La rivoluzione di Amazon continuerà, dai video alle farmacie

Nel 2017 il gruppo ha provocato vittime come la catena dei supermercati Kroger (-20,46% a Wall Street), Blue Apron e colossi della componentistica auto come Advance Auto Parts (-41%)

Amazon è stato il campione tra i titoli tecnologici a Wall Street nel 2017. Il colosso americano del commercio elettronico ha messo a segno una performance migliore di Facebook, Apple, Netflix e allo stesso tempo ha mandato in tilt gruppi che non appartengono al comparto tech.

Nel 2017 l'azienda fondata e guidata da Jeff Bezos, l'uomo più ricco al mondo, ha causato varie vittime preannunciando un 2018 in cui caratterizzerà sempre di più le vite dei suoi utenti. Magari entrando anche nelle loro abitazioni. Non solo. Amazon è sulla strada giusta per dare lavoro a oltre 500mila persone diventando il secondo datore di lavoro in Usa dietro a Walmart, e questo grazie al secondo quartier generale previsto nella nazione americana. Il gruppo è inoltre destinato a continuare a sfidare Netflix e Walt Disney (che scommette sullo streaming comprando asset da 21st Century Fox) sul fronte dei video: secondo gli analisti, Amazon ha speso nel 2017 4,5 miliardi di dollari in contenuti e nell'anno nuovo spenderà ancora di più. Ecco gli altri settori da monitorare.

Supermercati
A giugno Amazon annunciò l'acquisto di Whole Foods per oltre 13 miliardi di dollari. Quella della catena di supermercati di alta gamma fu la sua acquisizione più grande di sempre. L'accordo ha portato a un taglio dei prezzi di molti prodotti sugli scaffali di Whole Foods. Ciò ha fatto perdere quota a titoli di gruppi rivali come Kroger (-20,46% nel 2017) e Walmart (che nell'anno è riuscito a guadagnare il 43%).

Farmacie
Dopo avere mandato in tilt il settore retail tradizionale e quello dei supermercati, Amazon potrebbe rivoluzionare anche quello farmaceutico. Il di Seattle pare abbia avuto discussioni con alcuni produttori di farmaci generici valutando un suo potenziale ingresso nel settore di riferimento. Una simile mossa potrebbe rivoluzionare uno spazio dominato attualmente dai distributori McKesson (+11% nel 2017), AmerisourceBergen (+17,4%) e Cardinal Health (+3%). Secondo Cnbc, Amazon avrebbe trattato con l'americana Mylan e Sandoz, divisione della svizzera Novartis. I piani dell'azienda con sede nello Stato di Washington non sono tuttavia ancora chiari. All'epoca di queste indiscrezioni l'italiano Stefano Pessina, Ceo di Walgreens Boots Alliance (-12,25%), disse che una mossa simile da parte di Amazon si scontrerebbe con ostacoli regolatori. "Credo che non metterà piede in un'industria così complicata come la nostra", aveva detto alla Forbes Healthcare Summit. "Penso che alla fine userà la sua tecnologia in modo diverso", aveva aggiunto.

Il fermento è certamente iniziato. CVS Health (-8%) a inizio dicembre ha detto di volere pagare 69 miliardi di dollari per comprare Aetna (+45%), gruppo di assicurazioni mediche con cui la catena di farmacie punta a rivoluzionare il settore sanitario e a difendersi di Amazon.

Spedizioni
Con l'intento di dipendere sempre meno da FedEx (+34%) e Ups (+4%), Amazon ha puntato sull'ottimizzazione delle spedizioni. Come? Prendendo in leasing una flotta di aerei cargo per distribuire scorte di prodotti tra i vari magazzini in Usa; il gruppo sta anche costruendo un suo hub in Kentacky per una flotta propria di jet. Dopo avere svelato a luglio i suoi aerei a marchio Prime Air, a ottobre Amazon ha iniziato a testarli come aveva già fatto con i droni battendo Alphabet. Grazie alla Casa Bianca le consegne con droni si fanno più vicine.

