Le consegne con droni si fanno più vicine, grazie alla Casa Bianca

Trump ha firmato un ordine esecutivo che spiana la strada ad Amazon
AP

Donald Trump potrebbe avere spianato la strada per il raggiungimento di uno degli obiettivi di Amazon, un'azienda da lui spesso criticata. Le consegne a domicilio effettuate con droni si fanno sempre più vicine grazie a un ordine esecutivo firmato dal presidente Usa e che dà maggiore autorità ai governi locali per condurre test legati a quei dispositivi.

Pur non avendo fornito molti dettagli, l'amministrazione Trump punta a dedicare una fetta più ampia dello spazio aereo nazionale ai velivoli senza conducente a uso commerciale; ciò include anche le consegne a domicilio via drone. Il programma, ha spiegato la Casa Bianca, "apre i cieli alla consegna di medicine salvavita e a pacchi commerciali, alle ispezioni di infrastrutture critiche, al sostegno di operazioni di emergenza e all'analisi delle piantagioni per applicazioni agricole precise". Il programma pilota consentirà anche test di nuovi sistemi di gestione del traffico di droni, considerati necessari per integrare questi velivoli nello spazio aereo nazionale.

Il governo vuole individuare dei luoghi dove effettuare test ad hoc al fine di "migliorare la sicurezza per il pubblico americano, aumentare l'efficienza e la produttività dell'industria Usa e creare decine di migliaia di nuovi posti di lavoro americani", recita il documento firmato dall'inquilino della Casa Bianca.

La strategia di Washington si basa sulla promessa di Trump fatta in campagna elettorale: rendere le aziende Usa più competitive. Nonostante "i cieli americani stiano cambiando", ha spiegato un funzionario della Casa Bianca alla stampa, l'impianto regolatorio Usa è rimasto indietro costringendo i gruppi tecnologici Usa a fare test in altri Paesi. E' da tempo che Amazon e Alphabet premono per una soluzione normativa che agevoli le loro sperimentazioni. Lo scorso dicembre il colosso del commercio elettronico ha battuto il rivale tecnologico diventando la prima azienda ad avere effettuato una consegna a domicilio via drone. A Cambridge, nel Regno Unito.

La Casa Bianca ha parlato di una crescita "enorme" e "senza precedenti" dei droni in Usa: oltre un milione di proprietari di questi dispositivi si è registrato alla Federal Aviation Administration, l'ente Usa che gestisce la sicurezza nei cieli. Il numero di droni è visto quintuplicarsi entro il 2021.

Altri Servizi

Hillary Clinton: "Trump è ossessionato da me"

L’ex candidata democratica ha parlato da Little Rock, in Arkansas, dove ha festeggiato il 25esimo anniversario della vittoria presidenziale del marito Bill
Ap

A poco più di un anno dalle elezioni americane che hanno segnato il trionfo di Donald Trump, lo scontro tra lui e Hillary Clinton sembra non essersi ancora placato. L’ultima frecciata arriva dall’ex candidata democratica secondo cui il presidente americano è ossessionato da lei. L’ex segretario di Stato ha parlato durante un forum a Little Rock, in Arkansas, dove è andata a celebrare il 25esimo anniversario della vittoria presidenziale del marito e i 13 anni di vita del centro a lui intitolato.

Il Mondiale delle escluse, l'idea che arriva dagli Usa

Molte nazionali di rilievo non andranno in Russia. Perché, allora, non organizzare un torneo tra loro, sull'esempio del basket universitario statunitense?
Ap

L'idea nasce negli Stati Uniti, dove il precedente - nel basket - esiste già: perché non organizzare un Mondiale di calcio con le nazionali escluse? A proporlo è il giornalista statunitense Andrew Joseph su Usa Today, ma l'idea era già da ore in circolo sui social network. Italia, Stati Uniti, Paesi Bassi e Cile sono solo alcune delle grandi escluse dal Mondiale del prossimo anno in Russia, che hanno fatto sprofondare nella tristezza i fan e provocato danni enormi anche a chi aveva investito sulla loro qualificazione, come le televisioni. Perché, allora, non organizzare un Mondiale a inviti, come succede per il basket universitario negli Stati Uniti con il Nit? Nit sta per National Invitational Tournament, sarcasticamente ribattezzato 'Not in Tournament', corrispondente peraltro alla verità: nata prima del campionato Ncaa, è poi diventata la competizione di consolazione per le squadre escluse dal grande torneo.

