Lamborghini: con Mit lavora alle supersportive del terzo millenio

Il gruppo di Sant’Agata Bolognese e la prestigiosa università al lavoro per una possibile supercar elettrica

Automobili Lamborghini intensifica la sua collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology, avviata un anno fa e pensata per porre le basi a un progetto molto ambizioso, quale una vettura supersportiva pronta per le sfide del terzo millennio. In collaborazione con due laboratori del Mit, il gruppo di Sant’Agata Bolognese sta compiendo i primi passi verso la realizzazione futura di una possibile supersportiva elettrica targata Lamborghini.

A Boston (Massachusetts), dove ha sede il Mit, Lamborghini presenta oggi il nuovo concept car "Lamborghini del Terzo Millennio". Il concept delinea in modo concreto le visioni progettuali e tecnologiche di domani, mantenendo intatti l'appeal visivo, le performance mozzafiato e, soprattutto, il brivido che caratterizza ogni aspetto di una Lamborghini. Il tutto pensato per gli appassionati delle supersportive del futuro.

L'obiettivo del progetto, spiega una nota, è consentire a Lamborghini di sviluppare le tecnologie necessarie ad approcciare il futuro della vettura supersportiva su cinque diversi fronti: sistemi di immagazzinamento dell'energia, materiali innovativi, sistema di propulsione, design visionario ed emozione di guida.

I prime due aspetti vengono sviluppati insieme a due laboratori del Mit: il "Dinca Research Lab", diretto dal professore Mircea Dinca della facoltà di Chimica e il "Mechanosynthesis Group" del professore Anastasios John Hart della facoltà di Ingegneria Meccanica. Questa collaborazione vede un importante finanziamento da parte di Automobili Lamborghini e mira a trasformare radicalmente le tecnologie di immagazzinamento dell'energia e quelle dei materiali compositi.

Stefano Domenicali, presidente e Ceo di Automobili Lamborghini, ha dichiarato: "Esattamente un anno fa abbiamo siglato un accordo con il MIT-Italy Program presso il Massachusetts Institute of Technology che ha segnato l'inizio di una collaborazione tra due realtà eccezionali per la definizione di un progetto che intende scrivere una pagina importante nel futuro delle supersportive del terzo millennio.

"La collaborazione tra il Mit e il nostro reparto R&D", ha continuato Domenicali, "rappresenta un'opportunità eccezionale, che consente a Lamborghini di fare ciò che ha sempre fatto con grande maestria: riscrivere le regole nel segmento delle supersportive. Oggi presentiamo una concept car entusiasmante e rivoluzionaria. Il nostro motto è abbracciare la sfida di ciò che oggi è impossibile per tradurlo nella realtà di domani: Lamborghini deve dare vita ai sogni delle prossime generazioni”.

Altri Servizi

La Sales Tax americana: cosa c'è da sapere

Prima di tre puntate per spiegare le imposte indirette per coloro che vendono prodotti o servizi negli Stati Uniti o che hanno in programma di farlo

Questo è il primo di una serie di tre articoli che hanno l'obiettivo di illustrare la Sales and Use Tax in pillole e spiegare un concetto complesso come quello di queste imposte indirette a tutti coloro che vendono prodotti o servizi negli Stati Uniti o che hanno in programma di farlo.

Strage in Texas. Un errore dell'aeronautica militare ha permesso a Kelley di comprare armi

L'Air Force dopo il congedo per violenze in famiglia non ha notificato all'Fbi la condanna, che gli avrebbe impedito l'acquisto di armi. L'uomo ha ucciso 26 persone, forse spinto dalle tensioni con la madre della moglie
AP

L'aviazione americana dopo aver congedato per violenze domestiche Devin Kelley, l'autore della strage del Texas, non registrò la condanna e non la comunicò all'Fbi. In questo modo il 26enne che domenica ha ucciso 26 persone in una chiesa ha potuto comprare legalmente le armi da assalto. Il nome di Kelley invece doveva finire all'interno di una banca dati federale, consultabile quando viene fatto il background check per ricevere il porto d'armi.