Pasti pronti
Il colosso americano del commercio elettronico punta a trasformare i suoi consumatori in chef. L'azienda di Jeff Bezos in estate ha registrato lo slogan "We do the prep. You be the chef" (Noi facciamo la preparazione. Tu fai lo chef). Quelle otto parole sono bastate per spingere il titolo della minuscola Blue Apron su nuovi minimi storici a Wall Street: Amazon intende evidentemente distribuire scatole contenenti ingredienti e ricette per cucinare a casa propria un piatto succulento. Stando a documenti datati 6 luglio e depositati al Patent and Trademark Office americano, Amazon parlava di "kit per cibo confezionato...pronto per essere cucinato e assemblato come pasto". Si tratta del modello di business dell'azienda sbarcata al Nyse a fine giugno a 10 dollari per azione. Per Blue Apron è stato un colpo duro visto che il titolo ha chiuso il 2017 intorno ai 4 dollari.

Componentistica auto
Se ancora le auto non si comprano su Amazon, la componentistica auto sì grazie a una serie di accordi siglati con grandi distributori. In questo settore, le vittime causate da Amazon sono state AutoZone (-9,9%) e Advance Auto Parts (-41%).

Dentisti
Amazon potrebbe rivoluzionare non solo quello farmaceutico ma anche il settore che chiama in causa i dentisti. Una mossa in questa direzione potrebbe essere lungimirante visto che la regina dell'S&P 500 è stata nel 2017 un'azienda specializzata in prodotti per la cura dentale. Si tratta di Align Technology con un +132%. Il colosso americano del commercio elettronico, ha spiegato un'analista di Morgan Stanley, sta comprando prodotti direttamente dal produttore di beni per l'igiene orale Dentsply Sirona (+14%). Così facendo potrebbe vendere dispositivi e prodotti medici direttamente ai dentisti. Ne hanno subito risentito i distributori Henry Schein (-8%) e Patterson Companies (-12%). L'analista in questione, Steve Beuchaw, sostiene che Amazon "si stia facendo strada" e per questo ha bocciato i titoli dei due distributori che stanno soffrendo a Wall Street.

Altri Servizi

Russiagate: Giuliani, ex sindaco di NY, si unisce al team di legali di Trump

Il presidente: "è fantastico", amici da tanto tempo. Lui: "un onore"
AP

L'ex sindaco di New York City, Rudy Giuliani, entra a fare parte del team di avvocati personali di Donald Trump. Da sempre un sostenitore di colui che è diventato il 45esimo presidente americano, l'ex primo cittadino newyorchese si unirà alla squadra di legali che rappresenta l'inquilino della Casa Bianca nell'inchiesta sul cosiddetto Russiagate.

Wall Street, attenzione rivolta agli Spring Meetings dell'Fmi

Tra i dati in programma oggi, le richieste dei sussidi di disoccupazione
iStock

Netflix vola a Wall Street grazie alla crescita degli utenti

Sono aumentati più del previsto, soprattutto nel mercato internazionale. Bene anche i ricavi che sono cresciuti del 40%. Gli utili su del 43% e in linea con le attese.
AP

Nel primo trimestre dell'anno, Netflix ha aumentato il numero di abbonati più del previsto e ha presentato conti in linea con le attese, con i ricavi leggermente sopra il consensus. Per questo il titolo del gruppo di contenuti video in streaming è salito nel corso del dopo mercato, aggiungendo oltre il 6%.

Boxe, fu condannato 100 anni fa. Trump annuncia il perdono per Jack Johnson

Il tycoon ha dichiarato su Twitter la sua intenzione di riabilitare il primo campione del mondo nero dei pesi massimi condannato nel 1913 per “immoralità"

Donald Trump ha annunciato via twitter di voler procedere con il "perdono presidenziale pieno" nei confronti di Jack Johnson, il primo pugile afroamericano a diventare campione del mondo dei pesi massimi, a oltre cento anni dalla sua condanna per “immoralità" per una delle sue relazioni con una donna bianca. Una riabilitazione postuma annunciata più volte da diversi presidenti ma che nemmeno Obama, primo inquilino afroamericano della Casa Bianca, era riuscito a concedere.

