'uso del jet. L'aviazione civile Usa dalla parte del gruppo. Passeggeri preoccupati. Trump: aerei troppo complessi.

Messo sotto pressione dalle autorità dell'aviazione civile nel mondo, Boeing ha diffuso un comunicato difendendo la sicurezza dei suoi jet 737 Max, nei quali ha "piena fiducia".

Federcalcio Usa sorpresa dalla causa per discriminazione intentata dalle giocatrici della nazionale

Carlos Cordeiro ha detto che le atlete non si erano mai lamentate del contratto collettivo. Le campionesse del mondo chiedono di essere pagate (e trattate) come gli uomini
Ap

Il presidente della Federcalcio statunitense, Carlos Cordeiro, ha manifestato la propria sorpresa, e quella dell'organizzazione che presiede, nel prendere atto della causa intentata dalle calciatrici della nazionale per discriminazione di genere. Cordeiro ha detto che non aveva mai sentito lamentele sull'accordo collettivo contrattato e firmato tra le due parti due anni fa.

Lyft lancia il road show per la sua Ipo da 2 miliardi di dollari

Sarà la prima del settore dei trasporti on-demand a quotarsi a Wall Street, ma sarà presto seguita da Uber

Parte lunedì il road show di Lyft per la sua Ipo, durante la quale cercherà di raccogliere fino a due miliardi di dollari, per arrivare a una valutazione di oltre 20 miliardi di dollari. Lyft dovrà cercare di convincere gli investitori a preferire la sua Ipo a quella di Uber, che dovrebbe lanciarla il prossimo mese.

Tesla: Musk difende suoi tweet e attacca Sec, "ha oltrepassato il limite"

Secondo l'autorità di borsa Usa, il Ceo del produttore di auto elettriche ha violato il patteggiamento siglato a settembre
AP

Elon Musk, il Ceo di Tesla, è tornato ad attaccare l'autorità di borsa americana sostenendo che "ha oltrepassato ogni limite in modo senza precedenti".