Paradise Papers, Ross (Commercio) difende i suoi affari con i russi

"Non c'è nulla di inappropriato", ha detto il ministro statunitense, il cui nome è emerso dai documenti svelati dal Consorzio internazionale di giornalismo investigativo
US Department of Commerce

Il segretario al Commercio statunitense, Wilbur Ross, ha difeso i propri affari con i russi, svelati dai cosiddetti Paradise Papers, in un'intervista con la Bbc. "Credo che i media abbiano ingigantito la questione" ha detto Ross, ribadendo che "non c'è nulla di sconveniente". Dalla gigantesca molte di documenti rivelata dal Consorzio internazionale di giornalismo investigativo, emerge che Ross fa affari con l'entourage del presidente russo, Vladimir Putin.

Chi era Devin Kelley, l'autore della strage in Texas

Ieri, è entrato in una chiesa battista e ha ucciso 26 persone a Sutherland Springs, in Texas. Ignari i motivi che lo hanno spinto a compiere l'attacco

Devin Patrick Kelley, il ragazzo di 26 anni che ha ucciso almeno 26 persone in una chiesa battista di Sutherland Springs, un piccolo paese di 400 abitanti vicino a San Antonio, in Texas, era stato stato congedato con disonore dall'Aeronautica statunitense nel 2014, dopo essere stato condannato da una corte marziale e aver trascorso un anno in prigione per violenze contro moglie e figlio, secondo quanto emerso dalle ricerche del Washington Post e di altri media statunitensi.

Broadcom: offerta non sollecitata da 130 mld $, debito incluso, per Qualcomm

Come si legge in una nota, Broadcom ha messo sul piatto 70 dollari per ogni azione di Qualcomm, di cui 60 dollari in contante e 10 dollari in azioni. Qualcomm ha confermato la ricezione dell'offerta.
Qualcomm

Dopo le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi è arrivata l'ufficialità. Il colosso americano dei microprocessori Broadcom ha presentato un'offerta d'acquisto non sollecitata per comprare la rivale Qualcomm, nell'ambito di una proposta in contante e azioni valutata 130 miliardi di dollari, debito incluso.

Sparatoria in una chiesa in Texas, 26 morti e 30 feriti

L'autore della strage è morto: un 26enne texano. Ci sarebbero anche dei bambini tra le vittime. È successo domenica mattina in una piccola chiesa battista a 60 chilometri da San Antonio
AP

Un uomo vestito di nero e con un giubbotto antiproiettile è entrato in una piccola chiesa battista in Texas alle 11.30 di domenica mattina e ha ucciso a colpi di arma da fuoco almeno 26 persone, ferendone più di 30. Tra i morti ci sarebbero anche dei bambini e c'è anche la figlia 14 del pastore della chiesa, che però non era nell'edificio.

Il segretario al Commercio Ross fa affari con il genero di Putin, alle Cayman

Nuovi risvolti pubblicati dal team dietro ai Panama Papers: in tutto 120 persone che fanno affari in paradisi fiscali. Tra gli americani, Madonna, ma anche un oligarca russo che ha investito denaro del Cremlino in Facebook e Twitter
AP

Il segretario al Commercio di Donald Trump, Wilbur Ross, è coinvolto nella nuova inchiesta sui paradisi fiscali rivelata dal team che aveva pubblicato i Panama Papers,  il Consorzio internazionale di giornalismo investigativo che ha pubblicato i risultati su The Guardian, New York Times, Le Monde, Süddeutsche Zeitung e l’Espresso, in Italia. La nuova serie di documenti - in tutto 13,4 milioni di file - sono stati messi in rete sotto il nome di Paradise Papers.

Gli americani non approvano il lavoro di Trump

Un sondaggio da Washington Post e Abc spiega come sia il peggior livello mai raggiunto da un presidente americano negli ultimi settant'anni
AP

Donald Trump ha appena iniziato il suo lunghissimo viaggio in Asia, dodici giorni, il più lungo mai fatto da un presindete americano dal 1991. Ma a casa, i suoi cittadini sembrano essere abbastanza concordi nel bocciare la sua presidenza, dopo appena nove mesi. Si tratta del peggior risultato per un presidente Usa negli ultimi 70 anni. Infatti, a pochi giorni dall'anniversario della sua vittoria solo il 37% degli americani lo promuove, secondo un sondaggio pubblicato dal Washington Post e svolto insieme al network televisivo Abc.