Gli Usa chiedono all'Fmi di fare di più, il mondo teme guerre commerciali

Gli Spring Meetings dell'istituto di Washington terminano come erano iniziati. La linea americana non cambia. Mnuchin: il Fondo alzi la voce per ridurre gli squilibri. Lagarde: avanti con il dialogo "pacifico"
World Bank

Washington - Il Fondo monetario internazionale voleva usare i suoi lavori primaverili per "unire le nazioni" e allentare le tensioni commerciali riaccese dal braccio di ferro tra Usa e Cina. I cosiddetti Spring Meetings dell'istituto guidato da Christine Lagarde sono invece finiti come erano iniziati. Il mondo continua a temere una guerra commerciale dalla quale - è la tesi - non emergerebbe nessun vincitore mentre gli Stati Uniti continuano a volere perseguire un commercio "libero, equo e reciproco". Dunque, non resta che trattare.

Usa, 20enne sopravvive a tre attacchi mortali negli ultimi quattro anni

Dylan McWilliams è stato morso da uno squalo, da un orso e da un serpente

"Sono molto fortunato o molto sfortunato, dipende dai punti di vista". È questo il commento di Dylan McWilliams, 20enne originario di Grand Junction in Colorado, sopravvissuto a tre attacchi mortali negli ultimi quattro anni. Se non si tratta di un record poco ci manca, ciò che è certo è che la storia di Dylan sembra la sceneggiatura di un film.

Usa: monta la preoccupazione per la Belt and Road Initiative cinese

Washington chiede maggiore trasparenza sull'eccesso di debito concesso a nazioni a basso reddito. Sotto sotto teme la crescente influenza di Pechino in Africa ed Eurasia
Xi Jinping AP

Gli Stati Uniti di Donald Trump hanno preso di mira la Cina, non solo sul fronte commerciale. Washington guarda con apparente preoccupazione alla "Belt and Road Initiative", l'iniziativa per lo sviluppo e le infrastrutture lanciata cinque anni fa, rivolta a una settantina di nazioni e pensata per fornire centinaia di miliardi di dollari di prestiti. La prima economia al mondo teme che la nazione asiatica e il suo presidente Xi Jinping vogliano ampliare la loro influenza nel mondo, specialmente in Africa e nell'Eurasia.

Nashville, uomo seminudo spara in un locale: 4 morti e due feriti

Il killer, ancora in fuga, è stato identificato dalle autorità

Un uomo seminudo è entrato in un locale della catena Waffle House alla periferia di Nashville, in Tennessee, aprendo il fuoco sui presenti con un fucile d’assalto AR-15. Il bilancio è di 4 morti e due feriti. Il killer, ancora in fuga è stato identificato dalla polizia che ha lanciato un appello per individuarlo e catturarlo: si tratterebbe di Travis Reinking, 29enne di Morton, in Illinois.

Crisi nordcoreana, per Trump "C’è ancora molta strada da fare"

Tweet del presidente americano secondo cui gli Stati Uniti non hanno ceduto su nulla

A distanza di poche ore dall’annuncio della Corea del Nord di mettere fine ai test nucleari, ai test con i missili intercontinentali e alla chiusura di alcuni siti per i test atomici, Donald Trump è intervenuto sostenendo che "c’è ancora molta strada da fare" per risolvere la crisi nordcoreana. Il presidente americano ha twittato spiegando agli americani che "noi non abbiamo ceduto su nulla" nei negoziati sul programma nucleare di Pyongyang.  

Cinema, morto Verne Troyer, il "Mini me" di Austin Powers

L’annuncio sul suo profilo Facebook. Aveva 49 anni. Per Mike Myers era "un faro di positività"

Verne Troyer, l’attore americano conosciuto soprattutto per aver interpretato il ruolo di "Mini-Me" nella serie Austin Powers è morto sabato a Los Angeles all’età di 49 anni. Troyer, alto solo 81 centimetri, era affetto da nanismo e aveva raggiunto il successo sul grande schermo grazie al ruolo del perfido clone "tascabile" del cattivissimo Dottor Male, prima in 'Austin Powers: La spia che ci provava' e poi nel sequel del 2002 'Austin Powers in Goldmember'.