La Urus di Lamborghini in mostra al The Wolfsonian durante Art Basel Miami

Automobili Lamborghini e The Wolfsonian–Florida International University, museo di Miami (Florida), hanno unito le forze per celebrare la cultura italiana. Il gruppo di Sant'Agata Bolognese è stato protagonista di un evento dedicato al design e all'eccellenza italiana.

In onore dell'artigianato italiano e della tecnologia più avanzata, la Urus della Lamborghini è diventata una sorta di istallazione nell'ambito di "Made in Italy: MITA Textile Design 1926-1976", una mostra che si terrà fino al prossimo aprile nel museo situato nel distretto Art Deco di Miami Beach.

Il museo ha fatto da palcoscenico per Urus, il primo 'Super Utility Vehicle' della Lamborghini. L'occasione ha anche coinciso con Art Basel Miami Beach, una delle mostre d'arte più importanti del mondo.

"Siamo molto orgogliosi di prendere parte ad Art Basel Miami Beach", ha dichiarato Stefano Domenicali, presidente e amministratore delegato di Automobili Lamborghini. "È nel Dna di Lamborghini essere parte integrante dell'arte moderna e contemporanea".

A questa edizione di Art Basel, ha aggiunto Domenicali, "abbiamo condiviso la nostra visione in cui la storia, la modernità e la contemporaneità sono la sintesi. Siamo molto lieti di fare tutto questo in collaborazione con un museo prestigioso come The Wolfsonian e in compagnia, come ormai consuetudine, delle nostre istituzioni presenti negli Stati Uniti".

Domenicali e il suo gruppo puntano "a creare un vero calendario mondiale di eventi, dedicato alla condivisione della storia e della cultura del nostro marchio e alla scoperta delle nuove frontiere tecnologiche, ricercate e create da Automobili Lamborghini".

La galleria del museo al secondo piano, nota per i suoi sontuosi arredi riconducibili alla Stazione di Milano Centrale, è stata trasformata in uno showroom per l'Urus.

Mitja Borkert, responsabile del design di Automobili Lamborghini e “scultore” di Urus, ha introdotto personalmente la vettura agli ospiti, tra cui il console generale d'Italia a Miami, Cristiano Musillo, il Ceo della regione America di Automobili Lamborghini, Alessandro Farmeschi, e i membri del direttivo del museo.

"Il Wolfsonian-Fiu ha presentato con orgoglio la nuova Lamborghini Urus", ha dichiarato Tim Rodgers, direttore del museo. "Questa vettura incarna la qualità e l'attenzione ai dettagli, caratteristiche che guidano anche il Wolfsonian e tutte le sue attività" come la mostra dedicata al Manifattura Italiana Tappeti Artistici (MITA), azienda genovese fondata nel 1929 da Mario Alberto Ponis e attiva fino agli anni '70 che si è guadagnata la sua reputazione collaborando con artisti e designer per creare prima tappeti e poi tessuti d'arredamento e arazzi utilizzando tecniche di produzione all'avanguardia.

Musillo ha ricordato che "Lamborghini rappresenta uno dei marchi più iconici italiani". Il fatto che l'azienda sia in grando di fondere tecnologia, avanguardia, design, cura dei dettagli e produzione di alta gamma, ha concluso il console "è un segno distintivo dell'autentico Made in Italy, fortemente legato alle tradizioni industriali italiane".

Altri Servizi

Shutdown: Pelosi blocca il discorso sullo stato dell'unione, Trump pensa a evento "alternativo"

Continua il duello tra la leader della maggioranza democratica al Congresso e il presidente americano
Ap

Trump riconosce Guaido come leader del Venezuela, sfida a Maduro

"Tutte le opzioni sono sul tavolo" se il regime reagirà con violenze. "Ha i giorni contati". Meglio una "exit pacifica" per consentire nuove elezioni. Caracas taglia le relazioni diplomatiche con Washington
AP

Shutdown, idea Kushner: Green Card per i Dreamers in cambio del muro

La Casa Bianca cerca una soluzione per mettere fine alla paralisi

Shutdown e Russia, sempre più americani bocciano Trump

Sondaggio di Politico: il 57% disapprova il suo operato (record)
White House /Shealah Craighead

Wall Street, giornata di trimestrali

Restano le preoccupazioni per il più lungo shutdown nella storia degli Stati Uniti
AP

Casa Bianca smentisce: nessuna trattativa è stata cancellata con la Cina

Secondo l'FT, saltati incontri in questa settimana in vista di quello che secondo Larry Kudlow conta più di tutti: quello con il vice premier cinese
AP

"Il Buffett di Boston" preoccupa i leader riuniti a Davos

Seth Klarman, a capo di Baupost Group (uno degli hedge fund più grandi al mondo), non esclude una crisi che si manifesterà con disordini sociali e non solo con sell-off dei mercati

La Corte Suprema Usa respinge Trump: resta la tutela per i Dreamers (per ora)

Il massimo tribunale ha deciso di non pronunciarsi sulla fine del programma Daca, cercata dal presidente anche per avere un'arma in più nei negoziati con i democratici su immigrazione e muro
Ap