L'amministrazione Trump conferma: riforma fiscale entro Natale

Resta da vedere se la promessa del presidente Usa verrà mantenuta. La Camera ha approvato la bozza ma l'iter al Senato sembra più complicato. Mnuchin: siamo fiduciosi

L'amministrazione Trump continua a essere convinta che una riforma fiscale verrà sottoscritta dal presidente in carica entro Natale. Per Donald Trump sarebbe la prima vittoria legislativa da quando mise piede alla Casa Bianca il 20 gennaio 2016. A confermare la tempistica promessa dal governo è il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin.

Dopo l'Expo, 'Orgoglio Brescia' va a Chicago con l'opera Leosphere

Il consorzio confindustriale che ha piantato l'Albero della vita all'esposizione universale a Rho festeggia il 45esimo anniversario del gemellaggio tra Milano e la Windy City con la creazione di Florian Boje

Dopo avere piantato l’Albero della Vita all'Expo 2015 di Milano, il consorzio confindustriale “Orgoglio Brescia” dimostra le sue ambizioni internazionali con una nuova opera: Leosphere.  Si tratta di una sfera in legno alta 45 metri ispirata agli studi di Leonardo da Vinci, che la cordata composta da 18 aziende bresciane ad alta specializzazione porterà al centro di Chicago nel 2018 per celebrare il 45esimo anniversario del gemellaggio tra la città dell'Illinois e Milano. L'opera, creata da Florian Boje, è pensata per rappresentare l'incontro, la contaminazione, il dialogo tra l'ingegno italiano e tecnologia americana.

Trump vuole nuove misure per difendere Usa da Nordcorea

Il presidente americano ha suggerito al Congresso di approvare lo stanziamento di 4 miliardi di dollari: serviranno per costruire sistemi informatici in grado di fermare le testate di Pyongyang prima che escano dai confini dello Stato.
AP

Nonostante gli Stati Uniti abbiano un sistema di difesa sicuro e costato più di 100 miliardi di dollari, l'amministrazione Trump si prepara ad aumentare le precauzioni per difendersi dagli attacchi missilistici della Corea del Nord.

Ge presenta piano industriale: taglio dividendi e Cda, focus su tre settori chiave

General Electric si concentrerà su tre settori (aviazione, sanità ed energia) e uscirà progressivamente dalle altre aree in cui è attualmente impegnata.
General Electric

General Electric ha presentato il nuovo piano industriale. I punti chiave della strategia di rilancio, presentata dall'amministratore delegato John Flannery, che lo scorso giugno ha raccolto il testimone di Jeffrey Immelt, sono il taglio dei dividendi del 50%, la riduzione del consiglio di amministrazione da 18 a 12 membri, e l'impegno a diventare una società più snella e semplice, attenzione a tre settori chiave, ovvero aviazione, sanità ed energia, le tre più grandi. Da un punto di vista finanziario, i bonus saranno legati alla performance della divisione.

Cristiana Pegoraro: l'arte di suonare per promuovere (e raccontare) la musica classica

La pianista e compositrice italiana è tornata a Carnegie Hall. Di origini ternane, vuole svecchiare un genere musicale che secondo lei sopravviverà. Il suo messaggio: aprire il cuore all'arte

 

Cisco: rally del dopo mercato a Wall Street, utili sopra le stime

Nel suo primo trimestre fiscale, il gruppo che offre soluzioni di rete ha visto scendere i ricavi in linea alle previsioni

Cisco Systems ha chiuso il suo primo trimestre fiscale con 2,4 miliardi di dollari di utili, in rialzo del 3% rispetto ai 2,3 miliardi dello stesso periodo dell'esercizio precedente. Al netto di voci straordinarie, i profitti per azione sono rimasti a 61 centesimi, un centesimo sopra le stime degli analisti. Nei tre mesi al 28 ottobre scorso, i ricavi del gruppo che offre soluzioni di rete sono calati del 2% a 12,14 miliardi di dollari, sostanzialmente in linea alle previsioni del mercato per 12,11 miliardi.

21st Century Fox: all'assemblea dei soci confermato il potere dei Murdoch

Bocciata la proposta di abolire l'esistenza di due classi di azioni. No comment sui negoziati con Disney. Fiducia per il completamento della scalata di Sky nel 2018
AP

E' rimasto deluso chi si aspettava che dall'assemblea annuale degli azionisti di 21st Century Fox emergessero conferme di presunti negaziati avuti con Walt Disney per la cessione di asset dell'impero di Rupert Murdoch.

Wall Street punta sul rimbalzo

Ieri per il DJIA è stata la peggiore seduta dal 19 ottobre
AP