Licenziamenti di massa a Cisco,via 10.000 posti

E il titolo guadagna a Wall Street dopo la notizia

Il più grande produttore mondiale di sistemi per il networking, Cisco Systems, taglierà 10.000 posti di lavoro entro l'estate. Lo hanno detto fonti informate dei piani della società che hanno chiesto l'anonimato. Si tratta del 14 per cento della forza lavoro di Cisco, che produce la maggior parte dei router e degli equipaggiamenti per reti informatiche nel mondo. Secondo le fonti citate da Bloomberg, 7.000 persone saranno licenziate e altre 3.000 andranno in pensionamento anticipato con un anno di salario e assistenza medica.

Il titolo Cisco ha perso il 24 per cento quest'anno a Wall Street, a fronte di una crescita del 4,9 per cento dell'indice S&P500. Il mercato ha accolto positivamente la notizia dei tagli: un quarto d'ora dopo l'apertura oggi il titolo guadagnava lo 0,5 per cento al Nasdaq, un andamento opposto a quello dell'indice, che perdeva lo 0,6 per cento.

La decisione di tagliare l'occupazione potrebbe essere legata anche al calo della quota di mercato di Cisco, che ha perso terreno mentre i concorrenti Juniper e Hewlett-Packard sono cresciuti. Nel mercato dei router per Internet, Cisco ha perso più di sei punti percentuali nel primo trimestre dell'anno calando al 54,2 per cento, e anche nel mercato degli switch è calata di circa sei punti al 68,5 per cento.

Secondo le stime degli analisti sentiti da Bloomberg News, il fatturato di Cisco salirà del 7 per cento quest'anno a 43 miliardi, una crescita inferiore all'11 per cento dell'anno scorso. L'azienda renderà noti i risultati trimestrali a inizio agosto.

Altri Servizi

Usa: -701.000 posti di lavoro a marzo, la disoccupazione sale al 4,4%

Primi effetti del coronavirus, ma i dati si riferiscono solo fino al 12 marzo, all'inizio dell'applicazione delle misure restrittive per contenere la diffusione della pandemia

Wall Street, attesa per il rapporto sull'occupazione

Petrolio in rialzo dopo il diffuso ottimismo sul taglio della produzione
AP

Usa, effetto coronavirus: 10 milioni di disoccupati in due settimane

La scorsa settimana, 6,6 milioni di nuove richieste di sussidi di disoccupazione, il doppio della settimana precedente
Ap

Wall Street, attenzione alle richieste di disoccupazione

In programma anche il deficit della bilancia commerciale
AP

Coronavirus, Pence: "Situazione Usa comparabile a quella dell'Italia"

Il vicepresidente Usa: "Il futuro è nelle nostre mani". I casi negli Stati Uniti sono 189.633, i morti 4.081

Wall Street riparte dopo il primo trimestre peggiore della sua storia

Oggi atteso il dato sull'occupazione nel settore privato
AP

Trump allenta gli standard ambientali per le auto

Le nuove norme, che cancellano le misure volute da Obama, saranno subito portate in tribunale da Stati e gruppi ambientalisti

Cuomo: "Coronavirus sottovalutato". Nello Stato di New York, 75.795 casi e 1.550 morti

I positivi aumentati del 14% in un giorno, i morti del 27,2%
iStock

Wall Street, resta l'agitazione per coronavirus e petrolio

Dati in programma: indice dei prezzi e fiducia dei consumatori
AP

Coronavirus, Trump: picco a Pasqua, il numero di morti calerà molto entro giugno

Il presidente Usa intervistato da Fox News: "Se non avessi fatto nulla, avremmo rischiato 2,2 milioni di morti; avremo fatto un buon lavoro se saranno al massimo 200.000"
Ap